FOX

Star Wars: il budget della serie TV sfiderà quello di Game of Thrones

di -

Disney è intenzionata a insidiare il primato di HBO e di Game of Thrones stanziando un budget monster per la sua serie originale ambientata nell'universo di Star Wars.

Il logo di Star Wars Disney/Lucasfilm

25 condivisioni 0 commenti

Condividi

Game of Thrones è una delle produzioni più costose della storia della TV, ma il suo primato è a rischio. Dopo Amazon e il suo progetto su Il Signore degli Anelli, stavolta a insidiare il dispendioso scettro di HBO è Disney, che è pronta a stanziare un budget monster per la sua serie originale di Star Wars.

Stando alle informazioni raccolte dal New York Times, la Casa di Topolino sarebbe pronta a spendere 100 milioni di dollari per 10 episodi. Come scrive CBR, poco meno di quanto è costata l'ultima stagione di GoT composta da 10 episodi, ovvero la sesta.

Per sviluppare il progetto, Disney ha chiamato una vecchia conoscenza, Jon Favreau. L'attore e regista gravita nell'orbita della Casa di Topolino da tempo, in quanto ha diretto Iron Man e Iron Man 2, interpreta Happy Hogan nel Marvel Cinematic Universe e ha prestato la voce a Rio Durant in Solo: A Star Wars Story.

Come ricorda Comic Book, l'ingaggio di Favreau è stato annunciato a marzo da Kathleen Kennedy, che ha dichiarato che non avrebbe potuto essere "più entusiasta" della collaborazione:

Jon porta il perfetto mix di talento nella produzione e nella sceneggiatura, combinato a una grande conoscenza dell'universo di Star Wars. Questa serie consentirà a Jon di collaborare con un gruppo eterogeneo di autori e registi e darà l'occasione a Lucasfilm di costruire una solida base di talenti.

Da parte sua, l'attore e regista ha detto di essere onorato dell'occasione che gli è stata data:

Se quando avevo 11 anni mi avessero detto che un giorno avrei avuto l'opportunità di raccontare storie dell'universo di Star Wars, non ci avrei creduto. Non vedo l'ora di iniziare questa emozionante avventura.

Parlando con la stampa, Favreau ha aggiunto che la serie sarà ambientata dopo gli eventi de Il Ritorno dello Jedi. Come sottolinea Comic Book, si tratta dello stesso lasso di tempo in cui si svolgerà il cartoon a episodi Star Wars Resistance. Ma a quanto pare, la serie live-action si concentrerà sulla caduta dell'Impero, mentre quella di animazione si occuperà della nascita del Primo Ordine.

Jon Favreau alla prima di Solo: A Star Wars StoryHDGetty Images
Jon Favreau sul red carpet alla prima di Solo: A Star Wars Story

L'ambizioso e costoso progetto approderà sulla nuova piattaforma di streaming di Disney, che come scrive il New York Times verrà lanciata alla fine del 2019. A tale proposito, Favreau ha detto:

Star Wars è un grande mondo e il nuovo servizio di streaming di Disney offre una meravigliosa opportunità per raccontare storie che si estendono per più capitoli.

Una dichiarazione immediatamente confermata dalla notizia che sulla piattaforma arriverà anche il revival della serie animata Star Wars: The Clone Wars

Insomma, tra progetti per il grande e il piccolo schermo, l'universo di Guerre Stellari sembra destinato a crescere in maniera esponenziale. La speranza dei fan è che la Forza scorra potente nelle nuove storie e nei loro personaggi.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.