FOX

Amore, vita, passione: le frasi più belle di Francis Scott Fitzgerald

di -

Dai ruggenti anni Venti a oggi le opere di Fitzgerald sono diventate un classico della letteratura contemporanea. Dalla penna dell’autore americano sono uscite storie piene di passione e frasi profonde che abbiamo raccolto per voi.

Francis Scott Fitzgerald Wikipedia

0 condivisioni 0 commenti

Condividi

Lo scrittore americano che riuscì a tratteggiare il ritratto della Generazione perduta, tra disperazione, eccessi, amori travolgenti e notti brave: Francis Scott Fitzgerald ha lasciato tantissimi racconti e cinque romanzi, di cui uno incompiuto, che hanno segnato la storia della letteratura. Di qua dal paradiso, Belli e dannati, Tenera è la notte, Il grande Gatsby e L’ultimo magnate sono i titoli di questi grandi romanzi, amati dal pubblico di tutte le età. Da questi, dai suoi racconti e da alcune dichiarazioni abbiamo raccolto le frasi più belle e significative, da condividere con voi.

Citazioni di Fitzgerald sulla vita

Cuscino Life is beautifullHDMasaaki Komori on Unsplash

Certe volte, per sbrogliare situazioni complesse bastano poche parole: ecco allora che queste frasi di Fitzgerald sulla vita e gli stati d’animo che essa ci provoca sono di grande aiuto se vogliamo comunicare il nostro punto di vista. Leggere per credere!

A volte è più difficile privarsi di un dolore che di un piacere. 

Si scrive di cicatrici guarite, un parallelo comodo della patologia della pelle, ma non esiste una cosa simile nella vita di un individuo.


Vi sono ferite aperte, a volte ridotte alle dimensioni di una punta di spillo, ma sempre ferite.

Quando si è soli nel corpo e nello spirito si ha bisogno di solitudine, e la solitudine causa altra solitudine.

I sentieri della vita erano come le rotte di un aereo, nessuno sapeva dove fossero.

La vita era un pasticcio della malora... Una partita di rugby con tutti fuori gioco e senza arbitro: ognuno persuaso che l'arbitro sarebbe stato dalla sua parte.

Non faccio niente, perché non c'è niente che valga la pena di essere fatto.

Così remiamo, barche controcorrente, risospinti senza sosta nel passato.

"Quando ti vien voglia di criticare qualcuno" mi disse "ricordati che non tutti a questo mondo hanno avuto i vantaggi che hai avuto tu."

Eppure, alta sulla città, la fila delle nostre finestre gialle deve aver comunicato la sua parte di segreto umano allo spettatore casuale nella strada buia e mi parve di vederlo guardare in su incuriosito. Ero dentro e fuori, contemporaneamente affascinato e respinto dalla inesauribile varietà della vita.

E questo mi ha insegnato che non si può avere niente, non si può avere assolutamente niente. Perché il desiderio inganna. È come un raggio di sole che guizza qua e là in una stanza. Si ferma e illumina un oggetto insignificante, e noi poveri sciocchi cerchiamo di afferrarlo: ma quando lo afferriamo il sole si sposta su qualcos'altro e la parte insignificante resta, ma lo splendore che l'ha resa desiderabile è scomparso.

È sempre triste guardare con occhi nuovi le cose su cui hai già speso le tue capacità di adattamento.

C'era sempre il dolore del ricordo; il rimpianto per la gioventù perduta, eppure... non avrebbe saputo dire perché la battaglia valeva la pena di essere combattuta... tese le braccia al cielo cristallino, splendente. "Conosco me stesso" esclamò "ma nient'altro!"

Le cose diventano più dolci quando sono perdute. Lo so: perché una volta volevo qualcosa e l'ho ottenuta. È stata la sola cosa che abbia mai voluto davvero, Dot. E quando l'ho ottenuta mi si è ridotta in polvere fra le mani.

Aforismi di Fitzgerald sui sentimenti e sull’amore

Zelda e Scott FitzgeraldHDUnderwood & Underwood/Corbis

Basta leggere le lettere che i Fitzgerald si scambiavano per capire quanto l’amore fosse al centro del loro universo. Ed è inevitabile che tanta passione si riversasse anche nelle opere di Scott.

Non sono sentimentale... sono romantico. Il fatto è che i sentimentali credono che le cose durino... I romantici hanno una fiducia disperata che non durino.

