FOX

Point Break: le frasi e le scene da ricordare del film con Keanu Reeves

di -

Point Break - Punto di rottura è un film poliziesco del 1991 con Keanu Reeves e Patrick Swayze. Ecco le frasi e alcune delle scene più famose della pellicola.

Keanu Reeves e Patrick Swayze in Point Break 20th Century Fox

807 condivisioni 0 commenti

Condividi

Diretto nel1991 da Kathryn Bigelow, Point Break - Punto di rottura è un film poliziesco che vede protagonisti Keavu Revees e Patrick Swayze. Nel cast troviamo anche Gary Busey, Lori Petty, John Christopher McGinley, James LeGros e Lee Tergesen. Il titolo di questo cult movie si riferisce ad un termine che appartiene al gergo surfistico.

La storia ha inizio quando alla sezione dell'FBI di Los Angeles arriva l'agente speciale Johnny Utah (Keanu Reeves), un giovane ambizioso appena diplomatosi a pieni voti, che si infiltra all'interno di un gruppo di surfisti. La sua missione è quella di riuscire a smascherare una particolare banda di quattro rapinatori che da più di tre anni assaltano le banche della contea di Los Angeles. La loro caratteristica principale è quella di indossare maschere di gomma che raffigurano quattro ex presidenti: Ronald Reagan, Lyndon B. Johnson, Richard Nixon e Jimmy Carter.

Keanu Reeves e Gary Busay in Point BreakHD20th Century Fox

A spingere l'agente speciale Johnny Utah ad infiltrarsi è la teoria del suo collega Angelo Pappas (Gary Busey), un anziano professionista e veterano del Vietnam, che è convinto che i quattro rapinatori sono surfisti che grazie alle rapine riescono a finanziare le loro vite in giro per il mondo alla ricerca delle onde migliori. Johnny decide così di entrare a far parte del gruppo comprando una tavola da surf poco adatta con la quale rischia di affogare ma viene salvato da Tyler (Lori Petty), una giovane ed esperta surfista che gli insegna le basi del surf.

Grazie al suo aiuto Johnny riesce a partecipare ad una partita sulla spiaggia dove conosce Bodhi (Patrick Swayze), un surfista molto conosciuto e considerato in quel mondo ed ex ragazzo di Tyler. Il rapporto profondo che si instaura con Bodhi e la relazione che intraprende con Tyler, portano l'agente speciale a restare sempre più affascinato da quel tipo di vita e questo metterà a rischio la sua missione di smascherare la banda di rapinatori. 

Point Break - Punto di rottura è il film che segna la svolta nella carriera di regista di Kathryn Bigelow che riesce a trasmettere l'adrenalina attraverso la forza delle immagini che compaiono sullo schermo. Nel 2015, visto il successo della pellicola, viene pubblicato il remake diretto stavolta da Ericson Core con protagonisti Luke Bracey, Edgar Ramirez, Teresa Palmer e Ray Winstone. 

Il film originale è entrato a far parte della cultura massa tanto che viene spesso citato in altre pellicole come ad esempio in The Avengers dove Tony Stark si riferisce a Thor con il termine 'Point Break' alludendo alla somiglianza fra Thor ed il personaggio di Bodhi interpretato da Patrick Swayze. Per il ruolo di Johnny Utah la produzione avrebbe voluto attori già affermati come Johnny Depp, Val Kilmer, Matthew Broderick o Charlie Sheen ma Kathryn Bigelow volle fortemente Keanu Reeves nonostante al tempo fosse poco conosciuto.

Point Break è ricco di frasi e scene che sono entrate nella memoria collettiva di tutti coloro che lo hanno visto e apprezzato. Scopriamo insieme quali sono. 

Le frasi più famose di Bodhi in Point Break

"Io credo che neanche tu hai ancora capito il vero spirito del surf. È uno stato mentale, dove prima ti perdi e poi ti ritrovi". - Bodhi

"Se vuoi il massimo, devi essere pronto a pagare il massimo. Deve essere bello morire facendo quello che ami". - Bodhi

"Cos'è quella? È una tavola da surf? Sembra una Chevrolet del '57". - Bodhi

"Noi non ci battiamo per i soldi, noi ci battiamo contro il sistema, quel sistema che uccide lo spirito dell'uomo. Noi siamo l'esempio per quei morti viventi che strisciano sulle autostrade nelle loro infuocate bare di metallo, noi dimostriamo con la nostra opera che lo spirito dell'uomo è ancora vivo". - Bodhi

"Stammi a sentire. Ti chiedo solo 90 secondi della tua vita Johnny. Tutto qui. Vedi, è la classica psicologia dei cani. Se li spaventi, fino a che si pisciano addosso, si sottomettono. Se invece dai l'impressione di essere debole, scateni l'aggressività e finisce che ci scappa il morto. Vedi, il terrore provoca l'esitazione, e l'esitazione causa lo sprigionamento delle tue peggiori paure. E' molto semplice. Si mostra la forza per evitare il conflitto".  - Bodhi

