FOX

[Spoiler!]

Avengers: Infinity War, i registi confermano un'intuizione su Spider-Man

Il Senso di Ragno di Peter Parker sarà più importante di quel che crediamo in Avengers 4? In attesa di una risposta definitiva, i registi di Avengers: Infinity War hanno confermato la natura di una scena del film.

Spider-Man con la sua nuova armatura in Avengers: Infinity War Marvel Studios

1k condivisioni 1 commento

Condividi

Teoria dopo teoria, iniziamo a percorrere la (lunga) strada che ci porterà ad Avengers 4, in uscita nei cinema di tutto il mondo tra l'aprile e il maggio del prossimo anno.

Il sequel di Avengers: Infinity War ha già dato origine a diverse speculazioni sul futuro dei suoi protagonisti, a partire dal Loki di Tom Hiddleston e dalla possibile presenza degli Illuminati. Ora, però, i registi delle due pellicole hanno voluto confermare un'altra intuizione avuta dai fan.

In una intervista all'Huffington Post, i fratelli Russo hanno infatti parlato della scena finale di cui Spider-Man è stato protagonista in Infinity War. SPOILER (e nuove teorie) a seguire.

Attenzione! Possibili spoiler!

Spider-Man nello spazioHDMarvel Studios
Spider-Man col suo nuovo costume in Avengers: Infinity War

Alla fine di Infinity War, Thanos riesce a portare a termine il suo diabolico piano, riunendo tutte e sei le Gemme dell'Infinito cancellando metà dell'universo dall'esistenza. Mentre la maggior parte degli eroi vittime del caso è "diventata polvere" in pochi attimi, a Peter Parker è stato concesso più tempo per dire addio.

Come è già stato reso noto, gran parte della scena è stata improvvisata da Tom Holland, che aveva ricevuto da Joe Russo l'istruzione di comportarsi come se il suo personaggio "non volesse andarsene". I registi ora hanno confermato che, pochi istanti prima di svanire tra le braccia di Iron Man, Spider-Man aveva avuto l'intuizione che stesse per accadere qualcosa di disastroso. Merito, come ipotizzato dai fan, del famoso Senso di Ragno già visto in azione in un'altra beve sequenza del film, e che l'ha "reso consapevole di qualcosa".

Il Senso di Ragno in azioneMarvel Studios
Il Senso di Ragno di Peter Parker in Avengers: Infinity War

Sebbene i fratelli Russo non abbiano svelato altre cose sulla sequenza dell'addio di Spider-Man, la loro conferma ha fatto sì che i fan rispolverassero una teoria ad essa legata. A brevissima distanza dall'uscita di Infinity War nelle sale, infatti, qualcuno ha ipotizzato che le morti del film non sono davvero tali: chi è svanito a causa del potere delle Gemme sarebbe intrappolato nella Gemma dell'Anima, in una dimensione nota come Souldworld. Sarebbe proprio qui che il giovane Peter Parker diceva di "non voler andare" (un "I don't wanna go" tradotto con "Non voglio morire" in italiano).

Poi ci sono le dichiarazioni di Tom Holland (sempre da prendere con le pinze, visto che gli Studi Marvel non gli affidano più copioni completi a causa delle sue tendenze spoileratrici). Durante una proiezione speciale di Avengers: Infinity War, l'attore si era presentato davanti al pubblico con la convinzione che tutti avessero già visto il film, salutando i fan con un "Non preoccupatevi, sono ancora vivo!", che potrebbe essere interpretato tanto come trollaggio che come rassicurazione sul suo futuro nel cinema Marvel.

Vota anche tu!

Spider-Man e le altre vittime di Thanos sono intrappolati nella Gemma dell'Anima?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Quale sarà la verità? Non ci resta che attendere nuove informazioni ufficiali (e nuovi spoiler) sull'intricato puzzle rappresentato da Infinity War e dal suo sequel.

Nel frattempo, il crossover Marvel non smette di fare presa sul pubblico: nel weekend del 26 e 27 maggio 2018, la pellicola ha superato la straordinaria soglia dei 1,9 miliardi di dollari nel mondo, andando ad minacciare la posizione di Star Wars: Il Risveglio della Forza (2,068) sul terzo scalino del podio dei film coi maggiori incassi di sempre.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.