Wonder Woman 1984 sarà un nuovo capitolo

di -

Wonder Woman 1984 è uno dei film più attesi del prossimo anno e non si tratterà di un semplice sequel. Sarà un film a sé stante, di cui è stato diffuso un primo montaggio.

Una scena di Wonder Woman Warner Bros.

450 condivisioni 0 commenti

Condividi

L’attesa per il nuovo capitolo di Wonder Woman, ambientato in piena Guerra Fredda, è alle stelle. Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale americane il 1 novembre 2019 ma già sappiamo che rivedremo la mitica Diana Prince, interpretata da Gal Gadot, affiancata di nuovo dal (compianto) Steve, Chris Pine e da una nuova cattiva, impersonata da Kristen Wiig.

Intanto, al Comic-Con di San Diego, durante il panel Warner Bros., la pellicola ha già snocciolato qualche interessante anticipazione, come un primo montaggio presentato da Gal Gadot, Chris Pine e la regista Patty Jenkins.

La vera notizia che gli attori e la regista si sono sentiti di condividere con il pubblico è che, come riporta Cinema Blend, “Wonder Woman 1984 non è un sequel”. Si tratta di un film nuovo di zecca, come ha spiegato la Jenkins.

Ho questi personaggi che amo e possiamo fare un intero nuovo film su qualcosa di nuovo? Certo che vorrei farlo.

Wonder Woman, una scena animataGiphy
Diana Prince dietro lo scudo di Wonder Woman

La prima scena che possiamo vedere consiste in una sequenza ambientata in un centro commerciale con Wonder Woman alle prese con due uomini armati che stanno minacciando i passanti. Con i suoi virtuosismi acrobatici, la supereroina salva una bambina che la guarda sorpresa e incredula.

Salvati gli ostaggi, la supereroina si concentra sulla battaglia, affrontando i cattivi con la sua solita determinazione.

Colori saturati, ambienti luminosi e azione sembrano gli ingredienti fondamentali del sequel sulla storia della protagonista DC. A prima vista, anche il costume di Wonder Woman sembra più brillante e dai colori accesi.

E poi c’è il discorso Steve Trevor, che risultava morto alla fine del primo film ma che – ormai è sicuro – tornerà.

E non vediamo l’ora di scoprire come…

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.