FOX

God of War, 5 cose che dovete sapere sul capitolo per PS4

di -

Uscirà il 20 aprile il primo episodio di God of War espressamente pensato per PlayStation 4. E porterà con sé una buona dose di novità per la storica serie di casa Sony.

Kratos e Atreus pronti a combattere in God of War

222 condivisioni 0 commenti

Condividi

Una delle più grandi icone della famiglia PlayStation sta per tornare.

Nata nel 2005 su PlayStation 2, la serie God of War si prepara infatti a portare tutta la sua brutale bellezza sulla console di ultima generazione di casa Sony, con gli sviluppatori di SIE Santa Monica Studio ad aver fissato la data di uscita al prossimo 20 aprile. Naturalmente in esclusiva per PlayStation 4 e per il modello Pro, più potente di quello base. 

E se è vero che il debutto nei negozi è praticamente dietro l'angolo, ecco 5 cose che dovreste assolutamente sapere sul comeback del possente Kratos, sterminatore di divinità.

1 - Un nuovo modo di combattere

È stato niente meno che Dark Souls ad ispirare il nuovo sistema di combattimento della prossima incarnazione di God of War.

Questo si traduce in una telecamera più vicina al protagonista e sensibilmente più dinamica, oltre che ad un impegno maggiore per abbattere i temibili avversari legati alla mitologia norrena. Non solo, le mitiche Spade del Caos della trilogia lasceranno il posto ad uno scudo e al Leviathan, una violenta ascia

Stando alle parole del creative director di God of War, Cory Balrog, il combat system sarà più metodico, lento e tecnico, con la possibilità di prendere i nemici a pugni in un ambiente dinamico e senza un tasto adibito al salto. 

2 - Il ruolo di Atreus 

Il giovane figlio di Kratos, Atreus, non sarà un semplice comprimario - magari di ostacolo alle vostre azioni -, ma incarnerà il ruolo della ''seconda possibilità'', aiutando attivamente il padre nelle feroci sessioni di combattimento.

Il semidio potrà quindi chimarlo nell'arena per dargli una mano, distraendo i nemici e intervenendo con il suo arco. 

A voler fare un paragone, Atreus sarà molto più simile ad Ellie di The Last of Us - e del seguito - che alla Ashley di Resident Evil 4, condannata dai gamer per la sua evidente passività. 

3 - Un nuovo dio della guerra

A cambiare, nel prossimo God of War, non sarà solo il setting. Ma anche lo stesso protagonista.

Seppur Kratos sarà sempre l'antieroe del gioco, il team di sviluppo promette una personalità molto più complessa per il ''pelatone'' più amato del videoludo, così da pennellare un dio della guerra più credibile e dalle diverse sfaccettature. 

Credo sia più difficile prendere un personaggio che tutti pensano di conoscere e capire, e mostrare un lato di questo personaggio che sembri sincero.

È quanto ha dichiarato il solito Balrog, promettendo comunque di non snaturare quello che, ad oggi, è uno dei simboli dell'intero universo in pixel e poligoni.

4 - Esplorazione e boss opzionali

Per la prima volta in un franchise che ha fatto - anche - della linearità il suo tratto distintivo, gli ambienti di gioco saranno decisamente più ampi e articolati, lasciando maggior libertà di esplorazione ai videogiocatori.

Non solo, all'interno delle location sarà possibile imbattersi in missioni aggiuntive e addirittura in alcuni terribili boss opzionali, che faranno di tutto per abbattere Kratos e Atreus. Il team, insomma, ha deciso di sperimentare, nonostante abbia più volte affermato che God of War per PlayStation 4 non sia un reboot

5 - Nessuna schermata di caricamento

Nonostante la sua vastità, grazie all'incredibile lavoro degli sviluppatori, in God of War non saranno presenti fastidiose schermate di caricamento.

Tutto, secondo le promesse, si muoverà con fluidità e senza interruzioni tra le fasi di gameplay e i filmati in cinematica, aumentando di conseguenza il tasso di coinvolgimento di appassionati vecchi e nuovi.

Un recitazione di primissimo livello consentirà poi di miscelare il tutto con sapienza, mettendo sul piatto una narrazione sontuosa e un'azione da capogiro.

God of War in uscita il 20 aprile 2018

Insomma, se ache voi non vedete l'ora di impugnare il pad e di lanciarvi nella mischia, non dovete fare altro che iniziare a familiarizzare con ascia e scudo. Il nuovo God of War è prontissimo a stupirvi!

Via | Noobfeed

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.