FOX  

Andrew Lincoln parla del suo addio a The Walking Dead in un video

di -

Un atteggiamento misterioso quello di Andrew Lincoln: chiusura, come se fosse già un'esperienza finita, e apertura per un'eventuale ritorno, al tempo stesso. Cosa succederà a Rick in The Walking Dead?

1k condivisioni 6 commenti

Condividi

Ne parla come un capitolo chiuso. Al Comic-Con di San Diego, riferendosi al proverbiale elefante nella stanza, Andrew Lincoln ha anticipato la domanda che chiunque avrebbe voluto rivolgergli. E ha parlato della sua partecipazione a The Walking Dead come di un capitolo chiuso (con dichiarazioni di affetto per i fan, i colleghi di cast e crew e naturalmente per il personaggio che l’ha reso così popolare: cose che si fanno al momento dell'addio sul set, di norma). 

Un breve discorso, pronunciato con il sorriso, un po’ in stile grazie e arrivederci... Salvo, poi, dichiarare che la stagione 9 sarà incredibile e che il suo rapporto con Rick Grimes è tutt’altro che finito. Lincoln, che ha preso la decisione di lasciare The Walking Dead per ragioni personali - l’addio di Rick non era previsto dalla sceneggiatura - da un lato ha chiarito che la sua scelta è irrevocabile, dall’altro ha lasciato una porta aperta.

The Walking Dead: RickHDAMC
The Walking Dead: Rick Grimes

La teoria, circolata fin dal primo annuncio, di un’uscita di scena di Rick senza la morte del personaggio, con un allontanamento causato da nuovi eventi, prende sempre più piede (e tiene accese le speranze di chi non crede che la serie possa sopravvivere a Rick). Perché, se la ragione che spinge Andrew Lincoln a lasciare la serie di cui è di fatto il protagonista è la necessità di stare vicino alla famiglia, un conto è un impegno di mesi per le riprese, un altro conto è un ritorno futuro, dopo una pausa, per un periodo di tempo limitato.

C'è di più.

Se già è stata una mossa discutibile parlare con così largo anticipo (si sa già da mesi) di una svolta di tale portata - pensate se la notizia fosse stata mantenuta segreta, con l’uscita di scena durante un episodio: lo shock sarebbe stato così forte da entrare nella storia della TV - farlo con un atteggiamento così determinato, come se la questione fosse già risolta, forse potrebbe rivelarsi controproducente.

Andrew Lincoln si comporta come se il suo impegno con The Walking Dead fosse già appartenente al passato. E la battuta sugli zombie che gli avrebbero suggerito di ribadirlo durante il Comic-Con non ha contribuito granché a risollevare gli animi. Perché il come e il quando sono fondamentali, in un caso del genere: allontanare - temporaneamente o definitivamente - il personaggio scelto dal creatore della serie per l'identificazione dello spettatore fin dall'episodio pilota non è facile.

Andrew Lincoln al Comic-ConHDGetty Images
Andrew Lincoln al Comic-Con 2018

Se toccasse a me, farei sparire Rick Grimes per qualche motivo (preso prigioniero, tenuto nascosto, allontanato come successe con Carol dopo l'uccisione di Karen e David...) con il solo scopo di giocarmi il jolly del suo ritorno al momento giusto. Cosa che, fra l'altro, gli autori hanno già fatto proprio con il personaggio di Carol: solo il suo ritorno evita che a Terminus finiscano tutti come carne da macello.

Resta da scoprire, cosa che al momento non trova alcun tipo di riscontro, se Lincoln abbia dato la disponibilità a tornare, quando e per quanti episodi.Mentre ce lo chiediamo e proviamo a immaginare il momento in cui dovremo dire addio all'unico, vero leader, non possiamo far altro che aspettare.

Per scoprire a ottobre, come sempre in prima assoluta su FOX, se gli autori saranno all'altezza della situazione.

E se The Walking Dead saprà essere credibile anche senza il suo indiscusso protagonista.

Credits video: Matteo Ghidoni, Kikapress.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.