FOX

Film di Metal Gear Solid, Kojima è fiducioso e crede in Vogt-Roberts

di -

Il regista di Kong: Skull Island realizzerà anche il film di Metal Gear Solid e l'autore della serie videoludica, Hideo Kojima, ne è entusiasta.

Primo piano del regista Jordan Vogt-Roberts Getty Images

108 condivisioni 0 commenti

Condividi

Abbiamo assistito a molti adattamenti cinematografici di videogiochi che non si sono rivelati dei grandi successi, nel corso degli anni. Un esempio rimasto nell'immaginario è quello di Super Mario Bros. nel 1993, ancora oggi considerato lontanissimo dalla serie videoludica, dalle sue atmosfere e soprattutto dalla sua qualità. Non sarà però il caso del film di Metal Gear Solid, parola di Hideo Kojima: il papà della famosa serie dedicata a Solid Snake si è espresso in favore di Jordan Vogt-Roberts, regista a cui è stato affidato l'adattamento.

La reciproca stima tra Kojima e Vogt-Roberts

Per i fan di Metal Gear non è un segreto che Hideo Kojima e Jordan Vogt-Roberts siano amici, come documentato ampiamente sui profili Twitter di entrambi. Pochi giorni fa il regista ha di nuovo incontrato il game designer in Giappone, dove era impegnato a presentare l'uscita su Blu-ray del suo The Kings of Summer. Proprio in quest'occasione, Vogt-Roberts ha svelato che all'interno della confezione del film è inclusa un'introduzione scritta da Kojima, dove esprime la sua fiducia per i lavori in corso sul film di Metal Gear Solid.

Il regista non è riuscito a nascondere la sua gioia per le parole scritte da Kojima, come spiegato nel tweet:

Tengo questo segreto da un po' di tempo, ma sono onorato di annunciare che Hideo Kojima ha scritto un'introduzione tra le note dell'uscita di The Kings of Summer per il Giappone. In queste note scrive 'sono convinto che nessuno a parte lui potrebbe dirigere Metal Gear Solid'.

Anche Hideo Kojima, in un altro tweet, ha confermato la sua partecipazione agli eventi di lancio di The Kings of Summer nel territorio nipponico.

Queste le parole del game designer:

In concomitanza con l'uscita di The Kings of Summer di Jordan Vogt-Roberts, talentuoso film-maker di Kong: The Skull Island, il 28 maggio, il regista è venuto in Giappone per la promozione e questo pomeriggio abbiamo chiacchierato. Ho avuto il privilegio di poter scrivere i miei pensieri nel libretto che è incluso con il Blu-ray.

La stima di Kojima per il regista è evidente e la speranza dei fan è che Vogt-Roberts possa rendere merito a Metal Gear Solid sul grande schermo. La sua passione per i videogiochi che compongono la serie sarà sicuramente un punto in favore della riuscita della trasposizione e il regista non la ha mai nascosta.

Vogt-Roberts: il film deve rimanere fedele ai giochi

Al San Diego Comic-Con del 2017, Vogt-Roberts raccontò di come riuscì a convincere Sony ad affidargli il film di Metal Gear Solid: quando si propose venne inizialmente rifiutato e passò i mesi successivi a realizzare quella che ha chiamato "una bibbia di Metal Gear". Tra le sue pagine, spiegava quali sono le caratteristiche della serie, quali i problemi di un adattamento al cinema e quali gli aspetti da salvaguardare. Concluso il lavoro, il regista lo consegnò a Sony dichiarando:

Non mi importa niente se prenderete qualcuna di queste idee e non mi ingaggerete. Tutto quello che voglio nella mia vita è vedere un grande film dedicato a Metal Gear.

La sua passione convinse Sony, che decise di affidargli il ruolo di regista della pellicola.

Hideo Kojima negli uffici di Kojima ProductionsHDNikkei
Hideo Kojima, fondatore e leader di Kojima Productions

Ottenere l'incarico è stata probabilmente la parte più facile del lavoro di Vogt-Roberts, che ora dovrà trovare il modo di trasporre sul grande schermo dei videogiochi che arrivano anche a dieci ore di sequenze filmate ciascuno. Proprio la fedeltà alla serie originale è una delle cose che stanno più a cuore al regista:

Si tratta di una proprietà intellettuale per la quale lotterò con le unghie e con i denti, così da assicurarmi che le cose vengano fatte come devono. Sarebbe facile rovinare tutto, lasciare che uno studio ne faccia un G.I. Joe o un Mission Impossible, o qualsiasi altra cosa che invece non è: Metal Gear Solid deve essere esattamente ciò che deve essere, ossia Metal Gear Solid.

Per quanto riguarda la narrativa, il film non si concentrerà sugli eventi del primo Metal Gear Solid, come era sembrato in un primo momento. L'idea del regista è quella di creare una sorta di mix che richiami le atmosfere e i fatti della serie nel suo insieme:

Forse potrei suonare un po' troppo moderno se lo chiamassi un remix, perché non lo sarà, ma stiamo tentando di fondere insieme un paio di storyline diverse. Tutto è tenuto insieme da un mezzo narrativo di cui ora come ora non posso ancora parlare, ma che mi entusiasma tantissimo. Credo che potremmo trovarci di fronte a un film che faccia dire alle persone 'wow, non avevo visto niente di simile prima'. Penso che sarebbe un approccio molto in stile Kojima.

A parte le dichiarazioni del regista, non ci sono altre informazioni concrete sul film di Metal Gear Solid – né per quanto riguarda il cast, né per la data d'uscita, né per i personaggi che saranno coinvolti. Il sogno di Vogt-Roberts è includere Gray Fox, Sniper Wolf e sequenze che rompano la quarta parete come quelle dedicate a Psycho Mantis, ma non ci è dato sapere se queste idee siano arrivate o meno nella bozza finale. È stato invece confermato che lo sceneggiatore che sta affiancando Vogt-Roberts è Derek Connolly, già autore di Jurassic World e di Kong: Skull Island.

Jordan Vogt-Roberts e Hideo KojimaHDTwitter
Jordan Vogt-Roberts, regista del film, e Hideo Kojima, autore della saga Metal Gear

Voi siete impazienti di scoprire quando potrete vedere Metal Gear Solid in sala o la paura che possa allontanarsi troppo dai videogiochi sta avendo la meglio sul vostro ottimismo?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.