FoxAnimation

Bao: un primo sguardo al corto animato Pixar in arrivo con Gli Incredibili 2

di -

Dopo Frozen - Le avventure di Olaf arriva un altro interessante corto Pixar. Si tratta di Bao, la cui trama sarà incentrata su un tenerissimo raviolo cinese. Il film uscirà nelle sale italiane il 19 settembre 2018 insieme a Gli Incredibili 2.

Il raviolo cinese Bao e la madre in un momento di tenerezza

41 condivisioni 0 commenti

Condividi

Bao è il titolo del nuovo corto animato di Disney e Pixar.

Se Frozen - Le avventure di Olaf ha accompagnato la proiezione di Coco, il fresco vincitore dell'Oscar per il miglior film d'animazione, Gli Incredibili 2 non farà certo eccezione.

Come si legge su Screenrant, l'attesissimo sequel con protagonista la "normale famiglia di supereroi", la cui uscita nelle sale italiane è fissata per il 19 settembre 2018, sarà infatti preceduto dalla proiezione di Bao, il nuovo corto animato Pixar.

Il logo di Bao di Disney e Pixar

Sebbene - come ricorda lo stesso Screenrant - Le avventure di Olaf sia stato al centro di polemiche circa la sua durata superiore ai dieci minuti (eccessiva per un corto Pixar) che ha poi spinto i produttori a rimuovere il corto dalle sale americane, stavolta lo studio non farà passi falsi. D'altronde parliamo di una storia del tutto inedita che non ha precedenti nell'universo Pixar ed è assolutamente accattivante.

Qui sotto riportiamo la trama ufficiale di Bao, pubblicata anche dal sito The Takeout:

Un'anziana donna cinese soffre di sindrome del nido vuoto [lo stato psicologico che colpisce i genitori nel momento in cui i figli lasciano la loro abitazione d'infanzia, n.d.r.] e sogna una seconda maternità. L'occasione arriva quando uno dei suoi ravioli cinesi prende vita come un ragazzo vivace e sbruffone. Tuttavia, il ravioletto crescerà più in fretta del previsto e la madre dovrà accettare il fatto che niente rimane piccolo per sempre.

Insomma un nuovo pezzo di legno destinato a diventare bambino e un Geppetto al femminile ci aspettano in sala a settembre.

In attesa di scoprire qualcosa di più su Bao, Pixar ha rilasciato due immagini in anteprima. La prima, usata come copertina per questo articolo, ritrae la madre di Bao e il suo cucciolo di raviolo in un commovente momento di tenerezza.

La seconda, di seguito riportata, è invece una concept art del raviolo protagonista che mostra un'ampia gamma di emozioni (forse quelle che il film susciterà?).

La concept art con le diverse emozioni di Bao

Quella nota autobiografica in Bao...

Regista del cortometraggio è l'artista di storyboard Domee Shi che diventa quindi la prima regista donna Pixar nella storia dello studio. Quest'ultima, che ha già lavorato con Pixar in film quali Inside Out e Il viaggio di Arlo, ha rivelato ad Entertainment Weekly di essersi ispirata alla sua educazione come figlia unica di immigrati cinesi per la storia di Bao:

Spesso ho avuto l'impressione che mia madre mi trattasse come un prezioso ravioletto cinese volendo assicurarsi che fossi al sicuro, che non uscissi tardi e cose del genere.

Il nuovo corto animato muove quindi da interessanti spunti personali. Ma la regista suggerisce di guardare a Bao come a un uomo di marzapane "made in China" e ci rivela qualcosa di più sul titolo:

Ho voluto creare questa fiaba magica, moderna, un po' come la storia di un uomo di marzapane cinese. La parola "bao" in realtà significa due cose in cinese: detto in un modo, significa panino al vapore. Detto in un altro, significa qualcosa di prezioso, un tesoro.

La lavorazione dei ravioli cinesi

Gli spunti sono davvero interessanti e questo nuovo corto Pixar farà certo parlare di sé. Naturalmente noi seguiremo tutti i futuri aggiornamenti su questo piccolo e vivace ravioletto destinato a grandi cose.

Cosa sappiamo su Gli Incredibili 2

Come già detto, Bao uscirà insieme a Gli Incredibili 2, sequel diretto ancora una volta da Brad Bird.

Il regista ha rivelato che il film muoverà in una nuova direzione rispetto al precedente (e questo anche grazie alla nuova tecnologia che gli permetterà di raggiungere obiettivi inediti), ma sostanzialmente rimarrà una storia sulla famiglia.

Tuttavia, sappiamo che Gli Incredibili 2 vedrà protagonista Elastigirl che vedremo impegnata nelle sue supereroiche avventure mentre il marito Bob Parr resterà a casa a fare il "mammo". Impresa, quest'ultima, tutt'altro che facile visto che Jack-Jack scoprirà i suoi nuovi strabilianti poteri spingendo quindi il povero papà Bob a stargli ben attaccato.

Quindi il comune denominatore tra Bao e Gli Incredibili 2 sembrerebbe appunto quello di essere entrambi incentrati su due mamme: una chioccia e amorevole, l'altra impavida e pronta all'avventura. Ma nel caso del film di Bird assisteremo soprattutto ad un rovesciamento di ruoli: nel film premiato con l'Oscar nel 2005 era infatti Bob Parr a non saper resistere al richiamo della tuta rossa mentre sua moglie Helen riusciva a sacrificare (almeno all'inizio) la sua doppia identità per il bene della sua famiglia.

Al di là dei piccoli problemi domestici, la famiglia Parr dovrà affrontare ovviamente un nuovo supercattivo.

Le voci originali saranno ancora quelle di Craig T. Nelson (Bob Parr/Mr. Incredibile), Holly Hunter (Helen Parr/Elastigirl), Sarah Vowell (Violetta Parr), Samuel L. Jackson (Lucius Best/Siberius), Brad Bird (Edna Mode) e John Ratzenberger (il Minatore). Huck Milner e Jonathan Banks sostituiranno rispettivamente Spencer Fox nel ruolo di Flash Parr e Bud Luckey nel ruolo di Rick Dicker.

Nel cast originale si segnalano inoltre tre nuovi ingressi: in primis quello della star di Better Call Saul Bob Odenkirk, più quelli di Isabella Rossellini e Catherine Keener.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.