FoxComedy

I sogni segreti di Walter Mitty: trama, luoghi e migliori frasi del film

di -

Nel 2013 debuttava al cinema I sogni segreti di Walter Mitty, road movie motivazionale diretto da Ben Stiller, ai tempi al suo quinto film da regista.

Ben Stiller in una foto da I sogni segreti di Walter Mitty

56 condivisioni 0 commenti

Condividi

Diretto da Ben Stiller, I sogni segreti di Walter Mitty è un film del 2013 e remake di Sogni Proibiti del 1947. Il romanzo da cui sono tratti entrambi i film è The Secret Life of Walter Mitty scritto da James Thurber nel 1939. A differenza del film del ’47, il lungometraggio di Stiller si distacca dal genere giallo/noir e viene trasposto sotto forma di road movie motivazionale.

Realizzato con un budget di produzione di oltre 90 milioni di dollari, I sogni segreti di Walter Mitty ne ha incassati più di 188, a quanto riportato da una statistica di The Numbers sull'incasso box office mondiale. 

Entriamo insieme nel fantastico mondo di Walter Mitty: 

 

La trama de I sogni segreti di Walter Mitty 

Walter Mitty è un impiegato dell’archivio negativi di Life, celebre periodico dedicato al mondo del foto giornalismo. Nonostante passi la maggior parte del suo tempo a lavorare in ufficio, Walter è un sognatore ad occhi aperti e, nella sua mente, il timido impiegato immagina incredibili avventure di cui è l'eroico protagonista: salvare un cucciolo con 3 zampe e i condomini di un palazzo dall’esplosione di una bomba, scalare montagne, scoprire posti inesplorati e conquistare finalmente l'amata Cheryl, sua collega di lavoro di cui è innamorato da tempo.

Walter, che non ha il coraggio di parlarle di persona, ha tentato più volte (e senza successo) un approccio con Cheryl su Wink, un'applicazione per incontri online. A causa di un bug, Walter non può contattare la donna in alcun modo.

Una mattina, arrivato sul posto di lavoro, Walter scopre che Life è stata ceduta ad un nuovo gruppo pronto ad una ristrutturazione aziendale. La nuova politica aziendale ha come primo obiettivo ridurre i costi superflui e, per questo motivo, molte persone che hanno lavorato per una vita a Life saranno costrette a lasciare il proprio impiego. Walter è proprio uno di questi: con il cambio di Life in periodico digitale, non c’è più il bisogno di un reparto per lo sviluppo di negativi. Quello stesso giorno nell’ufficio di Walter arriva una lettera di Sean O’Connell, celebre fotografo della rivista e suo grande amico di penna. Sean ritiene Walter l’unico nell'azienda in grado di comprendere davvero l'arte dietro i suoi scatti e tra i due c’è una forte stima reciproca.

Per sancire tale stima, Sean ha inviato a Walt, insieme al suo ultimo scatto - che diverrà la copertina dell’ultimo numero di Life -, un portafogli con inciso sopra il motto della rivista.

Vedere il mondo, cose pericolose da raggiungere, guardare oltre i muri, avvicinarsi, trovarsi l'un l'altro e sentirsi, questo è lo scopo della vita. 

Il fotografo è convinto che il negativo 25, tra i vari inviati a Walt, sia il suo migliore. Il problema è che Walter proprio non riesce a trovare questo importante negativo. Non riuscendo a contattare in alcun modo Sean, Walter, aiutato da alcuni suggerimenti di Cheryl, partirà da solo verso la Groenlandia per vivere la sua prima e vera avventura dopo tanti anni.

Quello di Walter non è soltanto un viaggio alla ricerca di Sean e del negativo 25, è soprattutto un meraviglioso itinerario alla ricerca di sé stesso e del proprio posto nel mondo.

I sogni segreti di Walter Mitty è un inno alla vita, un manifesto dedicato a tutte quelle persone che hanno smesso di sognare e di cercare la felicità. È un monito ad alzarsi la mattina con la consapevolezza che ogni giorno, è il giorno giusto per poter cambiare in meglio la propria situazione lavorativa o tutto ciò che non ci va giù. Uscire dalla zona di comfort, affrontare i propri demoni interiori, le difficoltà e vivere la vita con il sorriso e con la voglia di prenderci tutto ciò che ci spetta.

 

Il cast del film

Ben Stiller, oltre ad essere il regista del film, è anche il protagonista principale.

Tra i vari attori presenti nel film spiccano grandi nomi della commedia e del cinema americano attuale: 

  • Sean Penn - Sean O' Connell
  • Kristen Wiig - Cheryl Melhoff
  • Adam Scott - Ted Hendricks 
  • Shirley MacLaine - Edna Mitty 
  • Kathryn Hahn - Odessa Mitty
  • Patton Oswalt - Todd Maher

 

La colonna sonora de I sogni segreti di Walter Mitty

La colonna sonora del film è - insieme alla maestosità dei paesaggi - uno tra i punti forti del lungometraggio di Stiller.

