FOX

In Assassin's Creed Odyssey non agiremo secondo il Credo

di -

Assassin's Creed Odyssey sarà un prequel per l'intera saga rosso sangue targata Ubisoft. Ambientato 400 anni prima di Origins, ci porterà in una Antica Grecia dove bene e male sono sempre una scelta: la nostra.

Kassandra nell'Antica Grecia di Assassin's Creed Odyssey Ubisoft

632 condivisioni 0 commenti

Condividi

Il prossimo 5 ottobre la gloriosa storia di Assassin's Creed è destinata a cambiare per sempre. 

Si tratta della data di uscita di Odyssey, il prossimo capitolo della saga più redditizia della francese Ubisoft previsto su PlayStation 4, Xbox One e PC. E che farà da prequel per l'intera narrazione del franchise, per stessa ammissione della compagnia.

La conferma arriva dalla viva voce del game director di Assassin's Creed Odyssey, Scott Philips, che ha concesso un'intervista ai micorfoni del portale GamingBolt, collocando temporalmente Assassin's Creed Odyssey. Il gioco sarà ambientato 400 anni prima delle vicende di Assassin's Creed Origins - che qui su MondoFox è stato molto apprezzato:

Per quanto riguarda la storia, non ci sono connessioni con Origins. Il gioco è ambientato 400 anni prima di Assassin's Creed Origins. Quindi la confraternita non è ancora stata creata, il che ci permette di concentrarci sulle scelte della storia.

Di conseguenza ci troviamo in un periodo storico in un il Credo degli Assassini non è ancora stato fondato - la sua nascita è raccontata proprio in Origins. Questo permetterà ai due protagonisti liberamente selezionabili dal giocatore di poter compiere azioni che avrebbero violato i dogmi della Fratellanza. Alexios e Kassandra potranno rubare, mentire e addirittura uccidere civili nel corso delle loro avventure:

Non siete guidati dal Credo degli Assassini, avete un vostro credo creato da voi. Il mondo di gioco reagirà in base al vostro atteggiamento, che include la possibilità di uccidere innocenti, mentire e rubare. Vi verranno inviati dei mercenari contro, quindi le scelte effettuate avranno un impatto. Anche le decisioni prese nella storia avranno un grande impatto sul gioco.

A chiudere questa carrellata di interessanti novità, Philips rivela poi che anche in Assassin's Creed Odyssey sarà presente un arco narrativo ambientato nel presente:

C'è anche il presente? Si, c'è il presente e continueremo la lotta tra 'ordine e caos', una struttura che è sempre stata presente in Assassin's Creed. Ci saranno molti segreti per i fan, penso che la gente che analizza ogni dettaglio degli Assassin's Creed amerà Odyssey.

Pare insomma che Ubisoft voglia dare un ulteriore scossone ad Assassin's Creed dopo i già evidenti cambiamenti apportati da Origins. Nell'Antica Grecia di Odyssey non potremo solo seguire il nostro personale credo, ma anche intrecciare relazioni amorose e portare avanti la trama a colpi di risposte e finali multipli.

Assassin's Creed Odyssey in uscita il 5 ottobre 2018Ubisoft

Vi ricordiamo, infine, che Assassin's Creed Odyssey sbarcherà nei negozi il 5 ottobre 2018, nelle versioni PlayStation 4, Xbox One e PC.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.