FOX

False scene, finti copioni e Tom Holland, Avengers: Infinity War e gli spoiler

di - | aggiornato

Pur di proteggere i segreti di Avengers: Infinity War da una minaccia spara-spoiler come Tom Holland, i fratelli Russo hanno applicato una rigida politica anti anticipazioni che prevedeva finti copioni e finte scene sul set. Sarà rimasto qualcosa di vero?

I Russo si sono inventati diverse strategie per salvare Infinity War dagli spoiler e da Tom Holland

298 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'hype spropositato che i Marvel Studios sono riusciti a creare intorno ad Avengers: Infinity War ha dell'incredibile. Parte del merito va sicuramente ascritto ai due fantastici trailer che in poche ore hanno spazzato via ogni record in materia di visualizzazioni.

Ma secondo noi, il vero motivo per cui l'intero fandom Marvel sta letteralmente uscendo di testa è la titanica guerra agli spoiler che è deflagrata intorno alla diciannovesima pellicola del Marvel Cinematic Universe.

La causa scatenante è attribuibile alla lettera dei fratelli Russo - i registi del film che invaderà l'Italia il prossimo 25 aprile - che esortava a non rivelare il benché minimo dettaglio dell'attesissimo cinecomic.

I fratelli Joe e Anthony RussoHDMarvel Studios
Keep calm and no spoiler

Ora, quando manca ormai meno di una settimana alla release, grazie a ScreenRant siamo venuti a conoscenza di nuovi dettagli sul livello di segretezza che i due filmmaker di Cleveland hanno preteso per proteggere l'incolumità della loro creatura.

Ci siamo impegnati molto per assicurarci che nessuno conoscesse la vera trama di Infinity War. A quasi tutti gli attori sono state date delle sceneggiature false. Pochissimi hanno visto il film vero e proprio.

A quanto pare nemmeno a un mostro sacro come Robert Downey Jr. è stato concesso l'onore di leggere lo script originale. Onore che invece sembra sia toccato a un altro Mr. Holmes, Benedict Cumberbatch.

Benedict Cumberbatch e Robert Downey Jr. in pausa sul setMarvel Studios
Robert, io sono appena arrivato e so più di te che sei qui da 10 anni

Tuttavia, la vera pecora nera dell'enorme famiglia del MCU che ha da poco festeggiato i suoi (primi) 10 anni di vita, è il re dello spoiler involontario: il sovrano della rivelazione Tom Holland a cui i Russo hanno voluto simpaticamente (o forse no) tirare una frecciatina che ha sicuramente colto nel segno neanche fosse stata lanciata da Occhio di Falco.

Non possiamo fidarci di nessuno e soprattutto non di Tom Holland! La verità su Avengers: Infinity War sarebbe un peso troppo grande da sostenere. È più facile per gli attori leggere un copione falso o un finto finale. In questo modo non devono sopportare la pressione di sapere cosa succede e poi doverlo nascondere.

Ci dispiace Tom ma l'hashtag che accompagna la campagna social di Infinity War è chiarissimo: ThanosDemandsYourSilence (Thanos pretende il vostro silenzio). Non vorrai mica che il Matto Titano si arrabbi ancora di più?

Tom Holland in Infinity War sarà ancora Spider-ManMarvel Studios
Ops...forse dovevo tenere la bocca chiusa

E voi cosa ne dite? Condividete la politica anti spoiler dei fratelli Russo?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.