FOX

Chris Evans sarà ancora Capitan America dopo Avengers 4? 'Forse, ma il contratto è scaduto'

di - | aggiornato

Manca ancora un anno all'ipotetico addio di Chris Evans dal suo costume a stelle e strisce, ma ancora niente è perduto. Capitan America è rassicurante dentro e fuori dal set.

C'è ancora qualche speranza di vedere Chris Evans dopo Avengers 4, parola di Captain America

67 condivisioni 0 commenti

Condividi

Vedremo ancora Chris Evans vestire i panni del patriottico Capitan America? Nonostante la scadenza di contratto c’è ancora una piccola speranza.

A poche ore dall’uscita nei cinema italiani del terzo capitolo sugli Avengers, uno dei temi che ha maggiormente tenuto col fiato sospeso i fan degli eroi Marvel è stato il rinnovo del contratto di Chris Evans.

L'attore Chris Evans è stato Capitan America in 6 film Marvel

L’attore ha interpretato il ruolo di Capitan America in 6 pellicole - compresa quella sui vendicatori in uscita oggi, 25 aprile, in Italia – e, teoricamente, Avengers: Infinity War conclude il contratto tra Evans e Marvel Studios.

Abbiamo già avuto però la conferma che il Capitan America impavido e coraggioso di Chris Evans, sarà presente anche nel quarto capitolo sugli Avengers – in uscita nel 2019 -, in quanto rappresenta la seconda parte della storia che vedremo nei cinema da oggi.

Ma a parte questo strappo alla regola, il contratto dell’attore statunitense finirà nel 2019 e sarà la fine di Capitan America… o forse no.

A dare nuove speranze ci ha pensato Evans in persona, che a Good Morning America ha pronunciato la parola "vedremo".

Come riporta ComicBook, Chris Evans ha spiegato a Michael Strahan che già il quarto capitolo sugli Avengers é un’aggiunta al suo contratto lavorativo, ma che era necessario per la continuità della storia sui Vendicatori.

Ha aggiunto anche che il suo non è l’unico contratto in scadenza tra gli eroi e Marvel Studios, infatti anche Thor e Iron Man non hanno un futuro poi così certo.

Il contratto è scaduto. Molti dei nostri contratti stanno finendo. Io, Downey (Iron Man), Hemsworth (Thor) abbiamo iniziato a recitare più o meno nello stesso periodo e penso che, per tutti noi, Avengers 4 rappresenti una conclusione. Quindi, a questo punto, non so cosa ci sarà dopo, ma sì, con il 2019, sarà tutto.

Alle speranze di Strahan di vedere qualcosa di più oltre il 2019 il patriottico Capitano ha risposto con uno speranzoso

Vedremo, vedremo.

Niente è perduto quindi, c’è ancora qualche speranza di ammirare il famoso scudo a stelle e strisce roteare tra i cattivi.

Ma mentre Capitan America non ha ancora in programma alcuna apparizione, molti altri eroi approderanno presto al cinema.

Cosa bolle in pentola?

Come ben sappiamo, l’universo Marvel ha iniziato l’ambizioso progetto - MCU - basato sugli eroi dei fumetti nel 2008, dando il via alla Fase Uno con la pellicola Iron Man.

Da allora sono stati distribuiti 18 film connessi tra loro, arrivando al 19esimo che apparirà sul grande schermo oggi, Avengers: Infinity War.

In questa pellicola corale vedremo un numero impressionante di eroi e star tutte insieme, come mai prima d’ora, combattere contro il potente villain Thanos.

Nel film diretto dai fratelli Russo vedremo non soltanto i vendicatori principali – Iron Man, Thor, Hulk, Capitan America, Vedova Nera e Occhio di Falco – ma anche altri eroi Marvel come Ant-man (Paul Rudd), Spider-Man (Tom Holland), Black Panther (Chadwick Boseman), Doctor Strange (Benedict Cumberbatch), il Soldato d’Inverno, Loki (Tom Hiddleston) e i Guardiani della Galassia.

Gli eroi più coraggiosi della terra e della galassia si uniranno per sconfiggere il potente Thanos, intenzionato ad impossessarsi delle sei Gemme dell’Infinito per controllare l’intero universo.

Il terzo capitolo sugli Avengers sarà sicuramente un capolavoro, ma l’ambiziosa Marvel guarda sempre al futuro e per concludere la Fase Tre sono già previsti Ant-Man and the Wasp il prossimo agosto, Captain Marvel a marzo 2019 e Avengers 4 tra un anno esatto.

Ant-Man and the Wasp

Il mini supereroe di Paul Rudd tornerà a rimpicciolirsi davanti agli occhi dei fan tra qualche mese. Lo vedremo unirsi a the Wasp, interpretata da Evangeline Lilly, per affrontare le conseguenze delle scelte fatte in Captain America: Civil War e fare i conti con un mistero del passato.

Captain Marvel

A marzo 2019 sarà la volta di Captain Marvel. Il 21esimo film dell'universo cinematografico Marvel sarà il primo lavoro dedicato interamente ad un supereroe donna. La potentissima Captain Marvel sarà interpretata da Brie Larson e dovrà fronteggiare una guerra intergalattica tra alieni mutaforma, Kree e Skrull. 

Dopo il quarto capitolo sui Vendicatori, a chiudere il 2019 ci penserà il Sequel di Spider-Man: Homecoming e nel 2020 vedremo nuovamente I Guardiani della Galassia con una terza avventura. 

Ma i progetti ancora in fase embrionale sono tanti e gli eroi che avranno delle pellicole interamente dedicate altrettanto. Speriamo che Capitan America faccia ancora parte dei disegni Marvel per molto tempo.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.