FOX

Terminator 6: la prima immagine ufficiale del film e le novità su Schwarzenegger

di -

La prima immagine ufficiale di Terminator 6 ha contribuito a fare salire ancora l'attesa e la curiosità per il nuovo capitolo della saga. Intanto, sul set è arrivato anche Schwarzy.

Arnold Schwarzenegger nei panni del Terminator Hemdale Film Corporation/Pacific Western Productions/Skydance Productions/Paramount Pictures

657 condivisioni 0 commenti

Condividi

All'arrivo in sala di Terminator 6 manca ancora tanto, troppo (la data di uscita prevista è il 22 novembre 2019), ma l'attesa e la curiosità per il nuovo capitolo del leggendario franchise sono già alle stelle. Oltre al coinvolgimento diretto di James Cameron nel ruolo di produttore, alla presenza di Tim Miller in regia e al ritorno di Linda Hamilton nei panni dell'iconica Sarah Connor, ad alimentare l'hype dei fan ci sta pensando lo stillicidio di foto dal set.

Dopo i primi scatti "rubati", stavolta sono state Skydance Productions e Paramount Pictures a diffondere una immagine ufficiale del film, che ha fatto saltare i fan sulla sedia.

La foto mostra un inedito trio al femminile composto dalle attrici Natalia Reyes, Mackenzie Davis e dalla stessa Linda Hamilton in assetto da combattimento, mentre avanzano fiere e determinate in quella che ha tutto l'aspetto di una zona di guerra o comunque di un posto dove si è combattuta una feroce battaglia. 

Mentre la trama e il titolo sono ancora un mistero, dalle informazioni trapelate si sa che Natalia Reyes presterà il volto a una giovane donna messicana di nome Dani Ramos, che a quanto pare sarà il bersaglio del nuovo Terminator, interpretato da Gabriel Luna. Invece, Mackenzie Davis sarà Grace, un personaggio misterioso su cui stanno fiorendo innumerevoli speculazioni.

La presenza di numerose cicatrici e segni bianchi sul corpo della giovane hanno indotto i fan a pensare che possa trattarsi di una qualche specie di cyborg o di soldato "modificato" proveniente dal futuro e MovieWeb si è spinto a ipotizzare una parentela con Sarah Connor. Una teoria intrigante e decisamente plausibile, considerati i cortocircuiti temporali della saga.

In ogni caso, una cosa si può dire senza timore di essere smentiti. Come puntualizza con sagacia Deadline, "non siamo sicuri che neppure un cyborg possa fermare un simile trio":

Terminator 6: le novità su Arnold Schwarzenegger

In primavera, il ricovero al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles per la sostituzione di una valvola cardiaca aveva fatto preoccupare non poco i fan di Arnold Schwarzenegger. Ma l'intervento è perfettamente riuscito e dopo una periodo di riabilitazione, l'ex Governatore della California ha ripreso le sue attività, che includono la partecipazione a Terminator 6.

Ad annunciare l'arrivo sul set del nuovo capitolo del franchise (che ignorerà quelli non realizzati da Cameron) è stato lo stesso attore, in un video in cui si scusa con il Primo Ministro delle Fiji, Frank Bainimarama, di non potere partecipare alla Climate Action Pacific Partnership (CAPP) di Suva per discutere dell'Accordo di Parigi sui cambiamenti climatici, proprio perché impegnato nelle riprese del film di Miller.

La clip è del 26 luglio e di fatto ufficializza la presenza di Schwarzy sul set di T6:

Nel video, l'attore ha barba e capelli bianchi, un look che sembra confermare quanto anticipato da Cameron qualche tempo fa, ovvero che il T-800 nel nuovo film apparirà invecchiato. Come ha spiegato il regista, i cyborg sono progettati per infiltrarsi tra gli uomini e pertanto il loro rivestimento organico va incontro a normale decadimento con il trascorrere del tempo.

Altro discorso vale per l'endoscheletro di metallo e dunque per la struttura e la prestanza del T-800. In questo caso, per sfoggiare a distanza di 27 anni lo stesso fisico statuario di T2, sembra che Schwarzy ricorrerà (di nuovo) a una controfigura. E come scrive The Terminator Fans, a prestargli i muscoli dovrebbe essere Brett Azar, che lo ha già fatto in Terminator Genisys.

La speranza dei fan è che la presenza del giovane culturista sia l'unico elemento di continuità con il precedente film e che il nuovo capitolo riavvii con successo una saga leggendaria, ma che negli anni si è persa per strada.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.