FOX

Marvel: i 20 personaggi più importanti di sempre

di -

I film dei Marvel Studios sono sulla bocca di tutti. Ma prima di arrivare al cinema gli eroi Marvel hanno fatto una lunga gavetta sulle pagine dei fumetti. Scopriamo insieme i 20 eroi che hanno reso leggendaria la "Casa delle Idee".

Ecco i nostri eroi Marvel più grandi di sempre

312 condivisioni 8 commenti

Condividi

Se oggi dici Marvel, il pensiero del 90% della popolazione mondiale corre subito verso il Marvel Cinematic Universe, quella gigantesca macchina fabbrica blockbuster che in soli 10 anni ha saputo imporsi all'attenzione anche dei critici più scettici.

Pellicole come Iron Man, Captain America: The Winter Soldier, Black Panther o l'attesissimo Avengers: Infinity War hanno in qualche modo rivoluzionato l'industria di Hollywood e il modo di concepire il cinema.

Sebbene in principio queste produzioni venissero additate come prodotti di scarso valore la cui eco mediatica si sarebbe estinta in un batter di ciglia, ora i film dei Marvel Studios dettano legge e la fila per salire sul carro dei vincitori è diventata sempre più lunga.

Tuttavia Kevin Feige e i suoi non sarebbero mai potuti arrivare così lontano se le loro basi di partenza non fossero state a dir poco granitiche. Se prima di loro i pionieri del fumetto moderno non avessero pensato di fondare la "Casa delle Idee" sulla regola aurea dei "supereroi con super problemi", con molta probabilità oggi molti di noi non avrebbero mai imparato a credere di poter realizzare l'impossibile.

Per questo ci sentiamo in dovere verso le nuove generazioni di ripercorrere questi 79 anni di storia attraverso i personaggi più famosi e importanti mai creati da Marvel Comics.

Capitan America

Capitan America è pronto all'azione con il suo iconico scudoHDMarvel Studios
Steve Rogers alias Capitan America

Non potevamo iniziare questo elenco se non partendo dall'uomo che più di ogni altro si è consacrato all'Idea di un mondo in cui il male non può trionfare, per nessun motivo.

Steven "Steve" Grant Rogers era un ragazzetto di Brooklyn che avrebbe tanto voluto combattere per il suo Paese durante la Seconda Guerra Mondiale. Purtroppo a causa del suo fisico gracile era stato più volte giudicato non idoneo ad arruolarsi.

Tuttavia il suo coraggio non passò inosservato agli occhi del Dottor Erskine, che lo scelse per prendere parte al "Progetto Rinascita". Steve sarebbe stato il primo di un nuovo esercito di super-soldati che avrebbe posto fine ai folli piani dell'Asse.

Capitan America sconfigge il MaleHDMarvel Comics
Cap contro il Reich

Ma le cose non andarono come previsto e l'esperimento non riuscì più a essere replicato. Steve era diventato Capitan America e, imbracciando il suo scudo, riuscì finalmente a realizzare il suo sogno di combattere e sconfiggere la minaccia dell'Impero del Male.

Creata da Joe Simon e Jack Kirby nel 1941 la "Sentinella della Libertà" - che occupa il sesto posto della classifica IGN dedicata agli eroi più grandi nella storia del fumetto - è di fatto il primo supereroe made in Marvel. Nel corso della sua lunga storia editoriale ebbe molte nemesi ma di sicuro i suoi nemici più famosi sono il Teschio Rosso, Arnim Zola e il Barone Zemo.

Al cinema è interpretato - pare ancora per pochissimo - da Chris Evans.

Iron Man

Una delle straordinarie armature di Iron manHDMarvel Comics
Tony Stark alias Iron Man

Probabilmente l'ultima cosa che passava nella mente di Anthony "Tony" Edward Stark era quella di diventare un eroe. Ragazzo prodigio - ammesso al MIT a soli 15 anni - Tony ereditò presto l'azienda di famiglia a causa di un tragico incidente d'auto che uccise i suoi genitori.

