FOX

10 libri (e qualche fumetto) da non perdere ad agosto 2018

di -

Le tanto sospirate vacanze sono finalmente e per il bibliofilo questo significa solo una cosa: che sia al mare o in montagna, è tempo di letture: ecco i titoli da non perdere in uscita ad agosto 2018.

Barbie arriva preparata in spiaggia Mattel

83 condivisioni 0 commenti

Condividi

Agosto è finalmente giunto e non lascia scampo: non sto parlando del caldo, bensì delle letture. Se durante l'annata spesso siamo costretti a derogare opere lunghe, impegnative o troppo numerose per mancanza di tempo, le ferie e la pausa scolastica estiva sono le occasioni perfette per dedicarsi ai libri messi da parte nei mesi precedenti. 

Se però avete già azzerato la pigna dei libri intonsi sul comodino o volete lasciarvi tentare da qualche tomo fresco di stampa, ecco i consigli letterari di MondoFox per agosto 2018, nel nostro consueto appuntamento mensile. Dato il gran numero di uscite nelle settimane tra le fine di luglio ed agosto, vi consiglio di integrare i consigli agostani con quelli di luglio 2018

Una scena da Moonrise KingdomLucky Red
Musica, cibo, salviettone, gatto...e ovviamente un libro da portare in spiaggia

Stavolta i titoli proposti hanno in comune la verve appassionante, l'ascendente irresistibile che sanno esercitare sul lettore: sono insomma letture da ombrellone, ma nel senso più nobile del termine. Non sono proposte vacue o scaccia pensieri, bensì il meglio del mese, così ben scritto e intrigante da farvi dimenticare per qualche ora dell'afa, delle onde e di tutto il resto. Inoltre ci sono parecchi volumi legati al mondo del cinema, in modo da arrivare preparati all'approdo in sala dei loro adattamenti filmici. 

1 - Come fermare il tempo

Attesissimo da orde di lettori amanti del fantasy famelici e da folle di fan di Benedict Cumberbatch, il titolo più chiacchierato a qualche settimana dalla sua uscita è di certo Come Fermare il tempo.  Con questo romanzo il giornalista inglese Matt Haig ha raggiunto la celebrità in campo fantastico dopo una carriera letteraria già ben avviata. È stato lo stesso attore britannico ad assicurarsi i diritti sul romanzo ancor prima che venisse pubblicato, dando il via a una produzione con Studio Canal che lo vedrà protagonista. È abbastanza semplice immaginarlo nei panni di Tom, un’affascinante 41enne che nasconde la sua miracolosa condizione genetica: le sue cellule invecchiano molto più lentamente di quelle degli altri, tanto che ogni 15 anni il suo corpo dimostra i segni dell’invecchiamento che un uomo normale manifesterebbe in un anno.

La copertina di Come fermare il tempoEdizioni e/o
Uno dei romanzi fantastici più attesi dell'anno sbarca in libreria a fine agosto

Per mantenere segreta la condizione di questi “esseri mortali al rallentatore” esiste anche una società segreta detta Albatros, che li aiuta a creare una copertura e a "occuparsi" di quanti incappano nella verità. La prima regola? Quella di non innamorarsi mai, la più importante, la più difficile da mantenere. Lo troverete in libreria a fine agosto, giusto in tempo per addolcire l'inevitabile rientro e arrivare preparati al tour italiano di Matt Haig, che si svolgerà dal 6 al 10 settembre, da Mantova a Roma. 

2 - Luna Nuova

Come da tradizione, Urania Mondadori sforna il titolo fantascientifico più caldo dell’anno proprio ad agosto, sulla collana di recente fondazione denominata Urania Jumbo. Nelle edicole dello stivale quindi è già partita la caccia alla copia cartacea di Luna nuova, il primo volume della trilogia lunare di Ian McDonald. Lo scrittore di fantascienza inglese - che conosce negli ultimi anni un vero e proprio ritorno alla popolarità in Italia - approda finalmente nella Penisola con la sua ultima opera, una delle più ambiziose della sua lunga e premiata carriera.

La copertina di Luna nuovaUrania Mondadori
Se la saga famigliare dI Mario Puzo si fosse svolta...sulla Luna?

La saga, composta di tre volumi, è una sorta di racconto criminale alla Il Padrino, dove il territorio conteso tra forze rivali e governative è quello lunare. In attesa dell’ultimo volume (già annunciato in lingua originale per il 2019), possiamo finalmente cominciare a leggere l’avvio di questa amata trilogia anche in Italia.

