FOX

Le amicizie più famose del cinema: da Harry Potter a Thelma & Louise

di -

Amici che ti proteggono, amici che condividono gioie e dolori. Al cinema l'amicizia, in ogni sua forma, ha scritto la storia dell'immaginario popolare.

Hermione, Harry e Ron in Harry Potter Copyright Warner Bros

500 condivisioni 0 commenti

Condividi

Uno degli aspetti più belli dell’arte cinematografica è sicuramente la capacità di rappresentare su un schermo sentimenti e rapporti universali. Non importa se sia sulla Terra o nello spazio, nella Parigi del Settecento oppure nell’America di oggi: le relazioni sono universali.

E una delle relazioni più importanti nella vita di ogni uomo è quella con il proprio migliore amico. L’amicizia, sul grande schermo, è stata ritratta più volte e in modi differenti.

Amicizie durate una vita, amicizie nate all’improvviso e per necessità, amicizie che ci hanno portato a desiderare di poter vivere una relazione del genere.
A volte basta una sola coppia d’amici, altre volte ci vuole un intero gruppo: quello che è certo è che con gli amici il nostro mondo personale è decisamente migliore.

Mentre negli ultimi giorni è in sala Prendimi! storia di un gruppo di amici che per anni porta avanti un gioco folle, proprio in nome della loro amicizia, è giusto celebrare quelle che sono le amicizie più famose della storia del cinema.

  • Cher e Dionne – Ragazze a Beverly Hills

Le protagoniste di Ragazze a Beverly HillsHDCopyright Paramount Pictures
Cher e Dionne di Ragazze a Beverly Hills

Negli anni ’90, la regista Amy Heckerling ha portato sul grande schermo un adattamento molto inusuale del romanzo di Jane Austen, Emma.
Alicia Silverstone e Stacey Dash sono state l’emblema della bella vita adolescenziale di Beverly Hills, tra shopping, feste e guai. Ma soprattutto, insieme, le due hanno ritratto un divertente e fresco esempio di amicizia femminile, tra complicità e vizi condivisi.

Tutto il mondo ricorderà gli outfit iconici che hanno segnato gli anni ’90, ma quello che è davvero indimenticabile e il modo in cui l’una chiamava l’altra al telefono qualche secondo prima di incrociarsi nell’atrio del liceo dal vivo. Perché della tua migliore amica non hai mai abbastanza.

  • Harry, Hermione e Ron – Harry Potter

È l’esempio perfetto di un’amicizia che nasce dall’innocenza: Harry, Hermione e Ron sono tre ragazzini che si incontrano nel momento più importante della loro vita, ovvero durante il primo viaggio verso Hogwarts.

Harry è già una leggenda, Hermione è una sapientona piena di ricci, Ron è un imbranato figlio di una numerosa famiglia. Tutti e tre sono maghi e stanno per cominciare il più grande percorso della loro esistenza. Durante gli otto film della saga di Harry Potter abbiamo visto i tre superare ogni tipo di ostacolo – magico e umano – litigare e riconciliarsi, ma soprattutto arrivare sempre nel momento del bisogno.
Perché l’amicizia è anche salvarsi l’un l’altro.

  • Gordie, Chris, Teddy e Vern – Stand by Me

Un'immagine tratta da Stand by MeHDCopyright Columbia Pictures
I protagonisti di Stand by Me

Non ho mai più avuto amici come quelli che avevo a 12 anni. Gesù, ma chi li ha?

Con questa frase si chiude il piccolo capolavoro di Rob Reiner, Stand by Me – Ricordo di un’estate, tratto da un racconto di Stephen King.
Nel film, quattro piccoli amici affrontano la traumatica ricerca di un cadavere che, tra mille ostacoli e problemi, si rivelerà un passaggio all’età adulta. Quale momento migliore da condividere con i migliori amici di sempre?

