FOX

Call of Duty: Black Ops 4, un frenetico match multiplayer si mostra in video

di -

In uscita ad ottobre, Call of Duty: Black Ops 4 è stato protagonista di una Beta privata su PS4. Vediamo un Team Deathmatch catturato in video proprio dalla fase di test.

Le soldatesse non mancheranno in Call of Duty: Black Ops 4 Activision

1 condivisione 0 commenti

Condividi

Come accade ormai da qualche anno, anche il prossimo autunno vedrà debuttare nei negozi un nuovo capitolo di Call of Duty.

La saga di sparatutto in prima persona tornerà infatti il 12 ottobre su PlayStation 4, Xbox One e PC con Black Ops 4, titolo in sviluppo nelle fucine di Treyarch. Non mancheranno comunque le novità, a questo giro davvero di rottura con il passato, come l'assenza di una campagna per giocatore singolo e l'introduzione di una modalità Battle Royale in stile Fortnite

In attesa di testare Blackout - questo il nome della battaglia reale a marchio Activision -, tutti i giocatori che hanno effettuato il preordine di Call of Duty: Black Ops 4 hanno potuto provare in anticipo il multiplayer nel corso di una Beta privata sulla console Sony. 

Quella stessa Beta che i colleghi del portale DualSchockers sono riusciti a catturare in video:

Il filmato visibile poco più in alto mostra alcune inedite sequenze all'interno della mappa Playload durante un frenetico Team Deathmatch

Per stessa ammissione del team di sviluppo, l'obiettivo è quello di offrire ad appassionati di vecchia e nuova data un'esperienza tattica a squadre profonda, più ragionata rispetto al passato. Il multiplayer di Call of Duty: Black Ops 4 vuole concentrarsi sul combattimento con i "piedi per terra", abbandonando salto doppio, corsa sui muri, esoscheletri, propulsori, jet pack e qualsiasi altro genere di potenziamento che distolga l'attenzione dagli scontri a fuoco nudi e crudi. Questo, però, non rallenterà il ritmo di gioco, ancora frenetico come da tradizione per la saga.

Call of Duty: Black Ops 4 uscirà ad ottobreActivision

Voi cosa ne dite, il giocato di Black Ops 4 è riuscito a convincervi? 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.