FOX  

Un Easter Egg riguardante Abraham ed Eugene in Fear The Walking Dead

di -

I protagonisti di The Walking Dead interpretati da Michael Cudlitz e Josh McDermitt, hanno trovato un modo di apparire anche nello spin off Fear The Walking Dead, con un particolare Easter Egg.

Michael Cudlitz e Josh McDermitt armati e minacciosi, con foresta sullo sfondo Fox Television/AMC

166 condivisioni 0 commenti

Condividi

Rick, Carol e Jesus non sono gli unici personaggi di The Walking Dead ad apparire in questa stagione dello spin off Fear The Walking Dead. Compaiono anche Abraham ed Eugene o, almeno, fanno una specie di apparizione. Durante il finale di metà stagione, avviene un sorprendente flashback nel quale Madison incontra Althea subito prima che lei incontri i suoi figli e li porti nello stadio di baseball. Sebbene non abbia trovato alcuna videocassetta riguardante Alicia, Nick o Strand nel furgone dei militari, qualche fan con la vista di un'aquila potrebbe aver visto altri nomi familiari sulle etichette dei nastri

Videocassette rovinate e sporche, in un vano in un furgoneHDFox Television/AMC
L'Easter Egg dei nomi di Abraham ed Eugene sulle etichette delle videocassette

Sull'etichetta della videocassetta, in basso, c'è scritto Abe/Doctor. Abe è il diminutivo con il quale viene chiamato Abraham Ford mentre la parola Doctor si riferisce a Eugene Porter. Molti fan di The Walking Dead si ricorderanno quando Eugene venne salvato da Abraham in Texas durante un attacco degli zombie e di come in quell'occasione mentì sul fatto di essere uno scienziato che avrebbe dovuto recarsi a Washington.

Durante il loro viaggio, raccolsero Rosita e si unirono al gruppo di Rick, in Georgia, dove venne alla luce che Eugene non era affatto uno scienziato e che comunque mantenne l'appellativo di "Dottore", a monito della bugia raccontata agli amici. Perciò sembra che Althea abbia in qualche modo incontrato e videoregistrato le storie di Abraham ed Eugene prima che i due si imbarcassero nel loro viaggio attraverso gli USA.

Gli showrunner di Fear The Walking Dead, Andrew Chambliss e Ian Goldberg, a proposito dell'Easter Egg hanno dichiarato:

Quando Madison rovista tra le videocassette di Althea, possiamo vedere che sono tutte etichettate. Ognuno di quei nastri, ognuna di quelle etichette, raccontano una storia. Sono tutte storie che Althea ha catturato su video durante i suoi viaggi e, se guardate più da vicino, alcuni dei nomi sulle etichette possono far suonare un campanello nelle teste dei fan dell'universo di The Walking Dead. Potreste essere molto eccitati dalle storie che Althea ha videoregistrato.

Maggie Grace di notte con una telecamera tra le mani, in un pratoHDFox Television/AMC
Althea è pronta a videoregistrare ancora molte storie a sorpresa

Chris Hardwick, il conduttore di The Talking Dead, talk show sulle serie dell'universo di The Walking Dead, ha dichiarato:

Credo che quello delle etichette sulle videocassette siano un simpatico Easter Egg per mostrare come le ambientazioni delle serie siano connesse tra loro. Non ho idea se vedremo cosa c'è registrato su quei nastri ma è un modo fantastico per far vedere come i due mondi siano correlati.

Forse un giorno riusciremo a vedere cosa contengono le videocassette di Althea. Intanto, Fear The Walking Dead tornerà ad Agosto per la seconda metà della quarta stagione. Comunque, ecco qui di seguito tutte le etichette attaccate sulle videocassette. Chissà se ci sono altri Easter Egg?

  • St. Luke’s Hospital

  • D.S.

  • Slim

  • The Oil Fields

  • Killeen, Texas

  • Dallas

  • Dog Shelter

  • Mrs. Jamison

  • Bartlett

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.