Durante la visita a una base militare in una delle zone di conflitto che vedeva coinvolta l'America, Tony venne rapito da un signore della guerra che cercò di costringerlo a creare armi di distruzione di massa.

Il suo sequestro non fu indolore: infatti il rampollo di casa Stark si risvegliò con delle schegge metalliche - gentile regalo dell'esplosione di una mina terrestre - che, puntando dritte al suo cuore, minacciavano di ucciderlo da un momento all'altro.

L'incredibile armatura di Iron ManMarvel COmics
Io sono Iron Man

Invece che rassegnarsi al suo destino Tony - aiutato dal fisico Ho Yinsen - realizzò la sua prima armatura - la Mark I - e si liberò dalla sua prigionia. Nato da un'idea di Stan Lee, Larry Lieber e Don Heck nel 1963, "Testa di Ferro" è uno degli eroi Marvel più iconici.

I villain più pericolosi con cui il "Vendicatore Dorato" - che occupa il dodicesimo posto della classifica IGN dedicata agli eroi più grandi nella storia del fumetto - ha dovuto fare i conti durante la sua lunga carriera sono stati il Mandarino, Obadiah Stane e Justin Hammer.

Sul grande schermo ha il volto di Robert Downey Jr..

Thor

Thor , il Dio del TuonoHDMarvel Comics
Il figlio di Odino, Thor il Dio del Tuono

Esiste un essere umano più forte di Hulk? Risposta: assolutamente no. Stan Lee si trovava davanti una bella gatta da pelare: chi avrebbe potuto tenere testa al "più forte che c'è"?

Dopo mesi di elucubrazioni la soluzione gli attraversò il cervello come un fulmine: perché non provare con un Dio? E perché non scegliere il Dio del Tuono della mitologia norrena? E chi in quegli anni si intendeva di divinità più di Jack Kirby?

Così nel 1962 sulle pagine del numero 83 dell'antologico Journey into Mistery fece la sua prima apparizione Marvel, Thor il "Tonante" figlio di Odino che armato del suo leggendario Mjolnir aveva deciso di proteggere Midgard dalla minaccia di suo suo fratello Loki, il suo nemico per eccellenza.

Nella classifica stilata da IGN dedicata agli eroi più grandi nella storia del fumetto, Odinson si piazza la quattordicesimo posto.

Per interpretarlo i Marvel Studios hanno scelto l'attore australiano Chris Hemsworth.

Hulk

La rabbia di HulkMarvel Comics
Bruce Banner alias Hulk

Ammettetelo: almeno una volta nella vita vi sarebbe piaciuto trovarvi nei panni di Robert Bruce Banner per lasciare andare ogni freno inibitore e farvi trasportare solo dal vostro istinto e dalla vostra rabbia.

Hulk è proprio questo: una manifestazione incontrollabile del nostro io più profondo, di tutto quello che avremmo sempre voluto essere ma che non abbiamo mai avuto il coraggio di mostrare al mondo.

Ne sanno qualcosa i nemici giurati del "Golia Verde", tra cui ricordiamo Abominio e il Capo, sconfitti inesorabilmente dal "Gigante di Giada" al grido di "Hulk spacca"!

Forse è proprio grazie al fascino primordiale che suscita sulla parte più nascosta del nostro io che il personaggio creato da Stan Lee e Jack Kirby nel 1962 riscuote ancora oggi un incredibile successo piazzandosi alla nona posizione della classifica IGN.

Inizialmente interpretato da Edward Norton, ora nelle pellicole del Marvel Cinematic Universe il ruolo è stato affidato a Mark Ruffalo.

Spider-Man

Lo spettacolare Spider-ManHDMarvel Comics
Peter Parker alias Spider-Man

Un'icona moderna. Il personaggio Marvel più conosciuto del pianeta che ha fatto più di ogni altro innamorare e avvicinare le nuove generazioni ai fumetti. Provate a chiedere ai vostri amici qual è stato il primo fumetto che hanno tenuto in mano.
Il settanta percento di loro vi risponderà Spider-Man.

