FOX

La Profezia dell'Armadillo, nei cinema da settembre: una nuova clip

di -

Tra i titoli più attesi a Venezia c'è anche La Profezia dell'Armadillo, tratto dall'omonima graphic novel di Zerocalcare. Il film, racconto di una generazione di "tagliati fuori", uscirà il 13 settembre con Fandango Distribuzione.

27 condivisioni 0 commenti

Condividi

Tra i titoli che vedremo alla 75esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia (dal 29 agosto all'8 settembre) c'è anche La Profezia dell'Armadillo, in gara nella sezione Orizzonti, il concorso internazionale dedicato ai film rappresentativi di nuove tendenze estetiche ed espressive del cinema mondiale.

Si tratta dell'adattamento dell'omonima graphic novel di Zerocalcare (che collabora alla sceneggiatura firmandosi col suo vero nome, Michele Rech), pubblicato per la prima volta da Edizioni Graficart nel lontano 2011 e uscito l'anno successivo con Bao Publishing.

Copertina del libro La Profezia dell'ArmadilloBao Publishing

Prodotto da Domenico Procacci per Fandango con RAI Cinema, La Profezia dell'Armadillo uscirà nelle sale italiane il prossimo 13 settembre per Fandango Distribuzione.

Nel frattempo è stata rilasciata una prima clip (che trovate all'inizio di questo articolo) in cui si vede Zero, il protagonista, aiutare (non troppo) pazientemente la poco tecnologica madre alle prese con un laptop. La discussione degenera e alla fine Zero le chiede: "Dici la verità: mi avete adottato?".

Questo primo minuto e mezzo non dice molto sul film, ma aiuta forse a comprendere meglio il personaggio di Zero, 27enne disilluso del quartiere periferico di Rebibbia.

Sinossi ufficiale

Zero è un disegnatore senza un impiego fisso che si arrangia dando ripetizioni di francese, cronometrando le file dei check-in all’aeroporto e creando illustrazioni per gruppi musicali punk indipendenti.

Le sue giornate trascorrono sempre uguali attraverso la capitale italiana tra le visite alla madre, l'amico d'infanzia Secco e la quotitidiana lotta per la sopravvivenza.

Un giorno, al suo rientro a casa, lo aspetta un incontro inaspettato: un Armadillo in placche e tessuti molli, che con conversazioni al limite del paradossale lo aggiorna costantemente su quello che succede nel mondo diventando quindi la sua coscienza critica.

La notizia della morte di Camille, una compagna di scuola e suo amore mancato, lo spingerà a fare i conti con il suo spirito dissacrante, l’incomunicabilità, i dubbi e la mancanza di certezze della sua generazione.

Cast del film

Diretto da Emanuele Scaringi, al suo esordio alla regia dopo una lunga collaborazione con Fandango, La Profezia dell'Armadillo vede protagonista Simone Liberati, noto soprattutto per Cuori puri, l'opera prima di Roberto De Paolis selezionata l'anno scorso dalla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes.

Il cast del film comprende inoltre Pietro Castellitto, Laura Morante, Valerio Aprea, Claudia Pandolfi, Kasia Smutniak e Diana Del Bufalo.

Che ne pensate? Lo andrete a vedere?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.