FOX

Boy Erased: il primo trailer conteso tra l'amore e la terapia di conversione

di -

Lucas Hedges, Nicole Kidman e Russell Crowe sono i protagonisti di un dramma diretto e scritto da Joel Edgerton in cui un giovane ragazzo è costretto dai genitori a sottoporsi ad una terapia di conversione dell'omosessualità.

3 condivisioni 0 commenti

Condividi

La stagione dei premi è ancora lontana, ma i titoli che potrebbero concorrere cominciano a farsi notare già da adesso.
L’attore australiano Joel Edgerton porta sul grande schermo, per la seconda volta nei panni di regista e sceneggiatore, un dramma intenso e fortemente attuale con un cast di prim’ordine.

Si tratta di Boy Erased, storia basata sulle memorie di Garrard Conley, il giovane figlio di un pastore battista e una donna fortemente religiosa che scopre di essere gay. Ambientato in una piccola cittadina dell’Arkansas, Boy Erased narra della terapia di conversione a cui è sottoposto Jared quando decide di far coming out con i genitori. Il loro shock e il loro disgusto costringono il diciannovenne a subire torture fisiche e psicologiche in un centro dove troverà ragazzi come lui.

Protagonista nei panni di Jared Eamons è il pluripremiato Lucas Hedges, già candidato all’Oscar per Manchester by the sea e visto recentemente in Lady Bird.

Lucas Hedges in Boy ErasedHDCopyright Focus Features
Scena tratta da Boy Erased (2018)

Nicole Kidman e Russell Crowe indossano i panni di due genitori in pieno tormento, tra l’amore per il figlio e quello per il loro credo. La coppia non può accettare di vivere sotto lo stesso tetto di un figlio malato – perché per loro l’omosessualità non è altro che una terribile malattia. Ma mandarlo da Victor Skyes, interpretato dallo stesso regista Joel Edgerton, è l’errore più grande della loro vita.

Boy Erased, un film che fa parlare

Nel cast del film anche il cantante pop Troye Sivan (presente anche nella colonna sonora) e il regista e attore Xavier Dolan, che all’uscita del trailer ha dedicato un post sul suo account Instagram in cui si dice speranzoso che film come Boy Erased possa alimentare la conversazione su determinati sentimenti.

Official poster for #BoyErased. Watch the trailer on BoyErasedmovie.com | So proud to have been a part of this adventure. For me, it has been an incredible opportunity to make friends and learn more about acting, but more than anything, learn how to overcome feelings of guilt and self-loathing. We all live with a certain amount of shame, don’t we, and at times the shame seems determined to take control of our agency. I’ve kept myself from doing things, saying things, filming things thinking : what will people think? Or say? Boy Erased has opened my heart and mind on that. One of the producers told me she “wanted to start a conversation” by making this film. I really hope it happens. I really, really do (said with Kate Winslet’s inflexion in Revolutionary Road). Thank you, Boy Erased, and all the good people and artists behind it. Together, one story at a time, we can eradicate shame, and educate the narrow-minded! 🏳️‍🌈

A post shared by xavierdolan (@xavierdolan) on

Noi tutti conviviamo con un carte quantità di vergogna, no? E a volte la vergogna sembra determinata a prendere il controllo delle nostre azioni. Io mi sono trattenuto dal fare cose, dire cose, girare cose pensando: cosa penserà la gente? Cosa dirà? Boy Erased mi ha aperto cuore e mente su questo. – Xavier Dolan

“Jared, Dio non ti amerà nel modo in cui sei adesso” recita il direttore del programma di conversione nel film. Ma il ragazzo non sembra volersi arrendere: per quanto sarà difficile, Jared sa di non poter cambiare perché non ha nulla di sbagliato.

E forse, come mostrano le scene del trailer, anche i coniugi Eamons dovranno fare i conti con quella che è la sofferenza del figlio e i loro valori religiosi, chiedendo a loro stessi, più che a Dio, se sono pronti a perderlo per sempre.

Si dice che qualche volta devi far male ad un bambino per aiutarlo, ma una madre sa quando qualcosa non va. – Nancy Eamons

Boy Erased uscirà nelle sale statunitensi il 2 novembre 2018.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.