FoxCrime

Flying Horse: Gary Oldman attore e regista nel biopic su Muybridge

di -

Dopo aver conquistato il suo primo Oscar per L’ora più buia, Gary Oldman ha deciso di raccontare in un biopic la storia del celebre fotografo Eadweard Muybridge.

L'attore premio Oscar Gary Oldman Getty Images

72 condivisioni 0 commenti

Condividi

Fresco vincitore del premio Oscar come Miglior attore protagonista per la sua intensa interpretazione di Wiston Churchill ne L’ora più buia, Gary Oldman è già pronto a lanciarsi in un nuovo progetto cinematografico.

Secondo quanto svelato da Deadline, l’attore britannico sarà presto impegnato in un biopic che lo vedrà regista, attore e sceneggiatore. Il film s’intitolerà Flying Horse e racconterà la storia del fotografo Eadweard Muybridge, considerato il fondatore delle immagini in movimento e uno dei pionieri del cinema.

Oldman non si concentrerà solo sulla carriera di Muybridge ma anche sull'evento che scosse la sua vita privata: l'omicidio dell'amante di sua moglie Flora, il maggior Harry Larkyns. Muybridge venne processato ma poi fu assolto per "omicidio giustificato". 

Il premio Oscar Gary OldmanHDGetty Images

La produzione del biopic è affidata allo storico produttore di Oldman, Doug Urbanski, che sta lavorando al biopic insieme a Tucker Tooley. Il progetto è infatti finanziato dalla Tooley Entertainment. Questa la dichiarazione congiunta di Gary Oldman e Tooley:

Vogliamo fare bei film, e ciò significa buone storie perché ce ne sono poche che raccontano questi eventi. Insieme a Tucker, abbiamo deciso di lanciare il primo lungometraggio con la nostra nuova casa di produzione, Flying Studios, e questo renderà tutto ancora più speciale per noi. Non avremmo potuto avere un partner più collaborativo e solidale.

Flying Horse sarà la seconda esperienza da regista per Gary Oldman, che torna così a dirigere una pellicola a distanza di 20 anni da Niente per bocca, che nel 1997 aprì il Festival di Cannes. Il film ottenne ben 11 nomination ai BAFTA riuscendo poi a portare a casa la statuetta come miglior film britannico e miglior sceneggiatura. 

Il premio Oscar Gary Oldman poi potrebbe prendere parte al nuovo film del regista Steven Soderbergh sullo scandalo dei Panama Papers, andando così ad aggiungersi a Meryl Streep, che è già stata scritturata per il ruolo della protagonista. 

Chi era Eadweard Muybridge, il fotografo che intepreterà Gary Oldman?

Nato nel 1930 in un quartiere di Londra, Eadweard Muybridge fu un importante fotografo e uno dei fondatori delle immagini in movimento. Iniziò la sua carriera prima come editore e libraio, poi nel 1866 si trasferì dalla Gran Bretagna negli Stati Uniti, a San Francisco, dove si appassionò alla fotografia.

Qui decise di avviare la sua attività fotografica professionale realizzando delle apprezzabili immagini del Parco Nazionale di Yosemite. Nel 1872 Leland Stanford, governatore della California, si rivolse a Muybridge per confermare una sua tesi secondo la quale durante il galoppo del cavallo c'era un momento in cui tutte le zampe erano sollevate da terra. 

La celebre foto di MuybridgeHD Eadweard Muybridge

Nel 1878 Muybridge riuscì a fotografare perfettamente un cavallo in corsa grazie all'utilizzo di 24 fotocamere posizionate lungo tutto il tracciato della corsa. Questa sequenza venne chiamata The Horse in motion e catturò il preciso istante in cui gli zoccoli del cavallo erano tutti sollevati dal terreno. Molti studiosi della storia del cinema considerano questo il seme precursore della "settima arte".

La vita privata di Eadweard Muybridge fu segnata da un evento drammatico che lo tenne per diverso tempo lontano dalla sua attività fotografica. Nel 1874, quando viveva nella Baia di San Francisco, il fotografo scoprì che sua moglie Flora aveva una relazione segreta con il maggiore Harry Larkyns. Muybridge, accecato dalla gelosia e dal desiderio di vendetta, lo uccise sparandogli. 

Il fotografo venne arrestato e processato per omicidio ma in seguito fu scagionato da ogni accusa in quanto l'assassinio di Larkyns venne considerato un "atto giustificabile", il famoso "delitto d'onore" che in Italia restò in vigore fino al 1981. 

Una storia davvero intensa ed interessante che presto diventerà un film grazie a Gary Oldman. Sarà un'altra interpretazione da Oscar per l'attore britannico? Voi cosa ne pensate?

Condividi

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.