FOX

Matt Damon ha detto 'no' al ruolo di villain in Spider-Man: Homecoming 2

L'identità del prossimo villain che Spider-Man dovrà affrontare al cinema è ancora misteriosa, ma - a quanto pare - non avrà il volto di Matt Damon.

Mezzobusto di Matt Damon

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Il 5 luglio 2019 arriverà nei cinema americani il sequel (ancora senza titolo) di Spider-Man: Homecoming. Il nuovo reboot del franchise dedicato all'Uomo Ragno ha avuto un buon successo, mettendo a frutto la storica partnership tra gli Studi Marvel e Sony, che deteneva i diritti cinematografici in esclusiva del personaggio.

I lavori sul secondo capitolo sono entrati nel vivo, tanto che le ricerche per l'antagonista hanno già prodotto un nome importante. Secondo quanto riportato nel podcast Meet the Movie Press (al minuto 9:00 del video qui sotto), Matt Damon avrebbe rifiutato il ruolo di villain di Spider-Man: Homecoming 2 per ragioni non meglio precisate.

Ma, esattamente, chi avrebbe potuto interpretare l'attore? La casting call per la parte è piuttosto vaga. Secondo That Hashtag Show, Marvel e Sony starebbero cercando il loro villain tra attori di tutte le etnie, sia uomini che donne, in una fascia di età compresa tra i 30 e i 45 anni. Di preciso, sappiamo solo che il personaggio sarà responsabile di uno spostamento di scenario, che poterà Peter (Tom Holland) oltreoceano, probabilmente in Europa.

Le ipotesi sulla vera identità del villain si sprecano: da Norman Osborn a Kraven, passando per il Dottor Octopus, Spider-Man non manca certo di antagonisti memorabili. Ora non ci resta che attendere di scoprire chi accetterà di ricoprire il ruolo della nemesi di Peter Parker per questo nuovo capitolo.

Sempre che Matt Damon non ci ripensi ed entri finalmente a far parte del MCU. In fondo, qualcosa di simile era già successo con il precedente villain di Spider-Man: Homecoming. Dopo una serie di tira e molla, Michael Keaton aveva accettato il ruolo dell'Avvoltoio nel film diretto da Jon Watts.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.