FoxAnimation

Gli Incredibili 2 conquista il box office USA con 180 milioni di dollari (e batte Captain America e Iron Man)

di - | aggiornato

Esordio col botto per Gli Incredibili 2, che al primo weekend di programmazione in USA conquista il box office con 180 milioni di dollari e batte anche gli eroi Marvel!

La famiglia Parr, ovvero gli Incredibili Pixar Animation Studios/Walt Disney Pictures

325 condivisioni 0 commenti

Condividi

Sono passati 14 anni dal debutto sul grande schermo, ma la famiglia Parr non ha perso il suo smalto. Nel primo weekend in sala negli USA, Gli Incredibili 2 ha incassato 180 milioni di dollari al botteghino e si è portato a casa (pure) un bel po' di record.

Come riportano Deadline e Variety, il film di Brad Bird ha fatto segnare l'ottavo migliore esordio nella storia del cinema americano e il migliore in assoluto per un cartoon, lasciando letteralmente al palo il precedente detentore del primato, ovvero Alla ricerca di Dory, che nel 2016 ha guadagnato "solo" 135 milioni di dollari. Gli Incredibili 2 ha anche superato La bella e la bestia nel ranking del migliore esordio per un film PG (la cui visione da parte dei bambini è consigliata in compagnia di un adulto): nel 2017, il live action con Emma Watson si è fermato a 174,6 milioni di dollari. Ma non solo.

Il secondo capitolo delle avventure della "normale famiglia di supereroi" ha battuto anche i più blasonati colleghi Marvel Captain America: Civil War (179,1 milioni di dollari) e Iron Man (174,1 milioni di dollari). Tuttavia, non è riuscito a superare Avengers: Infinity War (257,7 milioni di dollari) e Black Panther (202 milioni di dollari), dovendo accontentarsi (per così dire) del terzo posto. 

Gli Incredibili 2 ha pure ottenuto un ottimo riscontro di critica, aggiudicandosi il 94% di recensioni positive su Rotten Tomatoes e l'ambito riconoscimento A+ CinemaScore.

L'Executive Vice President di Theatrical Distribution, Franchise Management e Business & Audience Insights di Walt Disney Studios, Cathleen Taff, ha commentato l'enorme successo della pellicola osservando che ha saputo incontrare i gusti di un pubblico più ampio di quello delle sole famiglie:

Brad Bird ha realizzato un film molto atteso, che ha qualcosa da offrire agli spettatori di ogni età. Non c'era molto per le famiglie e c'era molta domanda latente per questa pellicola. Mettendo tutto questo insieme al fatto che [Gli Incredibili, n.d.r.] ha ricevuto un A+ CinemaScore, [è evidente, n.d.r.] che la gente vuole andare al cinema.

L'analista del box office Paul Dergarbedian ha aggiunto che l'ottimo risultato al botteghino della pellicola è una conferma del grande interesse del pubblico per le storie di supereroi e della sua affezione al marchio Pixar, oltre che di una perfetta strategia di marketing da parte di Disney:

Il film mostra la potenza attrattiva del genere dei supereroi, sia per quanto riguarda il live action che l'animazione. La combinazione tra il marchio Pixar e la perfetta strategia di marketing e distribuzione di Disney ha immediatamente trasformato il film in un classico e ne ha fatto un successo inarrestabile al botteghino.

Gli Incredibili 2 si ricollega direttamente al primo capitolo (che ha incassato 633 milioni di dollari in tutto il mondo e si è portato a casa l'Oscar come Migliore film di animazione) e conta sulla presenza di tutti i vecchi protagonisti, con l'aggiunta di alcune new entry.

Come in passato, la famiglia Parr deve destreggiarsi tra quotidianità e impegni da supereroi, ma questa volta al centro della scena c'è Elastigirl, ingaggiata in una campagna per ripulire l'immagine dei paladini mascherati e permettere loro di tornare ad agire nell'ambito della legalità. Naturalmente, le cose non sono facili come sembrano e la "normale famiglia di supereroi" si ritroverà coinvolta in una serie di... incredibili avventure.

Per gli spettatori italiani, l'appuntamento per scoprire le nuove, irresistibili peripezie dei Parr è fissato al 19 settembre 2018.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.