Come sa bene il protagonista Gordie, certe amicizie sono per sempre. Quella tra lui, Chris, Teddy e Vern è un legame che segna una vita, le prime esperienze e ciò che si diventerà da grandi.
Perché l’amicizia è sempre l’inizio di qualcosa, mai la fine.

  • E.T. e Eliott – E.T. L'extraterrestre

Steven Spielberg ha fatto sognare il mondo più di una volta e in più di un modo. Non a caso, uno dei suoi film più famosi gira intorno all'inusuale e tenera amicizia tra un bambino e un alieno. Nonostante gli evidenti problemi di comunicazione, tra i due si crea un'adorabile legame che nasce dall'incompletezza. 
ET non ha più una casa. Eliott non ha un padre presente. L'innocenza di entrambi, però, li porta a vivere insieme un'avventura che li renderà di nuovo completi.

L'idea per il film nacque quando Spielberg immaginò di fare amicizia con un alieno poco dopo il divorzio dei suoi genitori. 
Perché gli amici sono i primi che cerchiamo quando siamo in difficoltà.

  • Thelma e Louise – Thelma & Louise

Le protagoniste di Thelma & LouiseHDCopyright Pathé Entertainment
Susan Sarandon e Geena Davis sono le iconiche Thelma e Louise

Ridley Scott dirige un dramma indimenticabile per la storia del cinema in cui due donne interpretate da Susan Sarandon e Geena Davis fanno un viaggio on the road per sfuggire alla loro vita monotona. Quel percorso improvvisato, però, diventa il viaggio di una vita. E a rendere speciale Thelma & Louise è proprio il ritratto di un’amicizia-scudo da ogni avversità. Le due protagoniste si proteggono dai traumi e dai problemi che nascono durante la loro drammatica storia. 

Dopo aver ucciso un uomo, rapinato un supermercato e combinate di tutti i colori, Thelma e Louise si riappropriano insieme della loro dignità, della loro libertà. E possono farlo perché hanno l'un l'altra.
Perché l’amicizia è anche protezione ad ogni costo.

  • Johnny Utah e Bodhi – Point Break

Dovrebbero essere nemici: uno è un agente dell'FBI (Keanu Reeves), l'altro è un moderno gangster surfista (Patrick Swayze). L'inizio della loro relazione è basata sul sospetto e l'intrigo. Johnny deve infiltrarsi nel gruppo di Bodhi per scoprire se si tratta di criminali che rapinano banche per continuare con uno stile di vita, quello del surfing, particolarmente affascinante ed intenso. 

In Point Break, con il tempo, Johnny e Bodhi però instaurano un rapporto di profonda fiducia e approvazione. La regista Kathyrin Bigelow ha reso iconica la storia di un'amicizia che nasce dal conflitto e trova l'affinità e la complicità in due persone molto diverse tra loro ma pronte ad imparare l'uno dall'altro.
Perché l'amicizia è soprattutto ammirazione e rispetto.

  • Andy, Brian, John, Allison e Claire – Breakfast Club

Immagine tratta dal cult movie Breakfast ClubHDCopyright Universal Pictures
I protagonisti di Breakfast Club

Rappresentano lo stereotipo del liceo americano: il secchione, il giocatore di football, la ragazza gotica, la ragazza popolare e il ribelle. Nessuno di loro potrebbe, apparentemente, andare d'accordo con l'altro, eppure il cult movie di John Hughes ha dimostrato che l'amicizia va al di là di quello che sembri e dello status sociale a cui appartieni. In fondo, siamo tutti outsider, ci siamo sentiti tutti soli almeno una volta nella vita.

I protagonisti di Breakfast Club sono stati tra i primi, al cinema, a rivelare il disagio adolescenziale della ricerca di un posto nel mondo. Anche solo per un giorno, Andy, Claire, Brian, Allison e John si sono sentiti meno insicuri. 
Perché in amicizia puoi essere chi sei, senza freni.

