FOX

The Elder Scrolls VI è realtà: l'annuncio di Bethesda e il primo video

di -

Dopo anni di attesa, Todd Howard ha annunciato il nuovo episodio della celebre serie di giochi di ruolo. Ma l'uscita potrebbe non essere dietro l'angolo.

571 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sono serviti anni di attesa, ma finalmente l'erede di Skyrim è realtà: nel corso della sua conferenza all'E3 2018, la statunitense Bethesda Softworks ha annunciato The Elder Scrolls VI, con tanto di primo video teaser che offre un brevissimo assaggio delle atmosfere che potremo vivere all'interno del gioco.

The Elder Scrolls VI: lavori in corso

Era l'11 novembre 2011 quando arrivava sul mercato The Elder Scrolls V: Skyrim, il popolarissimo gioco di ruolo open world firmato da Bethesda Game Studios. Forte di un enorme successo di pubblico e critica, il titolo è rimasto fino ad oggi il più recente episodio della serie, affiancato dal gioco di ruolo online The Elder Scrolls Online – ambientato nello stesso universo di Tamriel che i fan amano. Da allora, gli appassionati hanno sempre interrogato Bethesda sull'arrivo di un possibile nuovo capitolo, ma la compagnia aveva sempre smorzato gli entusiasmi, dichiarando di essere già impegnata su altri titoli.

Todd Howard all'E3 2018HDGetty Images
Todd Howard, direttore delle serie The Elder Scrolls e Fallout, sul palco di Bethesda all'E3 2018

Durante la conferenza Bethesda, il director della serie, Todd Howard, ha così suscitato il clamore dei presenti quando ha annunciato di avere da mostrare un piccolissimo assaggio di TES VI, che si trova attualmente in fase di pre-produzione. Significa che gli sviluppatori stanno mettendo insieme le idee che, via via, si trasformeranno nel nuovo videogioco. Un'informazione che ci fa capire che manca ancora un po' di tempo all'uscita di The Elder Scrolls VI, che è al momento un cantiere aperto.

Nella descrizione ufficiale che accompagna il video, Bethesda scrive:

Attualmente in pre-produzione presso Bethesda Game Studios, gli acclamati sviluppatori di Skyrim e Fallout 4, l'attesissimo nuovo episodio dell'iconica serie The Elder Scrolls.

Una serie da 50 milioni di copie

Nata nel 1994 con il capostipite The Elder Scrolls: Arena, la serie fantasy di Bethesda è uno dei pilastri del genere open world, che consente all'utente, completata la breve parte introduttiva del titolo, di recarsi in assoluta libertà ovunque voglia nel mondo di gioco. È anche possibile ignorare a piacimento le quest relative alla trama per concentrarsi su quelle secondarie e sulla pura esplorazione.

La Città Imperial di The Elder Scrolls IVHDBethesda Softworks
Uno scorcio dell'iconica Città Imperiale, cuore pulsante di The Elder Scrolls IV: Oblivion

Il punto di svolta per la saga arrivò nel 2002 con The Elder Scrolls III: Morrowind, quando si ebbe il primo debutto su console grazie all'approdo su Xbox. Il successivo The Elder Scrolls IV: Oblivion venne sviluppato da Bethesda tenendo in mente il grande bacino di utenti che avrebbe potuto raggiungere pubblicandolo su PC, PlayStation 3 e Xbox 360, come effettivamente avvenne nel 2006 e nel 2007. Premiatissimo dalla critica specializzata per la sua straordinaria libertà d'approccio, Oblivion riuscì a vendere circa 10 milioni di copie.

Nel 2011, il Campione di Cyrodill protagonista di The Elder Scrolls IV dovette cedere il passo al Dovahkiin, iconico eroe di The Elder Scrolls V: Skyrim. Il gioco, che negli anni ha visto numerose riedizioni e l'approdo su due generazioni di console, ha superato i 30 milioni di copie vendute, divenendo indelebile nell'immaginario degli appassionati del genere.

L'eredità sulle spalle di The Elder Scrolls VI è indubbiamente di quelle importanti: nonostante la sua brevità, il teaser del gioco è al momento il video più visto su YouTube tra quelli diffusi da Bethesda per la sua conferenza all'E3. Ci sarà da aspettare per vedere il gioco nel concreto? Non è importante: dopo anni di attesa, ciò che conta è che gli autori di Skyrim siano ufficialmente al lavoro per un nuovo viaggio virtuale nelle lande a volte ostili a volte meravigliose del mondo di Tamriel.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.