FOX

Chris Evans lascerà i film Marvel con Avengers 4: è ufficiale

di -

L'ultimo impegno su un set Marvel per l'interprete di Steve Rogers saranno i reshoot di Avengers 4: poi, l'addio al franchise.

Gli Avengers in Wakanda

3k condivisioni 0 commenti

Condividi

Avengers: Infinity War è alle porte, ma è del suo sequel che i fan di Steve Rogers dovrebbero avere davvero paura.

Dopo mesi di speculazioni, Chris Evans ha confermato che il suo contratto con i Marvel Studios è ormai giunto alla sua scadenza. La notizia è arrivata tramite un'intervista al New York Times. L'attore dirà addio al MCU con Avengers 4 e - almeno per adesso - non ha piani di tornare nel franchise.

Vuoi scendere dal treno prima che siano altri a buttarti giù.

Il sequel di Avengers: Infinity War è già in lavorazione. Le riprese dei due film si sono svolte in rapida successione (qualcuno dice praticamente in contemporanea) e ora, per Evans, mancano solo le operazioni di reshoot: riprese aggiuntive, il cui ultimo ciak segnerà anche il suo addio al franchise.

La notizia non è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Negli scorsi mesi, alcuni rumor avevano anticipato che l'addio di Evans avrebbe potuto accompagnare anche quello di Robert Downey Jr. Anche quest'ultimo, infatti, sarebbe agli sgoccioli per quanto riguarda la sua collaborazione con gli Studi Marvel - cosa che non stupisce, visto che il primo Iron Man è uscito nell'ormai lontano 2008.

Più di recente, parlando del futuro del suo personaggio, Downey aveva dichiarato che non avrebbe saputo come comportarsi, una volta che Evans avesse lasciato il ruolo di Capitan America, di fatto anticipando le dichiarazioni rilasciate al New York Times nelle ultime ore.

Steve Rogers alla guida di un attacco contro Thanos in Wakanda

Se pensate che il resto dei Vendicatori a questo punto siano salvi, però, vi sbagliate. I fratelli Russo, registi dei due prossimi film corali dedicati agli eroi Marvel, hanno anticipato diversi addii, anche ai personaggi principali. E quelli di Evans e Downey non sono gli unici contratti in scadenza. Sebbene molti attori siano stati già avvistati sul set di Avengers 4, quindi, la loro permanenza nel Marvel Cinematic Universe rimane dubbia. 

Chris Hemsworth, in particolare, aveva menzionato che voleva prendersi una pausa da Hollywood (anche se poi è stato scelto come protagonista dello spin-off di Men in Black). Paul Bettany, o meglio il suo Visione, diventerà uno dei bersagli di Thanos in Avengers: Infinity War, mettendo un dubbio anche sulla sua futura presenza nel futuro del MCU.

Più tranquille, invece, le sorti di Spider-Man (Tom Holland) e Black Panther (Chadwick Boseman): entrambi hanno sequel dei loro film in lavorazione. Sempre che la guerra per il controllo delle Gemme dell'Infinito non ci stia riservando qualche colpo di scena davvero eclatante, legato ai poteri di questi straordinari artefatti.

Avengers: Infinity War sarà nelle sale italiane dal prossimo 25 aprile.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.