FoxCrime

Widows - Eredità Criminale, il teaser del nuovo film di Steve McQueen

di -

Con Widows - Eredità assassina, Steve McQueen torna al cinema dopo il grande successo ottenuto grazie al pluripremiato 12 anni schiavo.

8 condivisioni 0 commenti

Condividi

Dopo il grande successo ottenuto con 12 anni schiavo, film premiato con ben 3 premi oscar, il regista Steve McQueen torna al cinema con Widows - Eredità criminale, pellicola ispirata dalla serie televisiva televisiva Le vedove (Widows) degli anni '80.

Il film in questione racconta la storia di quattro vedove di criminali che si riuniscono per ripagare i debiti dei loro mariti organizzando una rapina. Il sito /Film ha recentemente mostrato il primo trailer, della durata di circa 2 minuti, che svela alcune scene tratte dalla pellicola.

La sceneggiatura di Widows - Eredità criminale è stata scritta da McQueen con l'aiuto di Gillian Flynn. Si tratta del secondo lavoro di questo genere da parte di Flynn, che ha già realizzato Gone Girl per il regista David Fincher. Piuttosto importante la presenza, per quanto riguarda la colonna sonora, del celebre Hans Zimmer.

Il cast presenta attori piuttosto importanti, come Viola Davis, Michelle Rodriguez, Elizabeth Debicki, Cynthia Erivo, Colin Farrell, Brian Tyree Henry, Daniel Kaluuya, Garret Dillahunt, Carrie Coon, Jacki Weaver, Jon Bernthal, Manuel Garcia-Rulfo, Robert Duvall e Liam Neeson.

Il film sarà distribuito nelle sale cinematografiche americane a partire dal prossimo 16 novembre 2018.

Steve McQueen e il grande successo ottenuto con 12 anni schiavo

Il regista londinese ha cominciato la sua lunga carriera nel 1993 con il cortometraggio Bear. Il primo vero e proprio successo di McQueen risale però al 2008 quando, grazie al suo primo lungometraggio Hunger, si aggiudica la Caméra d'or per la miglior opera prima al 61º Festival di Cannes.

La consacrazione giunge poi 5 anni più tardi con il già citato 12 anni schiavo, grazie al quale il regista vince il Premio Oscar come miglior film nel 2014, mentre l'attrice Lupita Nyong'o si aggiudica quello di miglior attrice non protagonista e John Ridley quello per la migliore sceneggiatura non originale.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.