3 - La ragazza del Convenience store

Vi ho già segnalato in passato parecchi titoli della collana Dal Mondo - Giappone, spazio che Edizioni e/o ha dedicato all’esplorazione della narrativa giapponese contemporanea. Devo farvi una confessione: il breve, folle romanzo di Sayaka Murata è quello che al momento mi è piaciuto di più.

La copertina di La ragazza del Convenience storeEdizioni e/o
Murata Sayaka esordisce in Italia con un romanzo che lascia il segno

La ragazza del convenience store è tutto quello che si possa desiderate da un’autrice nipponica che arriva per la prima volta nelle librerie italiane: è un romanzo veloce e accattivante, che si legge con grande agilità ma che lascia il segno. Tuttavia non racconta un certo Giappone a tinte pastello e sottilmente malinconico, bensì affonda le sue mani nelle vive contraddizioni della società contemporanea, strappandone con violenza i luoghi comuni, con un racconto a tratti folle, di certo paradossale, ma che palpita come la carne viva. Qualcuno ha paragonato questo romanzo a Kitchen di Banana Yoshimoto, io mi sento di dire: è altrettanto personale, a suo modo contemporaneo, forse migliore.

4 - Don't Worry

Con questo memoir di John Callahan cominciamo ad esplorare i libri di cui presto vedremo un adattamento filmico al cinema. A conquistare e a commuovere migliaia di lettori e un certo regista di nome Gus Van Sant è stato il biopic di un'irriverente disegnatore di vignette e strisce satiriche, uno dei più noti (e famigerati) della storia statunitense. Il film che ne ha tratto il regista di Elephant arriverà nelle sale a settembre, mentre la proposta non fiction del mese la trovate già in libreria. 

La copertina di Don't worryGarzanti
La satira feroce di John Callahan rivive nella sua autobiografia

Don't Worry racconta la vita di un 38enne alcolizzato e paralizzato su una sedia a rotelle dopo un'incidente stradale di cui non è direttamente responsabile e che lo ha visto unico ferito. A salvarlo e a renderlo una persona più consapevole e migliore non è stato (solo) l'amore, bensì l'ironia tagliente delle sue vignette satiriche, così dissacranti da causare polemiche a non finire, così oneste da raccontare in maniera vivida la sua difficile presa di consapevolezza attraverso un salvifico (ma parecchio sui generis) gruppo di alcolisti anonimi. 

5 - Tulip Fever

Torna in libreria con una copertina movie tie-in il romanzo di Deborah Moggach ambientato durante la febbre dei tulipani che travolse Amsterdam nel 1636. Tulip Fever è un romanzo a sfondo storico originariamente pubblicato nel 1999, nel pieno della ricerca dell'epigono di La ragazza con l'orecchino di perla. Dopo anni di trattative e una tormentatissima produzione con Alicia Vikander e Dane DeHaan come protagonisti, assemblata tra gli scandali degli ultimi mesi dell'impero Weinstein, approderà nelle sale italiane a settembre 2018 l'omonima pellicola. Per chi ama i romanzi sentimentali, Moggach è una garanzia, tanto che è già approdata al cinema con The Best Exotic Marigold Hotel, altro adattamento di un suo romanzo.

La copertina movie tie-in di Tulip FeverSperling & Kupfer
Alicia Vikander campeggia sulla copertina della nuova edizione di Tulip Fever

Attraverso il misterioso dipinto di una donna con tra le mani un tulipano, l'autrice immagina una tormentata storia d'amore tra una moglie di un ricco mercante e un'artista squattrinato nella Amsterdam della bolla dei tulipani. Ci fu un'epoca in cui in Olanda si era disposti a fare qualsiasi follia per possedere i bulbi del fiore, che arrivarono a costare cifre da capogiro e a causare persino suicidi tra gli acquirenti sfortunati. La fine del mercato nero e l'esplosione della bolla mandò in crisi una delle economie più fiorenti del Seicento. Letterariamente non è una gemma, d'accordo, ma quale miglior stagione per indulgere in qualche guilty pleasure romanzesco? 

6 - Sharp Objects

Sempre rimanendo in tema di riproposizioni di pregio, Rizzoli ha riportato in libreria a fine luglio con una nuova copertina dedicata il romanzo che ha lanciato Gyllian Flynn nel mondo letterario, facendola notare dagli amanti del genere e dagli addetti ai lavori. Grazie al successo del film Gone Girl - L'amore bugiardo di David Fincher (sceneggiato dalla stessa autrice) Flynn è diventata una scrittrice nota a livello globale. Fama destinata ad aumentare grazie a Sharp Object, la serie televisiva HBO diretta da Jean-Marc Vallée che vede come protagonista Amy Adams; uno degli eventi televisivi dell'estate. 

