Il Signore degli Anelli: gli autori della serie TV e le ultime novità sul costoso progetto

di -

La serie TV de Il Signore degli Anelli prende sempre più forma, con Amazon che ha ingaggiato due nuovi sceneggiatori per scrivere la storia. Ecco tutti i dettagli.

Frodo ne Il ritorno del re New Line

179 condivisioni 0 commenti

Condividi

La nuova serie TV de Il Signore degli Anelli prende sempre più forma. Dopo una lunga ricerca, Amazon Studios ha deciso di "assoldare", per l'adattamento televisivo della più celebre delle opere di J. R. R. Tolkien, due sceneggiatori emergenti ma di grande talento: J. D. Payne e Patrick McKay. Lo scopo è quello di eguagliare, e se possibile superare, il grande successo ottenuto dalla trilogia cinematografica di Peter Jackson, vincitrice di numerosi premi Oscar e osannata da pubblico e critica.

Payne e McKay sono noti per aver recentemente lavorato a Star Trek 4 insieme a J. J. Abrams, che li avrebbe raccomandati per questo nuovo ed imponente progetto.

Dopo la conferma definitiva del loro coinvolgimento nello sviluppo della serie TV de Il Signore degli Anelli, Payne e McKay hanno dichiarato entusiasti:

Il ricco mondo creato da J. R. R. Tolkien è pieno di maestà e cuore, saggezza e complessità. Siamo assolutamente entusiasti di collaborare con Amazon per riportarlo in vita. Ci sentiamo come Frodo partito dalla Contea e con una grande responsabilità sulle nostre spalle: è l'inizio dell'avventura di una vita.

La serie TV de Il Signore degli Anelli, che richiederà un impegno pluriennale grazie ad un accordo sui diritti d'autore con la Tolkien Estate (che si occupa appunto dei diritti riguardanti le opere del grande scrittore britannico) dovrebbe comportare un costo di oltre 250 milioni di dollari e sarà prodotta da Amazon Studios in collaborazione con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line Cinema, divisione di Warner Bros. Entertainment, che ha prodotto i film di Peter Jackson (che potrebbe essere coinvolto nelle riprese).

Ambientata nella Terra di mezzo, la serie TV esplorerà nuove trame che precedono gli avvenimenti narrati nel primo libro La compagnia dell'anello di Tolkien. Ci sono state molte speculazioni in merito ad alcune restrizioni creative imposte dai detentori dei diritti su cosa potesse essere raccontato (e cosa no) sul piccolo schermo in una serie TV de Il Signore degli Anelli.

La creatura GollumHDNew Line
La creatura Gollum de Il Signore degli Anelli

In un'intervista concessa a Deadline il mese scorso, Jennifer Salke, a capo di Amazon Studios, ha dichiarato:

Penso che sappiate che non stiamo rifacendo il film, ma non stiamo neanche iniziando da zero. Quindi, ci saranno i personaggi che amate.

Insomma, in casa Amazon si lavora a ritmo sostenuto per questa nuova, grande, avventura. Siete pronti a (ri)partire per la Terra di Mezzo? 

Via: Deadline

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.