"Il mondo funziona a cicli. Due volte ogni secolo l'oceano ci ricorda quanto siamo veramente piccoli". - Bodhi

"Si può vivere a diversi livelli, e farsi le regole da sé. Perché essere servo della legge, quando puoi esserne il padrone?". - Bodhi

"Vedi, è la classica psicologia dei cani. Se li spaventi finché si pisciano addosso, si sottomettono. Se invece dai l'impressione di essere debole, ottieni aggressività e finisce che ci scappa il morto. Vedi, il terrore provoca esitazione e l'esitazione causa lo sprigionamento delle tue peggiori paure. È molto semplice: si mostra la forza per evitare il conflitto". - Bodhi

"90 secondi per entrare e uscire. Non è un prezzo alto per la vita di qualcuno che ti ama. E ti ama, sai? Non è da lei una cotta del genere. Eh no: per me non ce l'aveva". - Bodhi

"Ciao Johnny, ci vediamo in un'altra vita" - Bodhi

Altre citazioni celebri del film cult

La band di rapinatori mascherati di Point Break20th Century Fox

" Ehilà, salve, signore e signori. Siamo la banda degli ex presidenti. Vi chiediamo solo pochi minuti, vi stiamo fottendo da anni, qualche secondo in più non dovrebbe far differenza, non vi pare?". - Rapinatore Ronald Reagan

"Los Angeles è cambiata parecchio in tutto questo tempo: si respira con la maschera e si scopa col preservativo".  - Angelo Pappas

"Io non mangio la pelle del pollo, signore". - Johnny Utah

"Eri abituato ai bersagli di cartone, vero? Non è diverso, Johnny, ci si sporca solo un po' di più" - Angelo Pappas

"L'onda grossa è per un macho tutto stronzo che cerca la morte". - Tyler

"La pace si ottiene con una potenza di fuoco superiore". - Roach

"Anche tu hai l'anima del kamikaze, l'ho notato. E Bodhi lo sente lontano un miglio. Ti trascinerà ai confini e poi oltre". - Tyler rivolgendosi a Johnny

"Due sono le cose: o ti sei spaventato oppure ti sei affezionato troppo al tuo amichetto filosofo del surf. Ma io non credo che tu ti sia spaventato". - Angelo Pappas

Johnny e Bodhi

Keanu Reeves e Patrick SwayzeHD20th Century Fox

Johnny: Io non vedo niente, ci lascio la pelle!
Bodhi: Devi sentire l'onda, assecondare la sua energia, sincronizzarti... e poi lasciarti andare. Non hai bisogno di vedere.
Johnny: Si è vero, la vista è un senso sopravvalutato.
Bodhi: OK, Johnny, su questa c'é il tuo nome. Andiamo!

Point Break - Le scene più memorabili

L'inseguimento a piedi

Una delle scene più famose e cariche di adrenalina di Point Break - Punto di rottura è sicuramente rappresentata dall'inseguimento di Johnny a Bodhi, mascherato dal presidente Reagan. Il poliziotto, dopo aver assistito all'ennesima rapina della banda di rapinatori mascherati, insegue l'uomo a piedi in una corsa folla tra villette e stradine fino a quando riesce finalmente a raggiungerlo. Ma poco prima di colpirlo con la pistola, riconosce dagli occhi che sotto la maschera si cela il suo amico Bodhi e così Johnny non riesce a sparargli. Una scena carica di suspense e tensione che dura oltre 3 minuti. 

Il lancio con il paracadute 

Altra scena memorabile è senza dubbio quella del lancio con il paracadute. Dopo l'inseguimento che fa saltare la copertura a Johnny, Bodhi decide di tendergli un tranello e lo invita per un lancio di skydiving. A rendere la scena adrenalinica sono senza dubbio le incredibili riprese fatte dall'alto della caduta libera di Johnny e compagni. Patrick Swayze ha partecipato realmente al lancio visto che era un esperto paracadutista. 

La scena finale

Tra le scene più toccanti e significative c'è quella finale quando Johnny durante una violenta mareggiata riesce finalmente a catturare il suo amico Bodhi a Bells Beach, in Australia, dove l'uomo si trova per cavalcare le onde nella cosiddetta "tempesta del cinquantennio". Bodhi lo prega di lasciarlo andare perché non potrebbe mai sopravvivere in una gabbia e l'amico, intuendo quello che sta per fare, decide di liberarlo e gli lascia coronare il suo ultimo sogno. Il film si chiude con le immagini di Bodhi che cerca di cavalcare un'onda gigantesca ma finisce inevitabilmente per essere travolto.

E voi quale scena preferite tra quelle proposte? 

Non ci resta che invitarvi a riguardare questa pellicola diventata un vero e proprio cult di genere grazie alle interpretazioni di Keanu Reeves e Patrick Swayze e alla fantastica regia di Kathryn Bigelow.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.