FOX

Le riprese di IT - Seconda Parte sono iniziate: la conferma di McAvoy su Instagram

di -

Sono ufficialmente cominciate le riprese della seconda parte di IT, secondo quanto confermato da James McAvoy su Instagram. Ecco la foto pubblicata dall'attore.

Cominciate le riprese della seconda parte di IT Warner Bros.

2k condivisioni 0 commenti

Condividi

Il Club dei Perdenti sta per fare il suo ritorno a Derry

Le riprese della seconda parte di IT, adattamento cinematografico del noto best seller omonimo di Stephen King, sono ufficialmente cominciate. La notizia è stata resa nota mediante una foto pubblicata su Instagram da James McAvoy, che nella pellicola interpreterà la versione adulta di Bill Denbrough.

L'attore, che l'anno scorso ha affrontato la straordinaria interpretazione di Kevin Crumb in Split, ha condiviso una foto durante il suo primo giorno di riprese sul set:

Giorno 1 per IT 2.

Day 1 on IT 2. Glad you got the memo guys. #passthecheeseplease #derryordairy

A post shared by James Mcavoy (@jamesmcavoyrealdeal) on

Il primo capitolo di IT, diretto da Andy Muschietti, ha incassato oltre 700 milioni in tutto il mondo diventando il film horror di maggior successo di sempre. Ciò ha dato a New Line e Warner Bros. completa fiducia nel sequel per il quale è stato assemblato un cast impressionante di straordinari e famosi attori.

L'ultimo ad unirsi al cast di attori scelti per interpretare i ragazzi del Club dei Perdenti nella loro versione adulta è stato Isaiah Mustafa, che sarà Mike Hanlon (prima visto col volto di Chosen Jacobs), unico dei Perdenti rimasto a Derry e diventato bibliotecario della cittadina. Tra gli altri attori protagonisti della seconda parte di IT incontreremo la bellissima Jessica Chastain, che sarà l'adulta Beverly Marsh (originariamente interpretata da Sophia Lillis), il citato James McAvoy nei panni di Bill Denbrough (in precedenza interpretato da Jaeden Lieberher), Jay Ryan chiamato ad essere Ben Hanscom (interpretato da Jeremy Ray Taylor nella prima parte di IT), Bill Hader che interpreterà Richie Tozier (nel primo film interpretato da Finn Wolfhard), James Ransone nei panni di Eddie Kaspbrak (Jack Dylan Glazer) e Andy Bean nel ruolo di Stanley Uris (Wyatt Oleff nel primo film). 

Bill Skarsgård è stato, invece, confermato nei panni del mostruoso pagliaccio Pennywise, chiamato ancora una volta a scontrarsi con i Perdenti tornati a Derry.

Sebbene i Perdenti abbiano avuto successo nello sconfiggere Pennywise nella prima parte di IT, quei ragazzi, oramai diventati adulti, torneranno nel sequel per tentare ancora una volta di fermare il pagliaccio, risvegliatosi dal suo sonno e di nuovo affamato di bambini innocenti da far "galleggiare". La seconda parte di IT riprenderà a 27 anni dalla fine del primo film, quando toccherà al Bill di McAvoy e al resto della banda riunirsi ancora una volta contro il pagliaccio demoniaco.

Da un punto di vista temporale c'è da dire che il sequel di Muschietti sarà ambientato ai giorni nostri. Più volte, infatti, è stato sottolineato come, da un punto di vista temporale, il film di Muschietti diverga dal romanzo di King. In particolare, mentre IT di Stephen King vede i Perdenti bambini negli anni '50 e adulti negli anni '80, il film di Muschietti vede, invece, i membri del Club dei Perdenti ragazzini negli anni '80 e adulti ai giorni nostri.

Ora che le riprese delle nuove avventure dei Perdenti a Derry sono ufficialmente cominciate non ci resta che attendere nuove immagini e succosi dettagli dal set, che immaginiamo non tarderanno ad arrivare.

IT - Seconda Parte arriverà nei cinema statunitensi il 6 settembre 2019.

Via: ScreenRant

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.