Ma la verità è che il sesso è proprio al centro delle nostre astrazioni più pure.

Per tenere un uomo, la donna deve rivolgersi a quanto c'è di peggio in lui.

Non erano mai stati più vicini nel loro mese d'amore, mai avevano comunicato così profondamente, di quando lei sfiorò le labbra silenziose contro la sua spalla o di quando lui le sfiorò la punta delle dita, delicatamente, come se lei dormisse.

Non chiamarmi moglie. Sono la tua amante. Moglie è una parola così brutta. La tua "amante fissa" è così tangibile e piacevole.

Perfino in quel pomeriggio dovevano esserci stati momenti in cui Daisy non era riuscita a stare all'altezza del sogno, non per sua colpa, ma a causa della vitalità colossale dell'illusione di lui che andava al di là di Daisy, di qualunque cosa. Gatsby vi si era gettato con passione creatrice, continuando ad accrescerla, ornandola di ogni piuma vivace che il vento gli sospingesse a portata di mano. Non c'è fuoco né gelo tale da sfidare ciò che un uomo può accumulare nel proprio cuore.

Sapeva che baciando quella ragazza, e unendo per sempre quelle indicibili visioni al mortale respiro di lei, la sua mente non avrebbe più spaziato come quella di Dio. Perciò aspettò. Ascoltando ancora per un momento il diapason che aveva battuto su una stella. Poi la baciò. Al tocco delle sue labbra, Daisy sbocciò per lui come un fiore e l'incantesimo fu completo.

Fitzgerald e la gente: le sue osservazioni

Gente in mareHDArtem Verbo on Unsplash

Lo scrittore Fitzgerald ha saputo fissare su carta, attraverso le parole, non solo il ritratto della sua generazione, fatta di artisti e intellettuali, ma anche del resto delle persone che hanno vissuto insieme a lui le prime decadi del Novecento. Ecco le sue frasi più incisive.

Le anime nude sono sempre cose miserabili.

La gente crede quasi sempre che tutti provino per essa sensazioni molto più violente di quelle che provano in realtà: crede che l'opinione degli altri oscilli sotto grandi archi di approvazione o disapprovazione.

La tragedia di quegli uomini stava nel fatto che nulla, nella loro esistenza, aveva mai affondato i denti in profondità.

Non si sa mai esattamente quanto spazio si occupi nella vita della gente.

Quando la gente si prodiga tanto esternamente non è forse perché manca di un'intensità interiore?

Il guaio è che quando si è sobri non si ha voglia di veder nessuno, e quando si è sbronzi nessuno ha voglia di vedere noi.

Frasi di Zelda, la moglie di Fitzgerald

ZeldaFitzgeraldHDhttp://translatingheroines.tumblr.com/

Appassionata e fragile, innamorata e spregiudicata: Zelda Fitzgerald è stata una donna incredibile, simbolo dei ruggenti anni Venti e moglie del grande autore, a cui la legava un amore intenso, ma anche complicato. La sua vita intensa e tragica è assai famosa, così come la sua morte durante l’incendio dell’ospedale psichiatrico dove era ricoverata. Zelda ci ha così lasciato un unico libro, un romanzo autobiografico dal titolo Lasciami un ultimo valzer. Per non dimenticare anche il suo carattere e le sue idee, in questo articolo non potevano mancare anche alcune delle sue frasi più intense e vivaci.

Io non voglio vivere - Io voglio prima amare, e incidentalmente vivere.

Nel momento in cui una persona ha maturato un numero adeguato di anni per scegliere una direzione, i dadi sono lanciati e il momento che ha determinato il futuro è di gran lunga trascorso.

Perché la vita dovrebbe essere tutta lavoro, quando possiamo tutti prendere in prestito.
Pensiamo tutti a oggi, senza preoccuparci del domani. 

Nessuno, neanche un poeta, ha mai misurato la capacità di un cuore.

Ti amo, anche se non c'è nessun io, o nessun amore, o anche nessuna vita. Ti amo.

Lei aspettava tranquillamente che le accadessero grandi cose, e senza dubbio è uno dei motivi per cui le sono accadute.

Ricordo ogni singolo punto di luce che ha mai inciso un'ombra accanto alle tue ossa.

Ora tocca a voi: qual è la vostra frase di Fitzgerald preferita? Forse quella che chiude Il grande Gatsby e che è stata incisa sulla tomba dei due sposi?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.