FOX

Super Smash Bros. Ultimate: la (finta) morte di Luigi sconvolge i fan

di -

La morte di Luigi è andata in scena durante l'ultimo Nintendo Direct tra lo stupore generale. È davvero tutto finito per il fratello di Super Mario?

Luigi, il fratello di Super Mario Nintendo

86 condivisioni 0 commenti

Condividi

Chi ha assistito all’ultimo Nintendo Direct ha visto una scena che, in qualche modo, entrerà nella storia dei videogiochi. Durante il trailer del prossimo Super Smash Bros. Ultimate, titolo protagonista durante il recente E3, il povero Luigi è stato ucciso nientemeno che dalla Morte. Questo il video che ha suscitato sgomento e stupore su internet:

Luigi non è un personaggio particolarmente fortunato: questa è una certezza propria di ogni videogiocatore, ma da qui a mostrare la sua morte il passo è lungo. A quanto pare, Nintendo ha pensato di sacrificare il fratello di Mario per confermare l’ingresso di Richter e Simon, personaggi di Castlevania, nel roster di Super Smash Bros. Ultimate. Il tutto inizia con Luigi che esplora il castello di Dracula con il suo fedele Poltergust 3000. Dopo un incontro indesiderato con una mummia, il nostro soccombe alla falce della morte, che separa il corpo di Luigi dal suo spirito.

L'anima e il corpo di Luigi vengono separate dalla MorteHDNintendo

In un’ondata di commozione generale, Kotaku ha pensato bene di pubblicare un necrologio dedicato a Luigi, di cui vi proponiamo un estratto:

Luigi Mario, conosciuto da parenti e amici semplicemente come Luigi, è morto questa mattina all’età di 35 anni. Lascia il suo fratello gemello, Mario, e suo figlio, Waluigi. Nato e cresciuto a Flatbush, Brooklyn, Luigi ha lavorato come idraulico, giocatore di tennis, cacciatore di fantasmi, dottore, golfista, esperto di arti marziali, giocatore di basket e pilota di kart. Era più alto di suo fratello, eppure ha spesso vissuto all’ombra di Mario: un’amara ironia che ha tormentato Luigi per tutta la sua breve vita.

Fermi tutti: Luigi è vivo!

La morte di Luigi è un avvenimento serio, un qualcosa che andrebbe a intaccare la storia del mondo di Super Mario, una delle icone più importanti del mondo dei videogiochi. È forse per questo che Nintendo ha dovuto specificare che il povero Luigi non è passato a miglior vita, almeno per ora. Con un post apparso sul profilo Twiitter di Nintendo UK, la casa di Kyoto ha dichiarato che il fratello di Mario non è morto, limitandosi a un lapidario:

Alla luce di questa rivelazione, sembra dunque che la morte di Luigi sia servita solo per mostrare l’ingresso dei personaggi di Castlevania in Super Smash Bros. Ultimate. Tanto per confermare che, in quanto a fortuna, il povero fratello di Mario non se la passa mai troppo bene.

Luigi in azione in Super Smash Bros. UltimateHDNintendo

Prendendo per buona la versione di Nintendo, e sperando che Luigi stia veramente bene, ricordiamo che Super Smash Bros. Ultimate uscirà su Nintendo Switch il prossimo 7 dicembre. Nel corso del Nintendo Direct, inoltre, sono stati confermati anche gli arrivi nel roster di Chrom, Dark Samus e King K. Rool.

Parte del roster di Super Smash Bros. UltimateHDNintendo

Siete rimasti sconvolti dalla (finta) morte di Luigi, e quali sono le vostre aspettative per il prossimo Super Smash Bros. Ultimate?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.