FOX

Notte prima degli esami: la colonna sonora del film e la canzone di Venditti

di -

Notte prima degli esami è un film del 2006 il cui titolo trae ispirazione dalla famosa ed omonima canzone di Antonello Venditti. Scopri tutti i brani che fanno da colonna sonora alla pellicola.

il cast di Notte prima degli esami 01 Distribution

5 condivisioni 0 commenti

Condividi

Notte prima degli esami è il titolo di una famosa canzone di Antonello Venditti, ma anche di un famoso film del 2006 diretto da Fausto Brizzi. Siamo nell'anno 1989 a Roma ed il protagonista della pellicola è Luca Molinari, un ragazzo spensierato, ma non troppo brillante a scuola, finalmente arrivato alla fine del suo ultimo anno di scuola al liceo scientifico. Dopo aver covato rabbia per diversi anni, Luca riesce a sfogare la sua rabbia sinora inespressa nei confronti del suo professore Antonio Martinelli, soprannominato "La carogna", ricoprendolo con i più disparati insulti. Peccato che, però, proprio Martinelli sostituirà un altro professore agli esami di Maturità, con il risultato che Luca dovrà affrontare il suo prof anche agli esami per il diploma...

Per fortuna Luca ha il supporto dei suoi amici: Massi, fidanzato con Simona, Alice, la sua amica consigliera, Riccardo, tanto affascinante quanto spensierato. Una sera Luca, praticamente certo di non essere ammesso agi esami, conosce, ad una festa di compleanno, una bella ragazza di nome Claudia che frequenta il liceo classico. Purtroppo Luca non riesce più a rintracciare la ragazza, per cui ha già perso la testa, nei giorni successivi.

Il cast di Notte prima degli esami vanta diversi nomi famosi del panorama cinematografico internazionale come quelli di Nicolas Vaporidis e Cristiana Capotondi. Nel ruolo del prof. Martinelli, invece, incontriamo il compianto Giorgio Faletti, scrittore, attore e cantautore prematuramente scomparso nel 2014. 

Notte prima degli esami - La colonna sonora

Il film Notte prima degli esami deve il suo successo anche ad una straordinaria colonna sonora che comprende brani del calibro di Don't Stop Me Now dei QueenWild Boys e Save a Prayer dei Duran Duran e Marvin Gaye con Sexual Healing, solo per citarne alcuni. Tutti brani che negli anni '80 (in cui ricordiamo essere ambientato il film) che hanno fatto epoca.

Della colonna sonora fanno parte anche dei brani del grande musicista e produttore discografico Bruno Zambrini, già autore di soundtrack di diversi film (tutta la saga di Fantozzi, ad esempio). 

I brani realizzati da Bruno Zambrini, nel suo omonimo album Notte prima degli esami, sono:

  1. Bruno Zambrini - Ultimi Giorni Di Scuol
  2. Bruno Zambrini - I miei Migliori Amici
  3. Bruno Zambrini - Luca E Claudia
  4. Bruno Zambrini - La Carogna
  5. Bruno Zambrini - Un Nuovo Amico
  6. Bruno Zambrini - Woodstock
  7. Bruno Zambrini - Dopo Gli Esami


Gli altri brani che fanno parte della colonna sonora di Notte prima degli esami sono: 

Notte prima degli esami colonna sonoraAmazon
La colonna sonora di Notte prima degli esami
  1. Queen - Don’t Stop Me Now
  2. Antonello Venditti - Notte Prima Degli Esami
  3. Raf - Cosa Resterà Degli Anni ‘80
  4. Duran Duran - Wild Boys
  5. Claudio Cecchetto - Gioca Jouer
  6. Donatella Rettore - Lamette
  7. Luis Miguel - Noi I ragazzi Di Oggi
  8. Europe - The Final Countdown
  9. Antonello Venditti - Settembre
  10. Duran Duran - Save A Prayer
  11. Raf - Self Control
  12. Eros Ramazzotti - Terra Promessa
  13. Eurythmics - Sweet Dreams (Are Made Of This)
  14. Cindy Lauper - Girls Just Want To Have Fun
  15. Alberto Camerini - Rock ‘n’ Roll Robot
  16. Wham! - Wake Me Up Before You Go Go
  17. Gazebo - I Like Chopin
  18. Mike Francis - Survivor
  19. Terence Trent D'Arby - Wishing Well
  20. Run dmc ft. Aerosmith - Walk This Way
  21. Survivor - Eye Of The Tiger
  22. Alan Parsons Project - Eye In The Sky
  23. Marvin Gaye - Sexual Healing
  24. Vasco Rossi - Albachiara
  25. Adam & the Ants - Stand & Deliver
  26. The Clash - Should I Stay Or Should I Go
  27. Dead or Alive - You Spin Me Round 

