FOX

Tutto su Kingdom Hearts 3, il videogame Disney più ambizioso di sempre

di -

Arrivano tante novità sul nuovo Kingdom Hearts, in uscita quest'anno, che promette di essere un grande parco divertimenti virtuale negli universi Disney più amati.

Pippo e Sora, due dei protagonisti di Kingdom Hearts 3 Square Enix, Disney

859 condivisioni 1 commento

Condividi

È dal 2006, anno in cui arrivò in Europa il secondo episodio, che i fan della serie sono in attesa di Kingdom Hearts 3. Il videogioco, prossima opera nata dalla commistione dei mondi Square Enix e di quelli Disney, farà finalmente il suo debutto nel 2018 su PS4Xbox One e nei giorni scorsi ha visto la rivelazione di numerose novità. Queste ultime ci parlano delle dinamiche di gioco, dell'approccio scelto dagli sviluppatori e di una certezza: ci troviamo di fronte al viaggio virtuale negli universi Disney più ambizioso di sempre.

Mondi tutti da esplorare

Fin dal suo primo episodio, Kingdom Hearts basa la sua struttura di gioco sull'esplorazione di diversi mondi. Questa volta, però, non ci troveremo solo di fronte a quelli tratti dai classici Disney, ma anche a quelli che arrivano dalle pellicole firmate Pixar. Tra gli universi esplorabili già confermati troviamo così Rapunzel, Big Hero 6, Monsters & Co., Hercules e Toy Story, a cui se ne affiancheranno altri ancora da annunciare.

Una delle attrazioni di Kingdom Hearts 3HDSquare Enix, Disney
Quando abbiamo parlato di parco divertimenti virtuale pensavamo proprio a questa immagine

Sora, il protagonista, viaggerà lungo questi mondi in compagnia di PippoPaperino, suoi immancabili alleati, oltre che di diversi altri personaggi Disney che si uniranno temporaneamente al party. Tempo addietro, il director Tetsuya Nomura aveva promesso che gli scenari di Kingdom Hearts 3 sarebbero stati molto più grandi che in passato e, stando alle informazioni trapelate dal recente evento di presentazione del gioco, sarà davvero così: questo nuovo episodio punterà forte sull'esplorazione, al punto che Sora potrà anche spostarsi in verticale.

Anche altri movimenti sono stati resi più fluidi, come ad esempio il salto che ora viene eseguito in automatico, proprio con l'intento di stimolare il giocatore a visitare ogni angolo del mondo in cui si trova. Gli sviluppatori promettono un altissimo livello di dettaglio e tante piccole attenzioni che vi terranno incollati allo schermo: nel mondo di Toy Story, ad esempio, visiterete un negozio di giocattoli dove potrete interagire con numerosi elementi presenti nello scenario, immergendovi in esso a trecentosessanta gradi.

Sora nel mondo di Toy Story in Kingdom Hearts 3HDDisney, Square Enix
Lo scenario di Toy Story vi consentirà di giocare con molti oggetti presenti nelle ambientazioni

Le novità del Keyblade

Non si vive però di sola esplorazione—non quando sei Sora e hai un bel po' di Heartless da sconfiggere—motivo per cui Square Enix ha voluto rinnovare anche il combat system. La struttura rimarrà, in realtà, quella tradizionale, con alcune migliorie che mirano a rendere l'esperienza di gioco più profonda.

Tra queste, troviamo la possibilità di cambiare in battaglia il keyblade equipaggiato scegliendo tra quelli relativi ai diversi mondi che Sora potrà portare con sé, a cui corrisponderanno delle trasformazioni: il keyblade del mondo di Toy Story (che potrete utilizzare anche altrove) potrà ad esempio trasformarsi in uno yo-yo da usare per colpire i vostri nemici o in un martello.

