FOX

Robert Downey Jr. sul ruolo di Iron Man in Infinity War e oltre

di -

Il futuro di Iron Man dopo Avengers: Infinity War e Avengers 4 è incerto, ma Robert Downey Jr. ha una certezza: il suo personaggio non ha perso la voglia di prendere a pugni Cap.

Tony Stark nel trailer di Avengers: Infinity War

628 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quale sarà il futuro di Tony Stark dopo Avengers: Infinity War?

Con la minaccia di Thanos alle porte, i fan sono parecchio preoccupati per la sorte di diversi personaggi: una paura abbastanza logica, visto che i contratti di molti Vendicatori sono ormai agli sgoccioli. 

A poco più di un mese dall'uscita del terzo Avengers nelle sale, Robert Downey Jr. è così tornato a parlare del destino del suo personaggio. La sua intervista per il sito ComicBookMovie ha spostato ancora una volta i riflettori sulla complicata relazione tra Tony Stark e Steve Rogers (Chris Evans).

In Infinity War, (l'ex) Captain America assumerà una nuova identità, frutto di quella "guerra civile" che he portato a uno scisma tra gli eroi Marvel. Ma questo "cambiamento di costume" non sarà che uno dei tanti fattori che ricorderanno ai Vendicatori che le cose tra loro non sono più quelle di una volta. Divisi e vulnerabili agli attacchi di Thanos e del suo Ordine Nero, Iron Man e Cap potrebbero non essere ancora pronti a mettere da parte la loro faida.

Secondo me la grande domanda è se Tony potrebbe mai, con la coscienza tranquilla, prendere in mano il telefono che Cap gli ha lasciato alla fine di Civil War. Sta tutto in questo.

L'attore ha collegato l'attuale status del rapporto tra Cap e Iron Man al tradimento che quest'ultimo ha subito da parte di Obadiah Stane (per lui un confidente fidato e una figura paterna). Di conseguenza, secondo lui, il primo istinto del suo personaggio sarebbe quello di "rompere la mascella" di Steve con un colpo ben assestato. La cosa potrebbe succedere davvero?

Downey non ha rivelato se e quanto tempo i due personaggi condivideranno in Avengers: Infinity War, e per ora i trailer del film li hanno mostrati mentre combattevano su fronti diversi: Cap, in particolare, sembrava tenere salda la posizione dei suoi alleati in Wakanda, dove si consumerà il terzo atto dello scontro con Thanos (Josh Brolin). L'attore però non ha perso occasione di sottolineare quanto gli piaccia lavorare insieme a Chris Evans:

Odio dirlo, ma non ho idea che cosa farò quando non sarà più Cap. Lo guardo e penso che sia la persona più onesta e guidata da una morale che abbia mai visto. E poi gridano 'Cut!' e Chris è tutto: 'Hey, ce ne andiamo?'; e io: 'Vuoi andare a cena?", 'No'. 'Va bene! Ti voglio bene! Ti voglio bene Cap! Cioè Chris!'

Questa battuta ci ricorda di alcune dichiarazioni fatte in passato da Chris Evans, secondo cui l'attore potrebbe lasciare l'universo Marvel prima di Robert Downey Jr. Il contratto di Evans, lo ricordiamo, è stato ufficialmente esteso fino ad Avengers 4, in uscita nel 2019. Rimangono quindi molti (anzi, moltissimi!) interrogativi sul destino di entrambi i personaggi.

Nelle parole di Downey:

Ho imparato molto da mia moglie. Non sai cosa o come farai qualcosa finché non arriva la fine [di un vecchio progetto, n.d.R.] Potrei immaginare tantissime cose diverse. Potrei tornare in depressione. Fare quel che volete. O magari rimanere, dare il meglio fino a che non sarete costretti a portarmi via. Non vedo l'ora di vedere a che epilogo c'è nelle carte che ho in mano.

Quanto alla prossima mossa di Robert Downey Jr., se l'intervista a CBM non svela nulla di nuovo, sappiamo già che l'attore ha già sul piatto diversi progetti. Tra gli altri, ci potrebbe essere anche il chiacchierato terzo capitolo della saga di Sherlock Holmes, che dovrebbe riunirlo con Jude Law e il regista Guy Ritchie.

Nel frattempo, però, c'è una guerra per le Gemme dell'Infinito da combattere. Avengers: Infinity War arriverà nelle sale italiane il 25 aprile 2018.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.