Notte prima degli esami: video e testo della canzone di Antonello Venditti

Il brano di punta della colonna sonora di Notte prima degli esami è sicuramente quello di Antonello Venditti di cui la pellicola riprende proprio il titolo. Venditti ha pubblicato questo singolo, in versione 45 giri, nel lontano 1984. La canzone, divenuta negli anni vero e proprio inno di speranza, consolazione e coraggio per tutti i giovani che ogni anno in Italia affrontano gli esami di Maturità, racconta quel che accade durante una notte d'estate. 

All'inizio del brano, Venditti cita i quattro ragazzi che altri non sono che lo stesso Venditti, Lo Cascio, De Gregori e Bassignano che dopo aver cantato in qualche club portano via i loro strumenti La vita non li spezza, confermando che i quattro inseguono i loro sogni senza farsi abbattere dalle difficoltà che hanno incontrato e che incontreranno lungo la via.

Dopo aver parlato del più del meno, chiedendosi ad esempio come fanno le segretarie con gli occhiali a farsi sposare dagli avvocati, la canzone si sofferma poi su due ragazzi innamorati e sulle difficoltà che incontrano per potersi incontrare.

Mentre i due fanno l'amore, la notte romana prosegue in tutto il suo tormento: genitori che si svegliano per le poppate notturne ai neonati, nonne che vegliano sui nipoti, aerei che volano in alto dall'Unione Sovietica agli USA. E mentre un giovane ragazzo torna a casa pensando alla maturità e alla sua fidanzata Claudia, le luci si accendono sul palco per il concerto di Venditti. 

Ecco il testo di Notte prima degli esami:

Io mi ricordo quattro ragazzi
con la chitarra
e un pianoforte sulla spalla,
come i pini di Roma
la vita non li spezza,
questa notte è ancora nostra,
come fanno le segretarie
con gli occhiali
a farsi sposare dagli avvocati.

Le bombe delle sei
non fanno male,
è solo il giorno che muore,
è solo il giorno che muore.

Gli esami sono vicini
e tu sei troppo lontana
dalla mia stanza,
tuo padre sembra Dante
e tuo fratello Ariosto,
stasera al solito posto,
la luna sembra strana
sarà che non ti vedo
da una settimana.

Maturità t’avessi preso prima,
le mie mani sul tuo seno
è fitto il tuo mistero,
e il tuo peccato è originale
come i tuoi calzoni americani,
non fermare ti prego le mie mani
sulle tue cosce tese,
chiuse come le chiese
quando ti vuoi confessare.

Notte prima degli esami,
notte di polizia,
certo qualcuno
te lo sei portato via,
notte di mamme e di papà
col biberon in mano,
notte di nonne alla finestra,
ma questa notte è ancora nostra,
notte di giovani attori
di pizze fredde e di calzoni,
notte di sogni di coppe e di campioni,
notte di lacrime e preghiere,
la matematica non sarà mai
il mio mestiere, e gli aerei
volano alto tra New York e Mosca,
ma questa notte è ancora nostra,
Claudia non tremare,
non ti posso far male,
se l’amore è amore.

Si accendono le luci
qui sul palco
ma quanti amici intorno che
mi viene voglia di cantare,
forse cambiati,
certo un po’ diversi
ma con la voglia ancora di cambiare,
se l’amore è amore,
se l’amore è amore,
se l’amore è amore,
se l’amore è amore,
se l’amore è amore…

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.