  • Phil, Stu, Alan e Doug – Una notte da leoni

Quando ad unire c'è una notte da leoni, è impossibile non parlare di amicizia. E quella tra Phil, Stu, Alan e Doug è certamente una grande, folle amicizia. Nella trilogia di Todd Philips, tra risate e momenti sopra le righe, il fulcro è sicuramente il legame che si crea tra un gruppo di uomini molto diversi tra loro. 

L'assurda vacanza del gruppo si rivelerà l'esperienza più incredibile della loro vita. Che tu perda un dente, rapisca una tigre, ti faccia un tatuaggio – qualunque sia la scelta folle che i protagonisti del film fanno quando sono troppo sballati per ragionare, al loro fianco avranno sempre un amico pronto a prenderlo in giro e a suggerirgli di peggio.
Perché gli amici sono al nostro fianco anche per farci fare cose folli

  • Han Solo e Chewbacca – Star Wars

I protagonisti di Star WarsHDCopyright LucasFilm
Chewbecca e Han Solo in Star Wars – Il Risveglio della Forza

Insieme hanno affrontato avventure incredibili. Lui un affascinante criminale, l'altro uno Wookiee particolarmente bravo a pilotare. Si capiscono senza bisogno di parlare la stessa lingua. La bellezza del rapporto tra Han Solo e Chewbecca è nella caratterizzazione precisa del loro rapporto: la loro amicizia non è al centro della storia di Star Wars, eppure è tra le più amate della storia del cinema perché è stata in grado di bucare lo schermo con poco.

Chewie e Han sono inseparabili. L'uno è la casa dell'altro. Soprattutto, Chewbecca è capace di far tirare dritto quella testa calda di Han Solo con il solo suono del suo verso, mentre l'altro è in grado di trascinare l'amico nelle più assurde imprese della galassia.
Perché è proprio l'amicizia a regalarci le avventure più grandi.

  • Frodo e Sam – Il Signore degli Anelli

In tutto il caos narrato dalla trilogia de Il Signore degli Anelli, c'è un rapporto che è così puro da meritare un posto nel cuore della maggior parte dei fan. In un lungo viaggio pieno di ostacoli e sacrifici, da un rapporto che nasce come servo/padrone, i due collaboreranno per compiere la missione più ardua di tutte: distruggere l'anello. Ma la vera vittoria del loro percorso è un'altra: Frodo e Sam diventeranno grandi amici. 

La natura del loro rapporto è affascinante perché è un graduale processo di riconsiderazione dei loro ruoli. Dopo tutto quello che sono costretti a subire e affrontare, i due hobbit trovano l'uno nell'altro un sostegno incrollabile.
Perché l'amicizia è il più grande riconoscimento.

  • Woody e Buzz – Toy Story

Il cowboy e l'astronauta in Toy StoryHDCopyright Disney Pixar
Woody e Buzz in Toy Story

Più di ogni definizione, quella di Toy Story è probabilmente una grande saga su un'amicizia. Un cowboy e un astronauta. Esiste un'amicizia più epica di quella tra Buzz e Woody? L'iconico film d'animazione ha lasciato un'impronta nell'immaginario popolare grazie anche a quei momenti che mostrano l'amicizia nella sua forma più semplice e profonda. Come quando Buzz rassicura Woody che andrà tutto bene e ritroverà il suo cappello.

E poi quando sarà tutto finito, il buon vecchio Buzz Lightyear mi farà compagnia. Fino all'infinito, e oltre!

Certe amicizie, si sa, non muoiono mai. Il cowboy e l'astronauta si sono contesi l'amicizia del piccolo Andy per poi rendersi conto di quanto la loro relazione è forse quello che non sapevano di star cercando davvero.

Perché l'amicizia è la parte migliore di ogni storia.

Murtaugh e Riggs di Arma Letale, Romy e Michelle nell'omonimo film, Brian e Dominic di Fast and Furious. Sono tantissime le amicizie della storia del cinema che hanno segnato l'immaginario popolare. Elencarle tutte è impossibile.

Voi, però, potete dirci la vostra preferita di sempre!

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.