FoxCrime

L'ombra dello scorpione: CBS pensa a una miniserie TV

di -

È in arrivo un nuovo adattamento de L’ombra dello scorpione, lunghissimo romanzo di Stephen King. CBS sta pensando a una miniserie.

Una scena di The Stand ABC

125 condivisioni 0 commenti

Condividi

È da diverso tempo che si pensa a un adattamento di uno dei romanzi più lunghi e complessi di Stephen King, L’ombra dello scorpione. Il libro era già stato trasformato nel 1994 in una miniserie, diretta da Mike Garris e trasmessa su ABC. Come riporta ScreenRant, a distanza di oltre 20 anni, è CBS a voler raccogliere la scommessa e ri-adattare il celebre romanzo.

L’idea è nell’aria dal 2014, quando per la regia era stato designato Josh Boone (New Mutants). Dalle prime stesure, però – come rivela Tracking Board – ci sarebbe stato un importante cambiamento di destinazione: Boone avrebbe voluto realizzare una trilogia di film, ma poi si è deciso per una “semplice” miniserie, probabilmente con mezzi produttivi inferiori a quelli che avrebbe desiderato il regista.

L’ombra dello scorpione, scritto nel 1978, racconta di un’epidemia di massa che elimina il 99% della popolazione in poche settimane. Per i fan più fedeli della letteratura di Stephen King, si tratta anche della prima apparizione di Randall Flagg, uno dei peggiori cattivi dei romanzi dello scrittore. Cupo e apocalittico, L’ombra dello scorpione ha parecchi spunti per confezionare un horror/thriller distopico di alto livello.

Copertina de L'ombra dello scorpioneBompiani
Il romanzo L'ombra dello scorpione

L’ombra dello scorpione: la lunga storia dell’adattamento

Tempo fa, quando si parlava del primo adattamento, King avrebbe voluto che fosse George A. Romero a dirigere la pellicola ma poi il progetto non prese mai il via. Nel 2011 il regista di Harry Potter David Yates aveva ventilato l’ipotesi di creare una trilogia, ma anche lui abbandonò la possibilità, passando il testimone di questa strana staffetta a Ben Affleck.

Anche Affleck dunque ha provato a lavorare sul copione de L’ombra dello scorpione, ma non è riuscito ad adattarlo in un modo che lo soddisfacesse. Il resto della storia lo conosciamo: nel 2014 è entrato in gioco Boone e adesso, quasi quattro anni dopo, pare che finalmente l’idea abbia preso una piega più concreta, con destinazione CBS.

Qualche mese fa, in occasione dell'uscita di IT nelle sale, avevamo colto l'occasione per fare un punto della situazione su Boone e lo stato dei lavori per L'ombra dello scorpione: il cineasta si era detto entusiasta del progetto e aveva promesso un cast stellare nonché la massima fedeltà alle pieghe del romanzo. 

In realtà, con questa ultima svolta, le incertezze e le perplessità da parte del regista e del comparto produttivo, come riporta Screen Rant, non si sono del tutto placate. Il dilemma è uno: meglio lanciarsi nel progetto più ambizioso di una trilogia per il grande schermo o adagiarsi nella relativa “tranquillità” di una miniserie con più tempo per raccontare gli snodi della storia?

Al momento l'ipotesi miniserie sembra essere quasi realtà.

Presto scopriremo se la soluzione di adattamento di Josh Boone sarà vincente.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.