FoxCrime

Stan Lee smentisce di essere vittima di abusi e minaccia azioni legali

di -

Stan Lee ha ascoltato e ora parte all'attacco. Il papà dell'universo Marvel respinge le recenti voci secondo cui avrebbe subito abusi dalla sua unica figlia e promette azioni legali contro coloro che hanno messo in giro questa calunnia.

Stan Lee smentisce le voci secondo cui sua figlia lo avrebbe maltrattato

97 condivisioni 0 commenti

Condividi

Qualche giorno fa il mondo del fumetto è stato scosso da una di quelle notizie che nessuno avrebbe mai voluto sentire. The Hollywod Reporter - negli States uno dei magazine più autorevoli in materia di spettacolo - ha riportato che Stan Lee sarebbe vittima di abusi da parte della figlia.

Secondo questa news, J.C. Lee - l'unica erede della dinastia di "The Man" - avrebbe infatti vessato sia fisicamente che psicologicamente il suo illustre genitore reo di aver posto dei vincoli al suo fondo fiduciario.

Stando a quanto riportato sul sito, questa agghiacciante rivelazione avrebbe delle fondamenta davvero solide ovvero una dichiarazione giurata fatta preparare dall'avvocato di Lee, validata da un notaio e firmata dal "Sorridente" in persona.

Stan Lee non ci sta e promette una guerra infinita ai calunniatori

Tuttavia nelle scorse ore il buon Stan che quest'anno ha dovuto fare anche i conti con qualche problemino di salute ha reagito con veemenza. Nonostante la sua veneranda età non è tipo da stare zitto, fermo, seduto e con le mani in mano quando si spara a zero su di lui.

Infatti ha voluto prendere la parola e ne ha cantate quattro a tutti quelli che hanno messo in giro quelle che secondo l'icona del fumetto Marvel sono solo calunnie e falsità messe in giro per screditare la sua immagine.

Ciao a tutti, sono Stan Lee. Mi rivolgo a tutti voi che avete pubblicato le notizie più crudeli e offensive su di me e sui miei amici. Questo materiale è totalmente scorretto e basato su calunnie. Quel genere di cose per cui vi farò causa non appena ne avrò la possibilità.

Per dovere di cronaca ci sentiamo in dovere di sottolineare che i toni usati da Stan Lee sono meno edulcorati di quanto possano sembrare. E il papà di Spider-Man rincara ulteriormente la dose.

Voglio che sappiate che spenderò ogni singolo penny che mi rimane per porre fine a questa questione e per farvi pentire di esservi imbarcati in questa campagna denigratoria ad personam senza prove o fatti concreti. Avete deciso che qualcuno mi avesse maltrattato e avete pubblicato la notizia.

Stan Lee

L'ultima frase con cui Stan chiude il suo video messaggio ribadisce il concetto che chiunque sia l'artefice di questa campagna mediatica la pagherà amaramente e a carissimo prezzo.

Assumerò i migliori avvocati, i più costosi. E voglio che sappiate che se non la smettete immediatamente di pubblicare questi articoli ritrattando tutto, farò causa ai vostri brutti musi.

E anche stavolta abbiamo parafrasato. Excelsior!

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.