Morso da un ragno radioattivo, il giovane Peter Benjamin Parker scoprì di aver acquisito incredibili abilità tra cui quella di poter aderire alle superfici con mani e piedi nonché la forza e l'agilità proporzionali a quelle di un'aracnide umano.

Se a queste doti si aggiunge anche un sensazionale "senso di ragno" in grado di avvisare dei pericoli imminenti e un'innata propensione per la scienza, gli ingredienti per il terzo classificato della classifica IGN ci sono tutti.

Stan Lee e Steve Ditko possono andare molto fieri del loro "amichevole arrampicamuri di quartiere", che dal 1962 non ha fatto altro che continuare la sua incredibile scalata al gotha del fumetto mondiale.

I suoi tantissimi avversari - tra cui ricordiamo Norman "Green Goblin" Osborn, lo Sciacallo, il Dottor Octopus, Venom, Lizard, l'Avvoltoio, Kraven, Mysterio, Electro e l'Uomo Sabbia - meriterebbero uno speciale tutto loro. Ma non importa quanto sia grande la minaccia se sei convinto che "da un grande potere derivino grandi responsabilità".

In molti hanno interpretato Spidey negli ultimi anni: da Tobey Maguire a Andrew Garfield. Attualmente la parte è affidata saldamente al talento di Tom Holland.

Daredevil

Il senso radar di DardevilMarvel Comics
Matt Murdock alias Daredevil

Matthew "Matt" Michael Murdock era un bambino modello. Preferiva stare a casa a studiare piuttosto che bighellonare insieme agli altri monelli di Hell's Kitchen.

Per questo gli altri ragazzi lo prendevano in giro e gli avevano attribuito ironicamente il nomignolo di "scavezzacollo". Ma, come spesso accade, il fato aveva altri piani per lui. Per salvare la vita a un uomo che stava per essere investito da un camion di sostanze tossiche, Matt lo spinse via con tutte le sue forze.

Questo gesto eroico gli costò la sua vista ma gli fece un dono più grande: gli altri suoi quattro sensi si raggiunsero livelli superumani, donandogli una sorta di "senso radar" che gli permetteva di continuare a "vedere" ciò che lo circondava.

Era nato il "Cornetto" di casa Marvel, che dal 1964 alterna la sua professione di avvocato penalista di giorno a quella di eroe tremendamente tormentato e umano di notte. Signori e signori, la creatura di Stan Lee e Bill Everett: Daredevil, l'Uomo senza Paura.

I suoi scontri con Wilson "Kingpin" Fisk e Bullseye sono diventati leggenda e vengono considerati tra i migliori mai pubblicati dalla Casa delle Idee facendo piazzare il "Diavolo di Hell's Kitchen" alla decima posizione della classifica IGN.

In TV ha il volto di Charlie Cox che ha preso il posto di Ben Affleck passato alla Distinta Concorrenza.

Mister Fantastic

Mister Fantastic può allungare il suo corpo a piacimentoMarvel Comics
Reed Richards alias Mister Fantastic

Reed Richards sognava lo spazio. E il suo più grande desiderio era quello di visitarlo in compagnia del suo miglior amico Ben Grimm, della donna che amava Susan Storm e di suo fratello Johnny Storm.

Purtroppo bisogna sempre stare attenti a ciò che si desidera perché l'universo può essere spesso molto più insidioso di quanto non si creda, anche per una delle menti più brillanti della Terra.

Dopo essere stato investito da dei misteriosi raggi cosmici, il corpo del Dottor Richards iniziò a cambiare. Scoprì di essere in grado di potersi allungare a piacimento. Anche i suoi compagni avevano subito delle fantastiche mutazioni.

Così nel 1961 nascevano - grazie ancora una volta al genio di Stan Lee e Jack Kirby - i Fantastici Quattro, la prima super famiglia dell'universo Marvel. Il successo editoriale fu clamoroso e scintillante. Ma come spesso accade più grande è la luce, più grande è l'ombra che proietta.

