FoxCrime

Il salvataggio dei ragazzi in Thailandia verrà raccontato in due film

di -

Il salvataggio della squadra di baby-calciatori e del loro allenatore in una grotta della Thailandia che ha occupato le cronache di questi giorni, arriverà al cinema in due pellicole.

Soccorritori bardati portano fuori dalla grotta un bambino in barella

656 condivisioni 0 commenti

Condividi

La compagnia Pure Flix Entertainment sta tentando di entrare in possesso dei diritti per la rappresentazione cinematografica della missione di salvataggio di una dozzina di ragazzi e il loro allenatore, rimasti intrappolati in un profondo labirinto all'interno di una caverna allagata in Thailandia. La storia diventerà ben presto soggetto per lo sviluppo di ben due film, prodotti da Pure Flix e Ivanhoe Pictures.

Il managing partner di Pure Flix Michael Scott, sulla scena della caverna allagata ha dichiarato:

Non potrei essere più contento; da quando ho iniziato a seguirla, questa storia ha significato molto per me. Essere testimoni di tutto quel coraggio e vedere uscire i sommozzatori vivi dalla caverna è stato un avvenimento davvero toccante

Le parole di Scott sono apparse in un video allegato a un tweet, pubblicato dalla rivista Variety

Il calvario di quasi tre settimane dei ragazzi e il loro allenatore rinchiusi nella grotta allagata, ha dato il via allo sforzo congiunto di soccorsi internazionali che ha tenuto il mondo con il fiato sospeso. Martedì scorso è stato salvato l'ultimo dei dodici ragazzi insieme al suo allenatore. La squadra è rimasta intrappolata nella caverna quando un'ingente quantità d'acqua ha allagato la grotta, confinandola nelle sue profondità.

Michael Scott, che vive in Thailandia per la maggior parte dell'anno, ha assistito alla missione di salvataggio a Chiang Rai per quattro giorni consecutivi. Ha dichiarato che la storia l'ha toccato da vicino perché sua moglie è cresciuta con l'ex-Sergente Saman Kunan, volontario dei soccorsi che ha trovato la morte lo scorso 6 luglio proprio durante le operazioni per liberare i ragazzi. La moglie di Scott ha preso parte ai preparativi per il funerale di Kunan.

David A.R. White, il co-fondatore della compagnia di produzione, ha dichiarato al Wall Street Journal che Pure Flix ha cominciato a contattare attori, scrittori e finanziatori per collaborare sul progetto di trarre due film dalla missione di soccorso. Ha anche dichiarato che alcuni potenziali partner hanno contattato Pure Flix, compresi investitori tailandesi specializzati in storie basate sulla fede:

Questa storia deve essere emozionante e toccante ma allo stesso tempo rimanere divertente.

Questo ha detto White, che poi ha aggiunto:

È molto importante per noi rispettare la sensibilità e la delicatezza della situazione, in quanto è una storia personale. Non è il nostro scopo spettacolarizzare in alcun modo quanto è accaduto ma onorare tutti coloro che sono stati coinvolti nella missione di salvataggio.

Ivanhoe Pictures, compagnia di produzione facente parte di SK Global, invece collaborerà con il regista Jon M. Chu. La compagnia ha contattato le maggiori autorità tailandesi a livello provinciale e nazionale e diversi studi cinematografici che potrebbero essere interessati al progetto. Chu ha annunciato di essere al lavoro sul film in un tweet nel quale pare andare contro gli sforzi di Pure Flix Entertainment:

Chu nel tweet dice:

Mi rifiuto che Hollywood ingaggi attori caucasici per la reale storia della missione di soccorso nella caverna in Thailandia! Non esiste! Non dal nostro punto di vista. Non accadrà e gli faremo vedere i sorci verdi per non farlo accadere. È una storia meravigliosa sul salvataggio di esseri umani da parte di altri esseri umani, perciò è meglio che tutti approccino la storia in modo rispettoso e giusto.

Vedremo come verranno gestite le due pellicole basate su una situazione che è stata di pericolo reale ma anche pregna di speranza, che non necessita di discussioni inutili. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.