FOX

[Spoiler!]

Avengers: Infinity War, il team creativo svela una regola del funzionamento del Guanto dell'Infinito

di -

"Volevamo creare delle piccole regole fisiche che rendessero possibile lo scontro" spiegano gli autori di Avengers: Infinity War, offrendo un approfondimento sul funzionamento del temibile Guanto dell'Infinito.

Thanos su Titano in Avengers: Infinity War Disney/Marvel Studios

156 condivisioni 0 commenti

Condividi

Nuovi dettagli su Avengers: Infinity War e sulle scelte fatte da registi e sceneggiatori nella sua realizzazione emergono dall'edizione Home Video del film. La traccia audio con il commento completo di Christopher MarkusStephen McFeely, Joe ed Anthony Russo è infatti ricca di piccole informazioni e chicche riguardanti ogni aspetto dell'opera. Sin dal giorno della pubblicazione della pellicola in digital download gli appassionati hanno iniziato ad analizzarla a fondo, alla ricerca di tutte le curiosità su uno dei più grandi successi cinematografici dell'anno.

Tra queste, anche una particolare regola sul funzionamento del Guanto dell'Infinito, lo strumento che permette al villain del film Thanos di controllare e sfruttare il potere delle Gemme dell'Infinito. Dato l'immenso potenziale che offre, è stato necessario introdurre un piccolo ostacolo per il suo utilizzo, così da dare agli eroi una possibilità di portare avanti lo scontro con il Titano.

Attenzione! Possibili spoiler!

Durante la battaglia sul pianeta natale di Thanos che ha visto coinvolti Iron Man, Doctor Strange, Spider-Man e alcuni membri dei Guardiani della Galassia, viene infatti detto che ogni volta che si vuole utilizzare il Guanto dell'Infinito è necessario chiudere la mano a pugno per attivarlo. Lo sceneggiatore Stephen McFeely ha infatti spiegato:

Come potete immaginare, quando hai un Guanto che ha un potere quasi illimitato e ogni volta che lo usi puoi fare quello che vuoi... Volevamo creare delle piccole regole fisiche che permettessero uno scontro con Thanos, per cui l'idea che dovesse chiudere la mano a pugno per utilizzare una delle Gemme era il minimo assoluto che desse la possibilità di una battaglia.

Thanos in una scena di Avengers: Infinity WarHDDisney/Marvel Studios

Durante lo scontro citato qui sopra, in effetti, si può notare come i diversi eroi cerchino sempre di immobilizzare con gli strumenti a propria disposizione le mani di Thanos. Questo aspetto è stato sottolineato anche dal regista Joe Russo:

Ogni scelta che fanno, si nota in particolare negli ultimi minuti della battaglia, è orientata ad impedirgli di chiudere il pugno. Da Peter che lo avvolge nella ragnatela al mantello che lo ricopre.

Ancora una volta quindi, abbiamo dimostrazione di quanto sia stato profondo e complesso il processo di creazione di Avengers: Infinity War.

Chissà quanti dettagli interessanti verranno rivelati nei prossimi mesi, mentre gli appassionati di tutto il mondo fremono in attesa dei nuovi film del Marvel Cinematic Universe, a partire dall'attesissimo debutto di Captain Marvel, previsto per marzo 2019.

Via ComicBook.com

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.