FOX

Il bacio tra Jean-Paul Belmondo e Anna Karina è protagonista del poster di Cannes 71

di -

Il Festival di Cannes scalda i motori pubblicando la locandina dell'edizione numero 71: dopo Claudia Cardinale, torna protagonista il cinema francese, con il bacio tra Jean-Paul Belmondo e Anna Karina.

Jean-Paul Belmondo e Anna Karina

4 condivisioni 0 commenti

Condividi

Un bacio rubato e ardito tra due banditi è il protagonista della locandina della 71esima edizione del Festival di Cannes. Dopo l'omaggio (e il fotoritocco) dell'anno passato a Claudia Cardinale, l'affiche del celebre festival cinematografico torna ad omaggiare i grandi autori d'Oltralpe. Lo scatto ritrae i due fascinosi protagonisti de Il bandito delle 11 (Pierrot le fou), lungometraggio del 1965 firmato da Jean-Luc Godard.

La locandina di Cannes 71 Festival di Cannes / Flore Maquin
Una grafica 27enne di nome Flore Maquin ha curato la rielaborazione dello scatto

Non è la prima volta che il regista francese viene ricordato attraverso la locandina del Festival: era già successo nel 2016, quando il protagonista del poster era stato un campo lungo tratto da Il Disprezzo

Cannes 71: l'omaggio nascosto a un grande del cinema francese

Stavolta però il vero omaggio della locandina è più sottile e richiede un po' di ricerca. La foto originale da cui è stato rielaborata la locandina è stata infatti scattata sul set del film di Godard dal leggendario fotografo di scena Georges Pierre. Nato nel 1927 e scomparso nel 2013, Pierre fotografò oltre 100 film nella sua carriera, al fianco di cineasti d'enorme influenza quali Louis Malle, Jacques Rivette, René Clément e Alain Resnais. Dietro l'obiettivo e la cinepresa fu uno dei tecnici protagonisti nel tormentato decennio d'oro del cinema francese; gli anni '60.

Lo scatto del bacio originaleHDGeorges Pierre
Lo scatto del bacio originale a firma Georges Pierre

Il fotografo di scena è noto anche per aver fondato l'associazione ancora in attività - nota con il nome di l’Association des Photographes de Films - che si batte quotidianamente per difendere il lavoro e i diritti di queste figure professionali fondamentali per il mondo del cinema. La rielaborazione grafica e cromatica del poster è stata invece affidata ad una giovane grafica: ha solo ventisettenne anni e si chiama Flore Maquin.

Mancano 27 giorni all'inizio del Festival: tra i film in concorso dal 8 al 19 maggio 2018 ci sarà anche la nuova Palma d'Oro. Il nuovo film di Asgard Farhadi con Penelope Cruz e Javier Bardem aprirà l'edizione, mentre fuori concorso verrà presentato in prima mondiale il lungometraggio sulle origini di Han Solo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.