FOX

La statua lignea a Bud Spencer: foto e video della cerimonia a Napoli

di -

La statua lignea di Bud Spencer è al suo posto ai Quartieri Spagnoli: oggi è avvenuta la cerimonia di inaugurazione alla presenza del nipote del grande attore.

Statua lignea a Bud Spencer Quartieri Spagnoli

279 condivisioni 0 commenti

Condividi

Grande partecipazione popolare all’inaugurazione della statua lignea di Bud Spencer.

Alle 12:00 il telo bianco che copriva l’opera dello scultore Mario Schiano è stato sollevato ed è apparso il volto di Bud. L'opera si trova proprio sui quei muri dei Quartieri Spagnoli dove campeggia l'immagine di Diego Armando Maradona, altro grande eroe popolare.

Lo scultore ha raccontato il suo Bud ligneo con queste parole:

Abbiamo voluto dedicare un’opera a Napoli e al grande Carlo Pedersoli che ha fatto la storia dello sport e del cinema…Ho realizzato quest’opera usando un rosso intenso che rappresenta il magma che fuoriesce dai mattoncini di tufo. Per me questo rosso simboleggia proprio l’essenza della napoletanità.

Ma i napoletani non hanno intenzione di fermarsi qui. Il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli ha dichiarato che il prossimo obiettivo consisterà nell’intitolare all’attore una piazza o una via della sua Napoli.

I fautori dell’iniziativa sono pronti a superare in affetto persino i tedeschi, che hanno dato vita a una vera e propria sollevazione popolare per intitolare all’attore un tunnel. In effetti, i tedeschi hanno dimostrato da sempre una forte simpatia per Bud al punto da coniare l’espressione "sich budspenceren", che significa diventare come Bud Spencer o meglio picchiare come Bud Spencer.

Chissà se i napoletani riusciranno a dimostrare la stessa simpatia popolare. Certo, oggi ci sono riusciti grazie anche ai pasticcieri della Pasticceria Seccia con i loro deliziosi dolci con la B di Bud e agli chef della Locanda dei Borboni con i loro piatti di fagioli.

Il nipote dell’attore, Sebastiano Pigazzi, non ha potuto fare a meno di ringraziare tutti per la partecipazione, augurandosi che il nome del nonno possa sopravvivere al passare degli anni e non morire mai!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.