Il cantautore José Gonzàlez in collaborazione con Theodore Shapiro ha realizzato ben 11 canzoni per il film e Shapiro ne ha composte da solo altre 18. Ma non è finita qui: nella soundtrack sono contenuti anche brani di Of Monsters and Men, Arcade Fire e la meravigliosa Space Oddity della celebre icona rock/pop, David Bowie. 

Di seguito una scena tratta dal film con una cover di Space Oddity dell'attrice Kristen Wiig:

La tracklist con tutti i brani

  1. Step Out - Theodore Shapiro / Craig Wedren/José González
  2. Dirty Paws - Of Monsters and Men
  3. Stay Alive - Ryan Adams / Theodore Shapiro/José González
  4. Far Away - Elias Araya / José González / Tobias Winterkorn/Junip
  5. Don't Let It Pass - Elias Araya / José González / Tobias Winterkorn/Junip
  6. Lake Michigan - Zach Rogue/Rogue Wave
  7. Escape (The Pina Colada Song) - Rupert Holmes/Jack Johnson
  8. Don't You Want Me - Jo Callis / Philip Oakey / Philip Wright/ Bahamas
  9. The Wolves & the Ravens - Christopher Koza/Rogue Valley
  10. Space Oddity [Mitty Mix] - David Bowie
  11. #9 Dream - John Lennon/José González
  12. Maneater - Sara Allen / Daryl Hall / John Oates/ Grace Mitchell 

Ascolta le musiche de La vita segreta di Walter Mitty 

 

I luoghi e i paesaggi del film 

Il film è ambientato principalmente tra Groenlandia, Islanda e l'Himalaya.

Groenlandia

In Groenlandia è stata utilizzata come location per le riprese Nuuk, la capitale della nazione, di cui la popolazione stimata è di 16mila abitanti. La città è raggiungibile solo muovendosi via mare e, una volta salpati, se si vuole utilizzare un'auto per muoversi nella cittadina c'è tassativamente bisogno di portare catene da neve a bordo tutto l'anno. 

Islanda

Ben Stiller ha girato alcune scene di Walter Mitty anche in Islanda, precisamente nella capitale, Reykjavík. L'Islanda è colma di geyser, ghiacciai, fiumi glaciali e in particolare ospita il vulcano Eyjafjallajökull, uno tra i più importanti della nazione. L'appena menzionato vulcano è quello che vediamo eruttare in una scena del film. 

Nel video di seguito vediamo l'eruzione Eyjafjallajökull in data 2010. Di sottofondo sono presenti i Sigur Rós, band post-rock islandese con Gong, canzone contenuta nell'album Takk... del 2005.

Nella città di Seyðisfjörður è invece ambientata la scena in cui Walter decide di utilizzare il longboard:

Himalaya

L'Himalaya è un gruppo di montagne dell'Asia Centrale costituito da rocce sedimentarie, intrusive e ofioliti. La scena in cui Walter incontra Sean O'Connell è ambientata al confine tra Afghanistan e Tagikistan, dove vive il leopardo delle nevi, esemplare felide definito fantasma per la sua elusività e attualmente a rischio estinzione. È lui l'animale che Sean avrebbe voluto immortalare in un suo scatto.  

Le migliori frasi tratte dal film

“Una volta sapevo chi volevo essere, cosa volevo fare”  - Walter

“Questa cosa che fai Ted. Arrivi in un posto e cacci via impiegati. Dovresti capire che le persone hanno lavorato per creare questa rivista. Credevano in quello slogan. .. Non devi per forza fare lo stronzo. Incidilo su una targa ed attaccalo nel tuo prossimo ufficio”  - Walter

“Mi sono bagnata nelle acque dei ghiacciai artici mentre il mio amante scalatore mi recitava una poesia... In realtà ho aspettato il tecnico del frigo e non è arrivato” - Cheryl

“Adoro i misteri. Ci sono cose che non ti sembrano collegate. Alla fine le colleghi. E tutto ha un senso” - Cheryl 

“Quella canzone, Major Tom, prima quando il barbetta stava... quel tipo non sa nemmeno quello che dice. Quella canzone parla di coraggio e di sfidare l'ignoto. É una canzone mitica” - Cheryl 

“Vivo seguendo l'ABC: Avventuroso, Baldo, Creativo” - Walter

“Ho sentito che Life chiude, amico. Volevo dirti grazie. Guarda dentro. Un regalo per tutti gli anni di duro lavoro. Scusa per il negativo. L'ho sporcato con un po' di sangue mentre mi ricucivo una ferita da arma da fuoco. Ma il venticinque è il mio scatto migliore, la quinta essenza della vita. Credo. Mi fido di te. Farai arrivare quello scatto, dove deve andare, come sempre. Grazie per l'ottimo lavoro... ” - Sean O'Connell 

“Chiamano il leopardo delle nevi: gatto fantasma, perché non si fa mai vedere” - Sean O'Connell

“Certe volte non scatto, se mi piace il momento, piace a me, a me soltanto, non amo avere la distrazione dell'obbiettivo, voglio solo restarci, dentro” - Sean O'Connell

E voi cosa ne pensate di questo film? Quali sono le vostre citazioni preferite?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.