FOX

Sea of Thieves, guida all'Ordine delle Anime per il nuovo gioco Rare

di -

Il videogioco piratesco di casa Rare è finalmente sbarcato su Xbox One e PC. Andiamo a snocciolarne i primi segreti, seguendo la nostra stropicciata - e preziosissima - mappa del tesoro.

A caccia di tesori in Sea of Thieves

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Ai tempi del Nintendo 64, Rare era realmente scatenata. Un ciclone di idee e videogiochi capolavoro che hanno fatto la storia della console a 64-bit e dell'intera industria. 

Oggi la software house britannica è cambiata profondamente, ma non ha perso la voglia di stupire. E lo ha fatto di recente con il lancio - il 20 marzo - di Sea of Thieves, titolo piratesco per Xbox One e Microsoft Windows, in cui gli appassionati possono lanciarsi in incredibili avventure nei panni di un filibustiere tanto in solitaria quanto, soprattutto, in compagnia di altri giocatori online.

Un titolo che dovrà maturare col tempo, ma che già da ora mette sul piatto alcune sfide piuttosto interessanti, tra cui quella dell'Ordine delle Anime e le sue battaglie contro i pirati non-morti. Andiamo allora a scoprire insieme come affrontarla, focalizzandoci in particolare sull'uccisione degli scheletri e dei loro temibili boss, così come sull'avanzamento di livello.

Come unirsi all'Ordine delle Anime

Se non fate ancora parte dell'Ordine delle Anime, sappiate che vi basterà cercare in un qualsiasi insediamento degli stendardi che rappresentano un occhio bianco stilizzato su sfondo viola, che vanno a contraddistinguere proprio gli edifici che fanno da sedi per l'Ordine. 

Dirigetevi all'interno, scegliete uno dei viaggi disponibili, tornate alla nave e votate. A quel punto, vedrete l'isola in cui si trova il vostro obiettivo sulla mappa della nave. Raggiunta l'isola, sarete accolti da una serie di ondate di scheletri, piccolo antipasto al combattimento con uno scheletro più grande, che dovrà essere sconfitto per riportate il suo teschio all'insediamento per consegnarlo all'Ordine delle Anime - potrete scegliere qualsiasi sede sparsa per il mondo del gioco di casa Rare.

Salire di livello nell'Ordine delle Anime

All'interno dell'Ordine delle Anime è possibile progredire con il proprio livello. Per mettere le mani sulle ricompense più golose legate all'Ordine dovrete infatti raggiungere almeno il livello 5. A quel punto, potrete acquistare una promozione che vi garantirà un titolo e con esso l'accesso a premi di maggiore valore, con quest via via più impegnative e rapportate alla loro ricompensa. 

Sea of Thieves è disponibile sulle piattaforme MicrosoftHDRare
Sea of Thieves vi invita a vivere la vita del filibustiere

Una strategia efficace per avanzare di livello all'interno dell'Ordine delle Anime è quella di affrontare i capitani dei forti. I forti sono strutture stracolme di scheletri, che vengono indicate sulla mappa da immense nuvole a forma di teschio. Seguendo queste particolari nuvole, raggiungerete il forte e il suo boss, così da guadagnare esperienza riportando - come di consueto - il suo teschio ad una delle sedi dell'Ordine. 

Come combattere gli scheletri

Fulcro delle missioni dell'Ordine delle Anime è, come già dicevamo, la caccia al non-morto. Sono allora pochi - ma fondamentali! - i consigli che vogliamo darvi per poter avere facilmente la meglio sugli aggressivi scheletri presenti in Sea of Thieves.

Prima di tutto cercate di avere sempre con voi una scorta piuttosto ricca di banane ogni volta che avete intenzione di lanciarvi in una battaglia. Queste serviranno infatti a curarvi dopo aver subito danni ''ossuti''.

Non solo, è importante risparmiare munizioni: ogni volta che ne avrete modo, cercate di fare affidamento sulla vostra sciabola, così da riservare i colpi da fuoco ai boss. 

In Sea of Thieves, ogni tipo di scheletro rappresenta una minaccia differente. Proprio come accade per i pirati vivi, anche gli scheletri sono in grado di imbracciare vari tipo di arma, con quelli equipaggiati di bocche da fuoco a rappresentare i più pericolosi. Non è dunque banale attendere che abbiano sparato per poi avvicinarvi sfruttando le coperture, così da colpirli con la vostra sciabola una volta che sarete abbastanza vicini per andare a segno. 

La vostra nave rimane comunque l'arma più forte a vostra disposizione, anche nei combattimenti a terra. Se la porterete abbastanza vicina alla riva dell’'sola, potrete usare i cannoni per aiutare i compagni che combattono a terra.

Per concludere, sappiate che, unendovi all'Ordine delle Anime, sarete chiamati ad affrontare anche alcuni scheletri speciali. Quelli dorati, ad esempio, sono vulnerabili e rallentati dall'acqua - una buona idea potrebbe essere quella di utilizzare contro di loro il secchio adibito a buttate fuori l'acqua dalla nave -, mentre quelli oscuri sono deboli a qualsiasi tipo di luce.

Sea of Thieves è disponibile solo su PC e Xbox One

Insomma, le avventure tra pirati e acque impetuose sono assai vaste e dense di pericoli. Voi riuscirete a sopravvivere?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.