FOX

Imparare l'italiano con Assassin's Creed II? Adesso si può

di -

Il titolo Ubisoft viene utilizzato dalla Saint Louis University per insegnare agli studenti la lingua italiana e la cultura rinascimentale. Con ottimi risultati.

Ezio Auditore nei panni dell'Assassino più spietato di Firenze

50 condivisioni 0 commenti

Condividi

I videogiochi non servono solo per divertirsi, ma anche per imparare l’italiano: di questo è convinto Simone Bregni, professore della Saint Louis University.

Secondo quanto si apprende da un comunicato stampa diffuso dalla stessa università, per le sue lezioni Bregni ha pensato bene di utilizzare Assassin’s Creed II per permettere ai suoi allievi di esplorare la Firenze del 1400, così come per entrare in contatto con la lingua italiana. Il professore, infatti, spiega che imparare nuove nozioni attraverso il divertimento e i videogiochi dovrebbe essere considerata una forma più efficace di insegnamento e non una semplice perdita di tempo.

Secondo Bregni, l’utilizzo del gioco con protagonista Ezio Auditore permette di imparare al meglio la grammatica così come di arricchire il proprio vocabolario con termini di uso comune. Le sue convinzioni, in effetti, sembrano essere corrette, visto che l’università gli ha concesso di creare il primo corso di laurea intensivo di italiano per giocatori. Alla fine dell’esperienza formativa, i suoi studenti hanno fatto registrare risultati nettamente superiori a quelli dei corsi che seguono metodi tradizionali.

Ezio Auditore nei vari titoli di Assassin's Creed IIHDUbisoft

Oltre ad Assassin’s Creed II, che per noi di MondoFox rappresenta il miglior titolo della serie targata Ubisoft, Bregni utilizza numerosi giochi appartenenti a generi diversi come Final Fantasy, Heavy Rain, e il più recente Rise of the Tomb Raider. Il successo dell’iniziativa, inoltre, ha portato a corsi dedicati all’insegnamento di francese, spagnolo e russo.

Apprendere una nuova lingua attraverso i videogiochi, quindi, sembra essere possibile: cosa ne pensate?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.