FOX

Netflix salva Lucifer: avrà una quarta stagione

di -

Lucifero risorge: Netflix si prende carico di rinnovare la quarta stagione della serie TV trasmessa negli USA da FOX e dedicata al protagonista infernale del fumetto Vertigo creato da Neil Gaiman.

Mezzobusto di Tom Ellis su sfondo pubblicitario di Lucifer FX Television

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Netflix ha concluso un accordo con Warner Bros. Television per resuscitare Lucifer, la serie TV con protagonista Tom Ellis cancellata lo scorso mese negli Stati Uniti. Fonti interne di Fox e Warner declinano ogni commento sulla durata dell'accordo e della serie appena acquisita, ma pare che il gigante dello streaming abbia ordinato una quarta stagione di 10 puntate.

Mezzobusto di Tom Ellis su sfondo rosso con ali nere e scritta Lucifer in primo pianoHDFox Television
Tom Ellis tornerà nei panni di Lucifer su Netflix

Lucifer è la prima serie TV in quasi tre anni e mezzo a essere salvata da Netflix, dopo Longmire nel 2014. Poco tempo dopo che FOX USA annunciò di staccare la spina, il mese scorso, Ellis espresse un cauto ottimismo riguardante il fatto che la serie trovasse una nuova casa:

Non voglio promettere niente a nessuno, perché ci sono troppi fattori che si devono allineare per fare in modo che le cose accadano. Però non avevo alcuna speranza mentre adesso invece ce l'ho e finché c'è speranza io combatterò. Credo che sia questo che vogliono i fan.

Parrebbe quindi che Tom Ellis abbia vinto non solo una battaglia personale ma una guerra per tutto il pubblico affezionato a Lucifer. La sua voce e quella di tutti i fan contrariati per la cancellazione della serie potrebbe essere arrivata ai vertici di Netflix la quale, a conti fatti, si è resa conto che l'audience non era poi così bassa

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.