FOX

Venom: nella nuova serie a fumetti un look inedito ed un dio dei simbionti

di -

In concomitanza con il trentennale della prima apparizione di Venom, la nuova serie a fumetti Marvel ridefinisce la mitologia del simbionte.

Il nuovo look di Venom Marvel

187 condivisioni 0 commenti

Condividi

Era il 10 maggio del 1988 quando, sulle pagine di Amazing Spider-Man #300, Venom faceva il suo debutto sulle pagine di un fumetto Marvel diventando, sin da subito, uno dei rivali del tessiragnatele più amati dai lettori. 

Dopo la recente parentesi "black ops" di Agent Venom, in cui il volto che si celava sotto il simbionte alieno era quello di Flash Thompson, Venom è tornato ad unirsi al suo storico "partner", l'ex reporter Eddie Brock. Per lui niente più scorribande spaziali assieme ai Guardiani della Galassia, ma un ritorno alle più confacenti atmosfere urbane.

La nuova serie di Venom, che ha debuttato lo scorso maggio negli States, è scritta da uno sceneggiatore prolifico ed in grande ascesa come Donny  Cates (Redneck, Babytheeth, Thanos) ed illustrata da un veterano delle storie del ragno e dintorni come Ryan Stegman.

L'idea vincente (e convincente) di Cates è stata quella di ampliare enormemente la mitologia legata al simbionte: in soli tre numeri hanno fatto la loro comparsa un gruppo di supersoldati S.H.I.E.L.D. potenziati dal simbionte ed inviati in Vietnam (un subplot, questo, da cui originerà anche una miniserie spin-off Web of Venom: Ve'nam), un gigantesco drago simbionte e, pensate un po', un dio dei simbionti (Knull) la cui presenza determina un significativo restyling del look del personaggio come potete vedere dall'immagine dell'albo d'esordio della run.

Knull, Il Dio dei SimbiontiHDMarvel

Nella freak out mode di Venom, il simbolo del ragno bianco sul torace è stato rimpiazzato da un dragone rosso mentre al posto degli occhi è presente una spirale, inoltre i baloon, adesso di colore rosso, presentano al loro interno un indecifrabile linguaggio alieno.

Venom #1HDMarvel
Venom: un nuovo look per il simbionte nella run di Cates e Stegman

Vi convince il nuovo corso della trentennale vita editoriale di Venom?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.