Sora in Kingdom Hearts 3HDSquare Enix, Disney
Sora all'attacco con gli yo-yo nel mondo di Toy Story

Kingdom Hearts 3 punta forte sull'azione e la spettacolarità dei suoi combattimenti: a favorirle, ci saranno anche degli attacchi speciali che sbloccherete mettendo a segno delle combo. Tra i più pirotecnici troveremo le "Attractions", vere e proprie attrazioni da parco divertimenti che invaderanno il campo di battaglia per danneggiare i nemici. Tra queste ultime troviamo perfino montagne russe e galeoni pirata, il che ci suggerisce che non tutte saranno rigorosamente a tema Disney.

Saranno a tema Disney, invece, i Link, ossia le invocazioni che potranno affiancarvi per vincere le vostre battaglie. Oltre a Ariel da La Sirenetta è stato confermato che uno dei Link sarà rappresentato da Ralph Spaccatutto: una volta che lo avrete invocato, costruirà muri di mattoni che poi distruggerà sotto gli ordini di Sora, per arrecare danni agli avversari con effetti visivi che mirano a far strabuzzare gli occhi al giocatore.

Ralph Spaccatutto invocato da Sora in Kingdom Hearts 3HDSquare Enix, Disney
Ralph Spaccatutto in azione nel mondo di Toy Story

Ogni mondo di gioco sarà caratterizzato da attacchi speciali specifici che potrete sfoderare durante i combattimenti. Nello scenario di Toy Story, ad esempio, Sora potrà unirsi a Woody e Buzz per saltare a cavallo di un razzo giocattolo pilotato dal giocatore, che seminerà il panico tra i nemici.

Nel medesimo mondo dovrete anche vedervela con alcuni robot-giocattolo che, una volta sconfitti, potrete controllare. Kingdom Hearts 3 diventa così, per qualche minuto, un vero e proprio shooter a bordo di un mecha, a riprova della varietà e della voglia di meravigliare che gli sviluppatori hanno promesso ai pazienti fan della serie.

Sora, Buzz e Woody nel mondo di Toy StoryHDSquare Enix, Disney
Sora, Buzz e Woody a cavallo di un razzo giocattolo nel mondo di Toy Story

In merito al combat system, vale anche la pena sottolineare che aumenta il numero massimo di membri del party, che vi consentirà di controllare fino a cinque personaggi. Quando un alleato in arrivo dal mondo che visitate vorrà unirsi a voi, insomma, non sarete più costretti a scegliere se fargli prendere il posto di Pippo o di Paperino, ma potrete portarlo comodamente al vostro seguito.

A giugno scopriremo la data d'uscita

Tenendo conto dei tempi di sviluppo molto generosi concessi a Kingdom Hearts 3, non stupisce che Square Enix voglia fare attenzione a tutti i dettagli. L'attesa per il gioco è alta e anche il primo impatto farà la differenza. Per questo gli sviluppatori stanno spremendo a fondo Unreal Engine 4 e promettono grandi sforzi per fare in modo che tutti i personaggi più amati degli universi Disney siano perfettamente riconoscibili, sia nei loro modelli tridimensionali che nelle animazioni che li caratterizzeranno.

Non è stato ancora reso noto quando vedremo Kingdom Hearts 3 sugli scaffali, ma Tetsuya Nomura ha anticipato che non manca molto a scoprirlo: all'inizio del mese di giugno assisteremo all'annuncio della data d'uscita, che sarà comunque entro il 2018. Se le cose andranno secondo la tabella di marcia rivelata dal director dovremmo quindi conoscere la data di release del titolo poco prima dell'E3, dove sarebbe lecito attendersi nuovi video gameplay che mostrino il gioco in azione—probabilmente alla conferenza Square Enix.

Kingdom Hearts 3 su PS4 e Xbox OneSquare Enix, Disney

Siete tra coloro che lo stanno aspettando da oltre un decennio e che non vedono l'ora di portare a casa Kingdom Hearts 3?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.