La nemesi di Mister Fantastic, il Dottor Destino, è uno dei villain più pericolosi e letali della "Casa delle Idee" che spesso rubò la scena al nostro caro "Gommolo" che, nonostante sia di fatto il patriarca del Marvel Universe moderno, si piazza solo al quarantesimo posto della classifica IGN dedicata ai supereroi.

Sul grande schermo è stato interpretato da Ioan Gruffudd e da Miles Teller ma molto probabilmente il ruolo subirà un nuovo recasting in futuro.

Doctor Strange

Doctor Strange, il signore delle arti magicheHDMarvel Comics
Stephen Strange alias Doctor Strange

Lisergico è, secondo noi, l'aggettivo che meglio descrive il personaggio creato da Stan Lee e Steve Ditko nel 1963. Le prime avventure del neurochirurgo Stephen Vincent Strange che abbandonò la medicina in favore delle arti magiche sono a dir poco psichedeliche.

Probabilmente nemmeno i suoi creatori si erano resi conto delle enormi potenzialità narrative di Doctor Strange che presto divenne l'unica linea di difesa contro le minacce mistiche che nessuno degli altri eroi avrebbe potuto affrontare.

Villain come il Barone Mordo, Dormammu e Mefisto avevano trovato un degno antagonista alla loro sete di conquista della Terra. Con il suo Occhio di Agamotto, lo Stregone Supremo protegge dal suo Sancta Sanctorum nel Greenwich Village l'intero Marvel Universe da pericoli al limite del concepibile sin dal 1963.

Doctor Strange si piazza alla trentottesima posizione dei migliori supereroi di sempre stilata da IGN e al cinema è toccato a Benedict Cumberbatch l'onore di interpretarlo.

Black Panther

Sua Maestà Black PantherHDMarvel Comics
Re T'Challa alias Black Panther

Uno dei personaggi più importanti nell'economia del Marvel Universe, Black Panther è stato uno dei primi supereroi neri nella storia del fumetto americano.

Re e guida spirituale dell'immaginaria nazione africana chiamata Wakanda, T'Challa debuttò nel 1966 sulle pagine di Fantastic Four numero 52. I suoi papà non potevano che essere quei due geniacci di Stan Lee e Jack Kirby, che decisero di sfidare lo status quo imperante nell'industria dei comics americana che fino a quel momento aveva relegato i personaggi di colore a ruoli secondari.

Klaw, Man-Ape e Killmonger sono i suoi nemici storici ma a volte alcune sue decisioni radicali prese per salvaguardare l'incolumità del suo popolo lo portarono a scontrarsi anche con altri eroi come il sovrano di Atlantide Namor. Black Panther occupa il cinquantunesimo posto della classifica dei più grandi eroi di sempre.

Il ruolo è toccato nelle produzioni dei Marvel Studios a Chadwick Boseman.

Vedova Nera

Vedova Nera, la spia per eccellenzaHDMarvel Comics
Natasha Romanoff alias Vedova Nera

Per citare un'altra rossa made in Marvel, quando Stan Lee, Don Rico e Don Heck nel 1964 crearono Natasha Romanoff alias Vedova Nera fecero decisamente jackpot.

Una delle donne più influenti e carismatiche mai apparse sugli albi della "Casa delle Idee" che, nonostante di professione faccia la spia, non riesce proprio a passare inosservata.

Sarà per la sua prorompente bellezza o per il suo passato di cui ancora oggi non si conoscono bene tutti i dettagli ma anche i fan più accaniti della grande M fanno fatica a concepire un Marvel Universe senza la loro Nat.

Più che una lista di acerrimi nemici, in questo caso preferiamo citare una piccola parte del lunghissimo elenco di eroi a cui la Vedova ha fatto girare la testa: Daredevil, Iron Man e Occhio di Falco sono solo alcuni nomi sul suo taccuino di cuori infranti. IGN mette la Vedova Nera al settantaquattresimo posto degli eroi più grandi di tutti i tempi.

