FOX

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug, trama e cast del secondo film della trilogia

di -

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug è il secondo capitolo della trilogia cinematografica Lo Hobbit di Peter Jackson. Ecco la trama e il cast completo della pellicola.

Martin Freeman è Bilbo Baggins Warner Bros.

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug (2013) è il secondo capitolo della trilogia cinematografica Lo Hobbit, prequel delle storie narrate nella trilogia de Il Signore degli Anelli. La pellicola è stata preceduta da Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato (2012) e proseguita con Lo Hobbit - La battaglia delle cinque armate (2014). 

Come i film de Il Signore degli Anelli, anche tutti e tre i capitoli de Lo Hobbit sono stati diretti da Peter Jackson. In particolare, inoltre, Lo Hobbit - La desolazione di Smaug è liberamente ispirato alla parte centrale del romanzo Lo Hobbit e alle appendici de Il Signore degli Anelli di J. R. R. Tolkien. Candidato a tre premi Oscar, la pellicola è stata accolta positivamente dalla critica cinematografica internazionale ed ha ottenuto grande successo a livello commerciale. Costato ben 225 milioni di dollari, Lo Hobbit - La desolazione di Smaug, infatti, ha incassato ben 960 milioni di dollari a livello mondiale, non riuscendo però a superare Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato che, invece, ha superato il miliardo di dollari al box office mondiale.

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug: la trama

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug racconta il proseguimento delle avventure di Bilbo Baggins, che continua il suo viaggio insieme a Gandalf il grigio e i tredici Nani, guidati da Thorin, in un epico scontro per la riconquista della Montagna Solitaria e del Regno dei Nani di Erebor. Ad un anno dall'essere scampati dai maligni Goblin e dagli Orchi, i nostri avventurosi personaggi continuano a viaggiare verso Est rifugiandosi, su suggerimento di Gandalf, presso la casa del Mutapelle Beorn, che vive al confine con le Terre Selvagge.

Peccato che Beorn si riveli un essere pericoloso e imprevedibile, finendo anche con il trasformarsi un orso gigantesco. In seguito a varie peripezie, Beorn, tornato in forma umana, decide di aiutare la Compagnia a fuggire donando a Bilbo, a Thorin, a Gandalf e ai nani dei pony. 

I pericoli per la Compagnia di certo non sono finiti. I nostri eroi dovranno infatti impegnarsi a sfuggire ad uno sciame di ragni giganti nella foresta di Mirkwood. In questo contesto vediamo come, per nascondersi ai ragni, Bilbo utilizzi il dono dell'invisibilità conferita dall'anello magico che possiede e per cui comincerà a nutrire un attaccamento violento ed eccessivo.

Dopo aver anche evitato la cattura da parte dei pericolosissimi Elfi della Foresta, i Nani riescono ad arrivare alla Montagna Solitaria dove si troveranno ad affrontare, con una buona dose di coraggio, la creatura più terrificante che abbiano mai visto e che metterà a dura prova anche il senso del loro stesso viaggio: il Drago Smaug, aprendo la strada a tutti gli eventi che verranno raccontati nell'ultimo capitolo della trilogia. 

Lo Hobbit - La desolazione di Smaug: il cast

SmaugHDWarner Bros.
Il drago Smaug in The Hobbit - La desolazione di Smaug

Come già accaduto per Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato, anche per Lo Hobbit - La desolazione di Smaug, vediamo come nel cast siano presenti diversi attori (e rispettivi personaggi) che abbiamo già conosciuto nella trilogia de Il Signore degli Anelli. In particolare, Ian McKellen interpreta Gandalf, mentre Orlando Bloom è l'elfo Legolas.

Tra le new entry più importanti quella di Evangeline Lilly, che in molti conosceranno come la Kate Austin di Lost e che qui interpreta Tauriel.

Ecco il cast completo del film:

  • Martin Freeman: Bilbo Baggins
  • Ian McKellen: Gandalf
  • Evangeline Lilly: Tauriel
  • Lee Pace: Thranduil
  • Luke Evans: Bard l'Arciere
  • Orlando Bloom: Legolas
  • Benedict Cumberbatch: Smaug e il Negromante

Gli interpreti dei nani de Lo Hobbit - La desolazione di Smaug

I nani dei film Lo hobbitHDWarner Bros.
Gli interpreti dei nani in Lo Hobbit - Un viaggio inaspettato e Lo Hobbit - La desolazione di Smaug
  • Thorin Scudodiquercia: Richard Armitage
  • Balin: Ken Stott
  • Dwalin: Graham McTavish
  • Fili: Dean O’Gorman
  • Kili: Aidan Turner
  • Dori: Mark Hadlow
  • Nori: Jed Brophy
  • Ori: Adam Brown
  • Oin: John Callen
  • Gloin: Peter Hambleton
  • Bifur: William Kircher
  • Bofur: James Nesbitt
  • Bombur: Stephen Hunter 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.