FOX

L'asta record di Russell Crowe con l'armatura (e il perizoma) de Il Gladiatore per pagare le spese di divorzio

di -

L'attore australiano ha dovuto vendere (ma guadagnando cifre da capogiro) alcuni dei suoi costumi di scena più iconici e oggetti personali per pagare la separazione dall'ex moglie Danielle Spencer.

Russell Crowe durante l'asta The Art of Divorce AGF/REX/Shutterstock

435 condivisioni 0 commenti

Condividi

Per Russell Crowe anche il divorzio diventa… arte!

Dopo cinque anni dalla separazione dall’ormai ex moglie Danielle Spencer che aveva sposato nel 2003, l’attore australiano può ora considerarsi “quasi” ufficialmente divorziato e per l’occasione ha organizzato un evento alquanto insolito a Sydney.

Crowe, infatti, ha voluto celebrare la fine del suo matrimonio organizzando un'asta intitolata The Art of Divorce (L’Arte del Divorzio), dove ha messo in vendita oltre 200 oggetti personali e alcuni cimeli “iconici” indossati durante i set di alcuni suoi film più popolari.

Come ha dichiarato l'attore sui suoi profili social, l'asta - che si è svolta lo scorso 7 aprile 2018 (giorno del suo 54esimo compleanno) presso la sede Sotheby's della città australiana - è nata con lo scopo di raccogliere soldi per pagare la "costosa" separazione dalla Spencer.

La locandina dell'asta The Art od Divoce organizzata da Russell Crowe HDSotheby's

L'asta si è rilevata un grande successo e ha fruttato all'attore ben 3,731 milioni di dollari australiani, visto che sono stati acquistati 192 dei 227 articoli presenti.

Eppure Crowe via Twitter ha dichiarato ai suoi fan di non essere affatto entusiasta dell'evento, poiché si è visto costretto a cedere cimeli a lui cari e ha lanciato anche una "frecciatina" all'ex moglie:

L'arte del divorzio. Nel caso qualcuno fosse interessato ... 3,7 milioni di dollari e trattative in corso per circa 350 mila dollari... e un mucchio di cose di casa mia che non volevo vendere, davvero... Non male come tariffa oraria per un turno di cinque ore. Spero che tu ora possa essere felice e impegnata.

Ma quali sono stati i cimeli più acquistati all'asta?

Il sospensorio del pugile in pelle marrone che Crowe ha indossato durante la pellicola Cinderella Man - Una ragione per lottare del 2005 era stato valutato circa 600 dollari, per poi essere venduto a 7mila dollari.

Come da previsione, gli articoli più popolari sono stati quelli del film premio Oscar Il gladiatore. Infatti, tra i vari cimeli apparsi nella pellicola diretta da Ridley Scott c'era una replica di un carro romano che è stato venduto a 65mila dollari australiani, mentre l'armatura che l'attore ha indossato per la scena finale del film è stata battuta all'asta per circa 125mila dollari.

Un carro romano funzionante tra gli oggetti in vendita all'asta di Russell Crowe

"L'asta si è rilevata un grande successo inaspettato", ha dichiarato l'attore all'emittente televisiva Channel Seven Sunday:

C'è stata una vera e propria Crowe-mania durante durante l'evento.

The Art of Divorce: in vendita l'armatura indossata da Russell Crowe nel film Il GladiatoreHDSotheby's
L'armatura indossata da Russell Crowe nel film Il Gladiatore

L'oggetto "inusuale" che ha ottenuto un grande successo durante l'asta è stato il jock strap in pelle, che Crowe ha indossato ne Il Gladiatore: stimato tra i 20-30mila dollari, il "perizoma romano" è stato venduto per la modica cifra di 125mila dollari.

The Art of Divorce: jock strap in pelle indossato da Russell Crowe per il film Il GladiatoreSotheby's
Il jock strap in pelle indossato da Russell Crowe per il film Il Gladiatore

Tra gli altri articoli in vendita, inoltre, figuravano orologi, moto e auto d'epoca, un'intera collezione di chitarre, memorabilia sportiva, quadri d'autore e alcuni gioielli che l'attore aveva regalato alla moglie durante gli anni felici del loro matrimonio.

The Art of Divorce: moto, auto e abbigliameto sportivo tra i cimeli di Russell Crowe venduti all'astaHDSotheby's
Moto, auto e abbigliameto sportivo tra i cimeli di Russell Crowe

A sorpresa, Crowe ha fatto una breve apparizione all'asta prima che venisse battuto un oggetto a lui molto caro: un violino del 1890 creato dall'artigiano Leandro Bisiach e utilizzato durante le riprese del film Master & Commander - Sfida ai confini del mare del 2003, che è stato poi venduto per 135mila dollari

Come avrà avrà reagito Danielle Spencer, dopo aver appresso la cifra guadagnata dall'ex marito durante l'asta The Art of Divorce?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.