Natasha al cinema ha il volto di Scarlett Johansson.

Ghost Rider

Ghost Rider sulla sua demoniaca motoHDMarvel Comics
Johnny Blaze alias Ghost Rider

Se ci fosse una classifica che giudicasse gli eroi in base alla loro "tamarraggine" Ghost Rider la vincerebbe a mani basse. Invece lo Spirito della Vendetta del Marvel Universe si piazza solamente novantesimo in quella dei supereroi più grandi di sempre.

Creato da Roy Thomas, Gary Friedrich e Mike Ploog nel 1972 lo stuntman Johnathan "Johnny" Blaze decise di vendere la sua anima a Mefisto - la sua nemesi principale - per salvare la vita al suo padre adottivo.

Ingannato dal diavolo decise di mettere al servizio del "bene" i poteri acquisiti dopo essersi fuso con il demone Zarathos. Ghosty è in grado di controllare le fiamme infernali e di vendicare gli innocenti facendo rivivere ai colpevoli tutte le loro malefatte attraverso il suo famigerato "Sguardo di Penitenza".

Indimenticabili le interpretazioni di Nicolas Cage nei due film dedicati al centauro infernale.

Tempesta

L'inarrestabile TempestaHDMarvel Comics
Ororo Munroe alias Tempesta

Classe 1975 Ororo Munroe, nome in codice Tempesta, è una delle X-Women più famose di sempre. I suoi creatori Len Wein e Dave Cockrum la dotarono di incredibili poteri mutanti grazie ai quali riesce a dominare il clima.

È una delle supereroine Marvel più potenti che non ha mai esitato a mettersi in prima linea per proteggere un mondo che la teme per il suo enorme potenziale. Originaria del Kenya, viene venerata in Africa al pari di una vera e propria divinità.

Reclutata dal suo mentore Charles Xavier per formare un nuovo team di X-Men, Ororo si è sempre distinta per il suo carisma e per la sua innata leadership che le hanno permesso di agguantare la quarantaduesima posizione nella classifica dei migliori eroi di sempre.

Attualmente il ruolo di Tempesta è stato affidato alla giovane Alexandra Shipp. In passato era stata Halle Barry a interpretare l'iconica mutante nella saga cinematografica degli X-Men.

Punisher

Nessuno può fermare PunisherHDMarvel Comics
Frank Castle alias Punisher

Giudice. Giuria. Carnefice. Tre parole che riassumono l'essenza di Frank Castle - nato Francis Castiglione - l'inarrestabile Punisher. Dopo aver peso la sua famiglia durante un regolamento di conti tra mafiosi a Central Park, qualcosa si è rotto dentro il personaggio creato da Gerry Conway, Ross Andru e John Romita Sr. nel 1974.

Qualcosa che forse era sempre stato lì e che cercava solo il momento giusto per emergere con tutta la sua oscura violenza. Il Punitore è un uomo meticoloso e determinato che pensa sia inutile rinchiudere i criminali in una cella ma che sia di gran lunga meglio eliminare il problema alla radice senza esitazione alcuna.

Condannato a una vita di omicidi, fedele alla sua missione e al suo credo e letale come nessun altro uomo al mondo Punisher arriva ventisettesimo nella classifica dei migliori eroi del fumetto americano.

Attualmente il ruolo è saldamente nelle mani dell'ex Shane di The Walking Dead, Jon Bernthal.

Occhio di Falco

Occhio di Falco fa sempre centroHDMarvel COmics
Clint Barton alias Occhio di Falco

Come vi sentireste se foste dei semplici esseri umani, costretti giorno dopo giorno a confrontare le proprie abilità con quelle di divinità, super soldati, mutanti, uomini di ferro e scienziati geniali.

Il vostro ego potrebbe uscirne a pezzi. Tuttavia, Clinton "Clint" Francis Barton deve essere riuscito a trovare la panacea per questo mare incurabile. Certo che Stan Lee e Don Heck avrebbero anche potuto regalargli qualche super potere in quel lontano 1964.

