FOX  

Cosa sappiamo sulla nuova serie di Buffy?

di -

L'annuncio della nuova serie di Buffy ha scombussolato i fan. La sceneggiatrice che si occuperà del progetto ha spiegato alcuni dettagli sul reboot.

Un primo piano di Buffy The WB

168 condivisioni 2 commenti

Condividi

Qualche giorno fa è stato ufficializzato il reboot di Buffy – L’ammazzavampiri, cosa che ha gettato in agitazione e fibrillazione i fan della storica serie.

La nuova Buffy non è stata ancora scelta ma sarà di etnia afroamericana e Joss Whedon sta collaborando, in qualità di produttore, con la sceneggiatrice ingaggiata da 20th Century Fox, Monica Owusu-Breen.

Tra i fan la notizia è stata accolta in modi diversi: c’è chi è emozionato e non vede l’ora di scoprire cosa succederà in questo revival e chi è convinto che Buffy sia un capolavoro irripetibile, con un successo impossibile da eguagliare.

Il secondo gruppo di persone ha espresso il proprio dissenso sui social a proposito del pericolo di “stravolgere” Buffy, cambiando i capisaldi che avevano caratterizzato una delle storie più amate del piccolo schermo.

Una GIF di BuffyTenor
Buffy sta per tornare

Assediata da tweet e messaggi, la sceneggiatrice Monica Owusu-Breen ha chiarito alcuni aspetti sulla nuova Buffy con un tweet.

La sceneggiatrice ha dichiarato che, dopo 20 anni dalla serie cult, lei stessa non si considera una semplice “operatrice” in questa operazione di revival, ma una vera e propria fan. Proprio per questo, ha sottolineato, è consapevole che è completamente impossibile “rimpiazzare” Buffy, Angel e gli altri personaggi della serie.

Monica Owusu-Breen agli NBCUniversal Summer Press Day HDGetty Images
Monica Owusu-Breen si occuperà del revival

Rispondendo alle critiche, più o meno pretestuose, la sceneggiatrice si è lasciata scappare qualche dettaglio su come la nuova serie potrebbe essere: in altre parole, non è escluso che si tratti di un vero e proprio revival, con nuovi personaggi, nuovi mostri da combattere e un’eroina nuova, lontana dal mito della precedente ma pronta, in ogni caso, a lottare contro il male.

Per alcuni sceneggiatori di genere è Star Wars. Buffy L’Ammazzavampiri è il mio Star Wars. Prima di diventare una sceneggiatrice, ero una fan. Per sette stagioni ho visto crescere Buffy Sommers, trovare l’amore, uccidere l’amore. L’ho vista combattere, faticare e ammazzare i vampiri. C’è solo UNA Buffy. Uno Xander, una Willow, Giles, Cordelia, Oz, Tara, Kendra, Faith, Spike, Angel…non possono essere rimpiazzati. La serie geniale e splendida di Joss Whedon non può essere rimpiazzata. Non ci proverei nemmeno.

È proprio il rispetto per la serie originale a muovere Monica verso un lavoro ragionato e consapevole, che potrebbe portare alla luce una nuova cacciatrice, diversa da Buffy ma non meno meritevole di stima.

Ma ora siamo qui, vent’anni dopo…e il mondo sembra ancora più spaventoso. Quindi, potrebbe essere giunto il momento di incontrare una nuova Ammazzavampiri…E questo è tutto quello che posso dirvi.

Che ne pensate? Voi siete curiosi di scoprire la nuova Buffy?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.