FOX

[Spoiler!]

Chris Pratt difende le azioni di Star-Lord in Infinity War

di -

Chris Pratt ha replicato alle critiche ricevute su Twitter per il comportamento di Star-Lord in Avengers: Infinity War.

una scena di Avengers: Infinity War Marvel Studios

675 condivisioni 0 commenti

Condividi

"Ehh lo fanno, lo fanno". Perché i supereroi sono pur sempre (quasi tutti) umani. E quindi impulsivi, spesso e volentieri preda delle emozioni. Sbagliano, è vero, ma chi in fondo non lo fa?

Attenzione! Possibili spoiler!

Prendete Star-Lord, ad esempio, uno che in Avengers: Infinity War l'ha combinata davvero grossa, condannando l'universo ad un tragico destino quando ormai Guardiani della Galassia e Vendicatori sembravano avercela fatta a neutralizzare Thanos.

Dopo l'arrivo nelle sale di tutto il mondo del crossover a firma Anthony e Joe Russo, una tempesta di critiche si è abbattuta sull'alter ego di Chris Pratt. Fan inferociti per le azioni sconsiderate dell'emotivo Peter Quill (ora sì che tutti ricorderanno il nome di Star-Lord, ma non è un bene).

L'attore americano - che vedremo a breve in sala con l'atteso Jurassic World: Il Regno Distrutto - ha recentemente replicato alle accuse, assolvendo il suo personaggio.

Prima di entrare nel dettaglio della vicenda, è bene avvisare della logica presenza di spoiler d'ora in avanti. Consigliamo, quindi, a chi non avesse ancora visto Avengers: Infinity War - QUI trovate la recensione del film - di non proseguire nella lettura.

Attenzione! Possibili spoiler!

Coloro che si sono recati al cinema per vedere la nuova avventura dei Vendicatori sanno bene che nella seconda parte del film Tony Stark, Doctor Strange e Spider-Man incrociano le loro strade con i Guardiani della Galassia (orfani della rapita Gamora e di Rocket e Groot, entrambi assieme a Thor).

Durante una scena cruciale, Stark/Iron Man, Strange, Spider-Man e i Guardiani della Galassia sembrano riuscire a sopraffare Thanos, dal momento che il Titano Pazzo cade in trance per l'azione di Mantis. Un piano a dir poco perfetto, ideato proprio da Star-Lord, il quale si avvicina compiaciuto al potente nemico preda dell'ipnosi. Mantis, in grado di percepire i pensieri e le emozioni di Thanos, rivela però ai presenti il tragico destino di Gamora, sacrificata dallo stesso Titano a cui presta il volto Josh Brolin.

Proprio quando Iron Man e Spider-Man sembrano riuscire nell'impresa di sfilare il Guanto dell'Infinito dalla mano del villain, esplode tutta la rabbia di Star-Lord per la morte della sua amata Gamora. Quill inizia a colpire Thanos, risvegliandolo però di fatto dallo stato di trance in cui si trova, condannando di conseguenza l'intero universo al tragico destino che tutti conosciamo: uno schiocco di dita e "puff", metà della vita sparisce.

Dopo aver visto Avengers: Infinity War non sono certo mancate le critiche a Star-Lord, come potete vedere voi stessi da alcuni tweet che riportiamo:

Vi è chi definisce Quill un immaturo, chi immagina l'intero universo Marvel impegnato a picchiare Star-Lord e chi pensa che il leader dei Guardiani della Galassia sia riuscito a rovinare tutto.

Chris Pratt, nei giorni scorsi, ha replicato alle critiche insistenti dei fan del MCU. Lo ha fatto ai microfoni di RadioTimes:

La gente sembra essere arrabbiata con Star-Lord e non fatico a capire il perché. Però c'è da dire che parliamo di un ragazzo che ha visto morire sua madre, a cui il padre putativo è spirato tra le braccia. È stato poi costretto a uccidere il proprio padre biologico e ora ha subito la perdita dell'amore della sua vita. Quindi penso che abbia reagito in un modo molto umano, e penso che l'umanità dei Guardiani della Galassia sia ciò che li distingue dagli altri supereroi. Penso che se lo rifacessimo cento volte non cambierei nulla del suo agire in Infinity War.

Pratt, poi, ha assolto il suo personaggio, puntando il dito contro Thanos. "Possibile che nessuno dia la colpa al Titano?", ha scherzato l'attore. Di certo non pioveranno critiche a Pratt dai Marvel Studios, che si apprestano a sfondare il tetto dei 2 miliardi al box-office con Avengers: Ingfinity War.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.