Invece il buon Clint ha dalla sua una mira praticamente infallibile che gli ha permesso di portare a casa la pelle in più di un'occasione. Che lo ammettiamo o no, tutti nella vita ci siamo sentiti almeno una volta come Occhio di Falco, costretti ad avere a che fare con qualcosa più grande di noi. Quindi il quarantaquattresimo posto nella classifica IGN dei supereroi è più che meritato.

Anche se nessuno lo ha ancora visto nei vari trailer di Avengers: Infinity War, Occhio di Falco è interpretato ancora da Jeremy Renner.

Deadpool

Il Carismatico DeadpoolHDMarvel Comics
Wade Wilson alias Deadpool

Ok, non c'è nessun bisogno che a descrivermi ci pensi un orrido redattore che è stato momentaneamente rinchiuso in uno stanzino. Io sono il più grande eroe Marvel di sempre! Io sono Deadpool!

Volete un consiglio? Diffidate di quell'inutile classifica IGN sugli eroi. Quei mammalucchi mi hanno messo al trentunesimo posto. Trentunesimo io? Mi sa che mi toccherà fare una visitina a quei cialtroni, magari facendogli mandare prima una bella diffida esplosiva dagli avvocati di quella mezza tacca di Ryan Reynolds.

Visto che mi adorate tutti come il solo e unico messia del fumetto americano, è praticamente inutile che io stia qui a ricordarvi che Fabian Nicieza e Rob Liefeld mi hanno battezzato Wade Winston Wilson in quel lontano 1991 o che il nugolo delle mie groupie abbia preso il vezzo di chiamarmi il Mercenario Chiacchierone nell'intimità.

Adesso scusatemi ma devo andare a controllare se i miei chimichanga sono pronti. Uscendo vedrò di ricordarmi di liberare quel giornalista sfigato che ha osato citarmi in questo articolo solo dopo Occhio di Falco. Una bella smutandata non gliela leva nessuno!

Silver Surfer

Silver Surfer sfreccia nel cosmoHDMarvel Comics
Norrin Radd alias Silver Surfer

Per salvare il suo mondo dalla fame del Divoratore di Mondi Galactus, Norrin Radd decise di abbandonare la sua umanità e di diventare suo araldo. Nasceva così nel 1966 la leggenda di Silver Surfer. Stan Lee e Jack Kirby lo fecero debuttare sulle pagine di Fantastic Four.

Grazie al suo straordinario impatto sul pubblico, nel giro di un paio d'anni da comprimario di lusso divenne titolare di una testata tutta sua disegnata da un altro mito del fumetto moderno come John Buscema.

Dotato dell'incredibile potere cosmico "Silverado" è potenzialmente uno dei supereroi più potenti di casa Marvel ma il suo buon cuore e il suo senso di giustizia ne hanno spesso limitato le potenzialità squisitamente belliche nonostante resti uno dei personaggi più affascinanti e "umani" mai creati.

Sua è la quarantunesima posizione della classica IGN dedicata agli eroi dei fumetti. Attualmente il ruolo è vacante anche se si vocifera di una sua possibile apparizione in Infinity War.

Jean Grey

Il volo di Jean GreyHDMarvel Comics
Jean Grey

Membro degli X-Men originali, Jean Grey è uno dei personaggi più controversi nati dalla mente di Stan Lee e Jack Kirby. I suoi poteri psichici sono a dir poco inimmaginabili.

La sua lunga storia editoriale - la rossa è in giro dal 1963 - è stata contrassegnata da numerose morti e da altrettante rinascite. A volte la sua assenza dalla scena dei comics è stata così prolungata che probabilmente l'ex Marvel Girl deve ancora esprimere tutte le sue potenzialità narrative nonostante sia stata l'assoluta protagonista di alcune delle più belle x-run mai scritte.

Nei panni di Fenice Nera si è piazzata addirittura nona nella speciale classifica dei migliori villain Marvel di tutti i tempi mentre da X-Woman occupa saldamente la tredicesima posizione del ranking degli eroi.