La copertina movie tie-in di Sharp ObjectsRizzoli
Rizzoli ripropone Sulla pelle con il titolo originale e una nuova cover dedicata alla serie HBO

Era il 2006 quando Flynn dava alle stampe il suo libro più acerbo, certo, ma anche più oscuro e tagliente, in cui una giornalista di nome Camille Preaker viene rispedita dal suo capo da Chicago al religiosissimo paese natale da cui proviene, Wind Gap. Quell'angolo di Missouri dimenticato dalla stampa nazionale diventa il centro del mondo mediatico quando una bambina scompare nel nulla. È la seconda sparizione in poche settimane e all'editore non sembra vero di avere per le mani una collaboratrice che a Wind Gap ci è nata e cresciuta. Così Camille è costretta a scontrarsi con la facciata bigotta della comunità che nega l'esistenza di una mano comune nelle sparizioni, ma soprattutto con l'altera, terribile figura materna che ha tentato di lasciarsi alle spalle. Se siete alla ricerca di un giallo che vi toglierà il fiato e non avete ancora recuperato questo romanzo, è il momento giusto per farlo.

7 - Darkest Minds

Altro libro, altro film in arrivo al cinema: stavolta si tratta di aspettare solo fino al 14 agosto, quando sarà nelle sale Darkest Mind, distribuito da 20th Century Fox e prodotto dallo stesso team di Stranger Things. Il primo volume della quadrilogia omonima è un tomo perfetto per i lettori più giovani alla ricerca di qualche brivido sospeso tra il survival e l’horror.

La copertina di Darkest MindsSperling & Kupfer
In attesa del film, il primo volume della saga di Alexandra Bracken è già in libreria

Alexandra Bracken da questo mix ne ha ricavato un best seller in grado di scalare la classifica del prestigioso The New York Times. L’ambientazione è quella di una terra decimata da un misterioso morbo, ma è solo l’inizio di un incubo ancora più spaventoso: i più giovani sopravvissuti, quelli che si sono rivelati immuni al contagio, sembrano aver sviluppato poteri sovrumani come la telecinesi e il controllo dell’elettricità e del fuoco. I ragazzi vengono visti con timore dalla popolazione rimasta, che ha creato brutali campi correttivi che si rivelano essere prigioni vere e proprie dove i giovani vengono internati. Da uno di questi centri è riuscita a sfuggire la giovane protagonista Ruby, dopo che i genitori ce l’hanno spedita nel giorno del suo decimo compleanno.

Darkest Mind è una storia di sopravvivenza, fuga e alleanze potenzialmente pericolose: la ragazzina infatti non è l’unica fuggiasca, ma dovrà fare molta attenzione alle ricadute di una potenziale alleanza con altri adolescenti che si sono dati alla macchia come lei.

7 - Jungle Rudy

Se l’estate scatena in voi la voglia irrefrenabile di avventure esotiche e pericolose, il libro che fa per voi lo porta a fine agosto in libreria Iperborea. Che ne dite di un viaggio mozzafiato nella foresta pluviale dell'Orinoco, nel sud est del Venezuela? A portarvici sarà Jan Brokken, che in uno dei suoi lavori più belli racconta la tormentata ed avventurosa vita del leggendario avventuriero ed esploratore olandese Rudy Truffino.

La copertina di Jungle RudyIperborea
Avventurose, vertiginose solitudini nella storia vera dell'ultimo degli esploratori

L'esploratore morì nel 1994, solo, malato, senza alcun parente o amico al suo capezzale. Brokken ricostruisce la sua tumultuosa vita, governata dall’insopprimibile necessità di lasciare la famiglia facoltosa nei Paesi Bassi per andare alla ricerca di tesori in alcuni degli angoli più inospitali del pianeta. Jungle Rudy non è solo una biografia, è l’analisi di questo irresistibile richiamo verso il pericolo e l’avventura, ossessione che percorre molta della produzione di Brokken.

8 - L'inferno è una buona memoria

Questo titolo è il primo di un trittico che inaugura la nuova collana di Marsilio editore chiamata Passaparola e dedicata ai memoir letterari di importanti firme italiane. A inaugurarla il 30 agosto 2018 sarà Michela Murgia con con L'inferno è una buona memoria, seguita a stretto giro dai lavori dei colleghi Lisa Ginzburg e Alessandro Giammei.

