FOX

Dave Bautista è pronto a lasciare Guardiani della Galassia 3

di -

Come Drax il Distruttore, anche Dave Bautista è davvero arrabbiato. L'attore si è detto pronto a lasciare Guardiani della Galassia 3, se Marvel non utlizzerà lo script di James Gunn.

Dave Bautista a un incontro con i fan Getty Images

864 condivisioni 0 commenti

Condividi

Drax il Distruttore è davvero arrabbiato. Dopo avere criticato aspramente Disney per avere licenziato James Gunn in seguito alla scoperta di una serie di vecchi tweet del regista dal contenuto discutibile, Dave Bautista ha alzato ancora l'asticella. In un'intervista a ShortList, l'attore ha dichiarato di essere pronto a lasciare Guardiani della Galassia 3.

L'interprete di Drax non ha intenzione di partecipare al terzo capitolo della saga, se non sarà utilizzata la sceneggiatura scritta dal regista:

La mia posizione è che, se Marvel non userà lo script [messo a punto da James Gunn, n.d.r.], chiederò di liberarmi dal mio contratto, di tagliarmi dal film o di effettuare un recast del mio personaggio. 

Bautista ha motivato la sua durissima presa di posizione spiegando che non giustifica i tweet del filmmaker, ma che ritiene vero e proprio accanimento la levata di scudi contro di lui:

Nessuno difende i suoi tweet, ma questa è una campagna diffamatoria nei confronti di un uomo buono. Ho parlato con Chris Pratt, il giorno dopo che è successo tutto. Lui è un tipo abbastanza religioso e voleva del tempo per pregare e capire. Mentre io ho pensato: 'Che c****!'. È una s********. James è una delle persone più gentili e rispettabili che abbia mai incontrato.

Per questa ragione, l'attore non ha paura di lasciare un ruolo stellare (in tutti i sensi):

Renderei un cattivo servizio [a James, n.d.r.], se non lo facessi.

L'interprete di Drax è consapevole del fatto che le possibilità che Disney faccia retromarcia sono pressoché pari a zero. Tuttavia, è intenzionato a portare avanti la propria campagna per riabilitare la reputazione del regista:

Non credo che [quello che sto facendo, n.d.r.] lo farà riassumere. Ma spero che apra gli occhi alla gente su chi è James.

Poster di Drax il DistruttoreHDMarvel Studios/Disney
Drax il Distruttore in Guardiani della Galassia Vol. 2

Nella sua battaglia, Bautista ha trovato l'appoggio dell'intero cast di Guardiani della Galassia, che ha scritto una lettera aperta alla Casa di Topolino, e di numerose personalità del mondo dello spettacolo, tra cui Kurt Russell.

Nelle ultime ore, ai nomi schierati dalla parte di James Gunn, si è aggiunto anche quello di David Hasselhoff. La star di Supercar e Baywatch ha partecipato al secondo capitolo della saga in un piccolo ruolo e poi ha realizzato un folle, trashissimo video, che è diventato un piccolo cult.

L'attore ha dedicato al regista un messaggio su Twitter:

Buon compleanno, James! Hai fatto la differenza nella mia vita e in quella di milioni di altre persone. Sono con te. Il tuo amico Zardu.

Per il momento, Disney non ha replicato alla provocazione/minaccia di Dave Bautista. Ma la sensazione è che la vicenda sia in continua evoluzione. Restate sintonizzati per conoscere tutti gli aggiornamenti.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.