Sul grande schermo Jean ha avuto il volto di Famke Janssen mentre ora è Sophie "Sansa Stark" Turner a interpretarla.

Jessica Jones

Il fascino discreto di Jessica JonesHDMarvel Comics
Jessica Jones

Jessica Campbel Jones è un capolavoro di retcon targato 2001 e firmato dal sommo Brian Michael Bendis. Senza che nessuno se ne fosse mai accorto, Jessica è sempre stata lì a sbirciare i supereroi. Era lì persino quando Peter Parker - per cui si era presa una gigantesca cotta - fu morso dal ragno che gli donò i poteri di Spider-Man.

Dopo essere stata l'unica sopravvissuta all'incidente che uccise i suoi genitori e il suo fratellino rimase in coma per ben sei mesi. A risvegliarla ci pensarono le radiazioni cosmiche emesse da Galactus al suo arrivo sulla Terra.

Dotata di una forza straordinaria e della capacità di volare, intraprese la carriera da supereroina finché non venne fatta prigioniera dall'Uomo Porpora che la fece diventare sua succube.

Per riprendersi dal disturbo da stress post-traumatico causatole da questa esperienza, Jessica decise di tagliare i ponti con il passato e di aprire l'Alias Investigations, un'agenzia investigativa.

Attualmente Jessica Jones non rientra nella classifica dei 100 migliori eroi di sempre ma siamo sicuri che il suo carisma non passerà inosservato ancora a lungo. Unica e sola Krysten Ritter nel ruolo.

Iron Fist

Iron Fist, l'arma viventeHDMarvel Comics
Danny Rand alias Iron Fist

Quando la febbre per il kung fu impazzava negli States, Marvel incaricò Roy Thomas e Gil Kane di creare un supereroe ad hoc. Così nel 1974 nacque Daniel "Danny" Rand meglio noto ai fan della "Casa delle Idee" come l'Immortale Iron Fist.

Dopo il brutale omicidio dei suoi genitori, venne addestrato nelle arti marziali a K'un-L'un - una mistica città del Tibet - dove gli venne insegnato a controllare il suo ki (la sua forza spirituale) che una volta convogliata nelle mani gli permetteva di sferrare il leggendario "pugno d'acciaio" in grado di abbattere qualsiasi nemico.

Le sue avventure insieme a Luke Cage negli "Eroi in Vendita" gli permisero di consolidare la sua sessantottesima posizione nella classifica degli eroi migliori di ogni tempo. In TV lo interpreta Finn "Loras Tyrell" Jones.

Wolverine

Wolverine, il migliore in quello che faHDMarvel Comics
James Howlett alias Wolverine

Il "migliore in quello che fa" dall'ottobre del 1974 quando Len Wein, Herb Trimpe e John Romita Sr. lo crearono per farlo comparire come semplice comprimario sulle pagine de L'Incredibile Hulk.

Nato verso la fine dell'800 in Canada è uno dei mutanti più longevi della timeline interna Marvel, il "Tappo" ha preso parte quasi tutti gli avvenimenti più importanti della storia mondiale.

Scelto dal programma Arma X per diventare un killer di supereroi si ribellò al giogo della sua programmazione mentale e scappò dal laboratorio in cui al suo scheletro venne fuso l'indistruttibile metallo noto come adamantio.

Dotato di sensi ipersviluppati, artigli retrattili e di un incredibile fattore di guarigione che gli permette di riprendersi da qualsiasi ferita, Logan ha attaccato a testa bassa l'olimpo dei supereroi piazzandosi quarto nella classifica IGN.

Sarà dura per chiunque verrà dopo Hugh Jackman riuscire a sostituire l'australiano nei panni del mutante più amato di sempre.

L'inarrestabile WolverineHDMarvel Comics
Wolverine in preda alla rabbia

E voi cosa ne dite? Che eroi Marvel vorreste aggiungere alla nostra lista?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.