FOX

Il bacio tra Jean-Paul Belmondo e Anna Karina è protagonista del poster di Cannes 71

di -

Il Festival di Cannes scalda i motori pubblicando la locandina dell'edizione numero 71: dopo Claudia Cardinale, torna protagonista il cinema francese, con il bacio tra Jean-Paul Belmondo e Anna Karina.

Jean-Paul Belmondo e Anna Karina

4 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un bacio rubato e ardito tra due banditi è il protagonista della locandina della 71esima edizione del Festival di Cannes. Dopo l'omaggio (e il fotoritocco) dell'anno passato a Claudia Cardinale, l'affiche del celebre festival cinematografico torna ad omaggiare i grandi autori d'Oltralpe. Lo scatto ritrae i due fascinosi protagonisti de Il bandito delle 11 (Pierrot le fou), lungometraggio del 1965 firmato da Jean-Luc Godard.

La locandina di Cannes 71 Festival di Cannes / Flore Maquin
Una grafica 27enne di nome Flore Maquin ha curato la rielaborazione dello scatto

Non è la prima volta che il regista francese viene ricordato attraverso la locandina del Festival: era già successo nel 2016, quando il protagonista del poster era stato un campo lungo tratto da Il Disprezzo

Cannes 71: l'omaggio nascosto a un grande del cinema francese

Stavolta però il vero omaggio della locandina è più sottile e richiede un po' di ricerca. La foto originale da cui è stato rielaborata la locandina è stata infatti scattata sul set del film di Godard dal leggendario fotografo di scena Georges Pierre. Nato nel 1927 e scomparso nel 2013, Pierre fotografò oltre 100 film nella sua carriera, al fianco di cineasti d'enorme influenza quali Louis Malle, Jacques Rivette, René Clément e Alain Resnais. Dietro l'obiettivo e la cinepresa fu uno dei tecnici protagonisti nel tormentato decennio d'oro del cinema francese; gli anni '60.

Lo scatto del bacio originaleHDGeorges Pierre
Lo scatto del bacio originale a firma Georges Pierre

Il fotografo di scena è noto anche per aver fondato l'associazione ancora in attività - nota con il nome di l’Association des Photographes de Films - che si batte quotidianamente per difendere il lavoro e i diritti di queste figure professionali fondamentali per il mondo del cinema. La rielaborazione grafica e cromatica del poster è stata invece affidata ad una giovane grafica: ha solo ventisettenne anni e si chiama Flore Maquin.

Mancano 27 giorni all'inizio del Festival: tra i film in concorso dal 8 al 19 maggio 2018 ci sarà anche la nuova Palma d'Oro. Il nuovo film di Asgard Farhadi con Penelope Cruz e Javier Bardem aprirà l'edizione, mentre fuori concorso verrà presentato in prima mondiale il lungometraggio sulle origini di Han Solo.

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.