FOX

One! Two! Three! Four! Ramones!, il fumetto sull'esplosione del punk

di -

La graphic novel sulla famosa band americana è un viaggio nell’universo underground del punk e dei suoi outsiders.

La copertina di One! Two! Three! Four! Ramones!

18 condivisioni 0 commenti

Condividi

Quando si pensa al punk, i Ramones sono la prima band che salta in mente.

La band americana formata da Joey, Johnny, Dee Dee e Tommy è quella che più di tutte ha influenzato la cultura punk-rock dagli anni Settanta in poi, prima dell’ondata inglese e degli eccessi dei Sex Pistols.

Ai Ramones è dedicata la graphic novel francese del fumettista Eric Cartier, dello sceneggiatore Xavier Bétaucourt e del giornalista Bruno Cadène che, in One! Two! Three! Four! Ramones! (Edizioni BD), raccontano tutta la forza e l’impatto che la band ha avuto nel panorama musicale mondiale.

La storia si svolge su tre piani temporali: quello del 1996 quando la band è in Sudamerica con il tour ¡Adios Amigos!, quello di fine anni Cinquanta dell’infanzia di Douglas (Dee Dee) e quello dei folli anni Settanta quando i Ramones mandano in tilt il mondo del punk-rock.

La voce scelta dagli autori per raccontare i Ramones è quella di Douglas/Dee Dee, ed è della sua infanzia e adolescenza che si legge nelle prime pagine del libro.

Douglas ha trascorso gran parte della sua infanzia in Germania, in una base militare americana. Figlio di una tedesca e di un sergente americano, una coppia in crisi con problemi di alcolismo, che regalano al ragazzo anni di solitudine e di violenza.

Douglas trascorre le sue giornate in periferia, nei bunker abbandonati. Qui va alla ricerca di cimeli di guerra, affascinato dai simboli nazisti, e comincia a farsi di morfina. Dopo il divorzio dei genitori, Douglas si trasferisce a New York, abita nel Queens, dove è conosciuto come Dee Dee Ramone (è un omaggio a Paul McCartney, che utilizzava lo pseudonimo “Ramon” a inizio carriera).

Amico di Johnny e Joey, frequenta con loro la realtà punk della città, quella dei freak, dei disadattati, dei punk irriverenti, dei locali luridi dove suonano i loro idoli come i The Stooges di Iggy Pop e i New York Dolls.

La musica diventa per loro l’unica salvezza in una realtà disastrata e così, nel 1974, formano i Ramones. Joey alto e dai capelli arruffati è alla voce, Johnny con piglio da leader è alla chitarra, Dee Dee sempre in lotta coi suoi demoni è al basso e Tommy, la new entry, è alla batteria.

Non suonano benissimo, ma hanno stile, le canzoni sono melodiche e veloci, ogni brano comincia con il segno distintivo di Dee Dee: “One-two-three-four!”. Sono canzoni fatte di tre accordi, testi deliranti e volumi alti, e con queste i Ramones rivoluzionano la musica americana. Giacca di pelle, jeans strappati e gambe lunghe divaricate: questo il look distintivo dei Ramones sul palco quando fanno il loro debutto al CBGB, locale frequentato da artisti come Andy Warhol e Lou Reed. 

Nel 1976 incidono il loro primo album omonimo, Dee Dee scrive gran parte delle canzoni della band, comprese Blitzkrieg Bop, Judy is a punk e Now I Wanna Sniff Some Glue. Nello stesso anno si esibiscono al Roundhouse di Londra, una città che li adora e che tra le fila di fan vede anche Sid Vicious e Johnny Rotten (i futuri Sex Pistols).

Gli anni Ottanta sono quelli che segnano la band con continue difficoltà: la line-up cambia per i frequenti litigi, Joey e Johnny rompono ogni rapporto per una donna, i dischi perdono il tocco magico dell’inizio e Dee Dee continua a perdersi nel buio della droga.

Dopo un ricovero in un ospedale psichiatrico, Dee Dee lascia la band nel 1989 e dopo quattro anni torna con i tre “fratelli” sul palco per il tour finale prima dello scioglimento definitivo.

La copertina della graphic novel dedicata ai Ramones

Il fumetto racconta alla perfezione la storia, gli ambienti, lo spirito di quel tempo; nelle tavole in bianco e nero a carboncino di Eric Cartier si affollano personaggi, si scorgono volti noti che, insieme ai Ramones, hanno alimentato quell'onda anomala che è stato il punk.

Un fumetto imperdibile per chi ama la musica e il genere, una storia da scoprire per chi non si è ancora scontrato con l'energia elettrica dei Ramones. God save the punk!

One! Two! Three! Four! Ramones! (112 pagine, cartonato) è disponibile sullo shop online di Edizioni BD e in libreria al prezzo di 14,00 euro.

Voto7,5/10

One! Two! Three! Four! Ramones! è un fumetto esplosivo. La storia della band descrive la stagione infernale della Blank Generation, il caos, la trasgressione e la rabbia del punk.

Tanina Cordaro

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.