FOX

Jurassic Park: le 15 curiosità sul film di Spielberg che non conoscevi

di -

Una triste vicenda, le scelte in fase di casting, un regista alternativo: 15 curiosità su primo Jurassic Park datato 1993.

Il cast del primo Jurassic Park del 1993 Universal Pictures

259 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nei giorni scorsi noi di MondoFox ci siamo avventurati nell'universo preistorico nato dalla penna di Michael Crichton e portato al cinema con successo da Steven Spielberg: abbiamo analizzato il best-seller Jurassic Park datato 1990, siamo andati alla scoperta dell'omonimo blockbuster del '93, abbiamo recensito l'ultimo capitolo della saga ora nelle sale, Jurassic World: Il regno distrutto, e infine abbiamo sviscerato gli alti e bassi della pellicola diretta da J. A. Bayona.

Inutile negarlo, il primo Jurassic Park affascina più di ogni altro film della saga, nonostante siano trascorsi 25 anni dal suo arrivo nei cinema di tutto il mondo. Merito di un regista visionario, bravo a tradurre in immagini la potenza di un romanzo fantascientifico-avventuroso di grande impatto. Ancora oggi dialoghi, scene cult e personaggi del primo capitolo sono ricordati con affetto e meraviglia dai fan.

Per celebrare l'opera di Steven Spielberg abbiamo deciso di condividere con voi alcune curiosità riguardanti la pellicola con Jeff Goldblum, Laura Dern, Sam Neill e Richard Attenborough.

Gli aneddoti e le rivelazioni oscillano tra le scelte in sede di casting e l'iter produttivo, con particolare attenzione ai mirabolanti e pioneristici effetti digitali che all'epoca dell'uscita in sala del film stupirono persino alcuni addetti ai lavori (fu quasi scontata nel '94 l'assegnazione del Premio Oscar a Dennis Muren, Stan Winston, Phil Tippett e Michael Lantieri).

Le 15 curiosità su Jurassic Park

Sam Neill in scena col T-RexHDUniversal Pictures
Tim nelle cucine coi Raptor
  1. Michael Crichton nel best-seller ritrae John Hammond come la versione dark di Walt Disney (Spielberg, invece, addolcisce la figura del bizzarro tycoon). Quello del patron della InGen fu il primo ruolo da attore per Sir Richard Attenborough dai tempi de Il fattore umano (1979). Per la parte di John Hammond, Spielberg contattò addirittura Sean Connery (i due avevano lavorato insieme ne L'ultima crociata). L'ex 007 declinò l'offerta.
  2. Ad Harrison Ford venne offerto il ruolo del Dr. Alan Grant. L'attore, però, rifiutò perché considerava il personaggio troppo simile a Indiana Jones. Prima di Sam Neill, che poi la spuntò, vennero contattati anche Dennis Quaid, Kevin Costner, Mel Gibson e Robin Williams. 
  3. Sandra Bullock, Gwyneth Paltrow, Julianne Moore, Helen Hunt, Teri Hatcher, Elizabeth Hurley e Sherilyn Fenn furono prese in considerazione per il ruolo della paleobotanica Ellie Sattler. Julianne Moore avrebbe successivamente impersonato la dottoressa Sarah Harding ne Il mondo perduto, sequel di Jurassic Park.
  4. Prima di Jeff Goldblum, Jim Carrey fu in lizza per interpretare il matematico Ian Malcolm.
  5. Gli agenti di Michael Crichton contattarono i sei maggiori studios di Hollywood. Warner Bros. propose per la regia Tim Burton, Columbia Pictures pensò invece a Richard Donner. Anche 20th Century Fox si fece avanti (con Joe Dante incaricato della regia). Alla fine, però, la spuntò Universal Pictures, che affidò la direzione a Steven Spielberg.
  6. James Cameron fu uno dei nomi caldi per la regia di Jurassic Park. Il regista di Terminator pensò ad un film decisamente più horror/dark di quello realizzato poi da Spielberg, con Arnold Schwarzenegger nei panni di Grant, Bill Paxton come Malcolm e Charlton Heston nel ruolo di Hammond.
  7. La nota più triste di questo approfondimento a tema JP: Steven Spielberg voleva Judith Barsi per il ruolo della piccola Lex, avendo lavorato precedentemente con la giovanissima attrice nel cartoon Alla ricerca della Valle Incantata. Rimase scioccato nell'apprendere dell'uccisione della Barsi all'età di soli 10 anni per mano del padre.
  8. Il suono delle orme del T-Rex fu ottenuto registrando il boato di una sequoia tagliata che si schianta a terra. Lo sterco di Triceratopo ("Questa sì che è una bella montagna di me*#a"; esclama Malcolm nel film) non emanava in realtà alcun odore, essendo un composto di argilla, fango e paglia ricoperto di miele (il che spiegherebbe la presenza di nugoli di mosche durante la scena).
  9. Alla T-Rex - al Jurassic Park, come sappiamo, tutti gli esemplari sono femmine - venne affibbiato il nome "Roberta" negli storyboard di Phil Tippett. È stata in seguito ribattezzata Rexy.
  10. Il personaggio di Alan Grant è modellato sul paleontologo Jack Horner che, proprio come Grant nel film, ai tempi lavorava negli scavi nel Montana. Horner è stato anche il consulente tecnico di Jurassic Park, fornendo al team di creativi alcune fondamentali dritte (su tutte, l'eliminazione della lingua biforcuta nei Raptor, una caratteristica dei rettili).
  11. Diverse scene del film sono fedeli romanzo. A cambiare, però, sono le specie protagoniste. Nel libro i visitatori vedono un apatosauro, non un brachiosauro, al loro arrivo. L'animale malato che incontrano durante il tour è invece uno stegosauro (e non un triceratopo). Grant e i bambini osservano un branco di Hadrosauri in fuga al posto dei Gallimimus. 
  12. Uno studio condotto dalla Murdoch University australiana ha concluso che il DNA non può sopravvivere per più di 6,8 milioni di anni. Una scoperta, questa, che esclude in modo netto la possibilità di riportare in vita le creature preistoriche che si vedono nel film.
  13. Il film ha segnato il culmine della "Dinosaur Renaissance", la rivoluzione scientifica in atto fin dagli anni '60 che voleva i dinosauri non più come rettili pigri, stupidi e a sangue freddo, bensì come animali intelligenti a sangue caldo, proprio come raffigurati da Crichton e Spielberg. La visione dei sauri che proietta Jurassic Park è debitrice agli studi di paleontologi quali John Ostrom, Bob Bakker, Jack Horner e Gregory Paul.
  14. Sam Neill e Jeff Goldblum sono apparsi di nuovo assieme in Thor: Ragnarok, il cinecomic Marvel dedicato al Dio del Tuono.
  15. Jurassic Park è l'unico film del franchise in cui fa capolino il Dilophosauro.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.