La copertina di L'inferno è una buona memoriaMarsilio
Michela Murgia tra Avalon e Sardegna racconta i suoi esordi letterari

Murgia e gli altri si confronteranno con un libro per loro speciale e formativo, attraverso cui ricostruire la propria biografia umana e professionale, quasi a creare un gruppo di lettura che unisce lettori e scrittori. Per questo interessante esperimento biografico e narrativo Murgia ha scelto di tornare nella mitica landa di Avalon. Nella sua rilettura finalmente viene concesso anche alle donne di sedere alla Tavola Rotonda; un artificio letterario per raccontare i suoi primi passi sulla scena letteraria sarda e italiana.

9 - Commedia

A fine agosto tornerà nelle librerie italiane un nome della scuderia Adelphi molto amato, quello dello scrittore e drammaturgo svizzero Robert Walser. Perché tornare su una raccolta di opere teatrali risalente ai primi del Novecento, vi starete chiedendo. Perché quella messa in atto da Walser in Commedia è la versione antesignana dei moderni rifacimenti (anzi, retelling) delle fiabe più amate del canone dei fratelli Grimm. 

La copertina di CommediaAdelphi
Un retelling delle fiabe dei Grimm antelitteram e tagliente

Mentre le librerie sono invase di romanzi young adult o fantastici che prendono, smontano e assemblano di nuovo in chiave contemporanea, femminista o avventura il celebre corpus fiabesco, Adelphi ripropone la medesima operazione al più alto livello di letterarietà possibile (come da sua tradizione editorialeù) e in una chiave molto dissacrante, capace di far arrossire parecchi epigoni moderni. Un gioiellino da riscoprire. 

10 - Non mentirmi 

Philippe Besson è una vecchia conoscenza dei lettori di Guanda, ma a fine agosto torna in libreria con il suo romanzo più personale, intimo. Non stupisce la mossa dell'editore, che pubblica un romanzo che per ambientazione (1984) e tematiche (un travolgente amore di gioventù) è così contiguo al loro best seller ritrovato Chiamami col tuo nome (qui la recensione del romanzo). 

La copertina italiana di Non mentirmiGuanda
Besson torna nelle librerie italiane con il suo libro più intimo

Quello che è sorprendente è che di fiction c'è davvero pochissimo: quella narrata in Non Mentirmi è la storia d'amore che ha sconvolto la vita di Besson e influenzato profondamente la sua intera opera. Tutto comincia durante un'intervista nella hall di un albergo: mentre risponde alle domande del giornalista di turno lo scrittore vede una figura familiare e in essa riconosce Thomas, il suo primo grande e impossibile amore, che ha lasciato una traccia indelebile nella sua vita e nelle sue opere. 

Fumetti e manga 

Snot Girl

Non si può che cominciare partendo da un attesissimo ritorno del mondo del fumetto; quello del papà di Scott Pilgrim e Seconds! È disponibile già da qualche settimana il primo volume del nuovo progetto di Brian L. O'Malley, assistito dal disegno colorato e seducente di Leslie  Hung: Snot Girl, pubblicato in Italia da Edizioni Bd. La lettura fin dalla prima uscita spiazza e sorprende, anche quanti conoscono bene le opere precedenti di O'Malley. 

La copertina italiana di Snot GirlBd Edizioni
Verdissimo (e non d'invidia) il primo volume italiano di Snot Girl

Ancora una volta ci ritroviamo nelle insicurezze amorose e relazionali di una ventenne o poco più, ma stavolta sono accuratamente nascoste dietro la sua facciata di fashion blogger di grido, piena di ammiratori e con una rivale altrettanto seducente e agguerrita. In un'opera quasi tutta al femminile dentro e fuori le tavole, Snot Girl mescola amicizie femminili cool, una punta di lesbo chic... e crimini delittuosi. Un inizio coloratissimo e spumeggiante, che non ci stupiremmo di vedere presto su piccolo o grande schermo. 

Utsubora 1 

Tra luglio e agosto i fan di Asumiko Nakamura avranno davvero di che godere: dopo anni di snobbismo da parte degli editori italiani, a stretto giro approdano sul mercato le opere di una delle mangaka contemporanee dal tratto più raffinato. 

La copertina italiana di Sora & Hara Magic press
Compagni di classe torna sul mercato italiano con un terzo volume

Dopo avervi segnalato il ritorno di Compagni di scuola (che vede in questi giorni l'uscita del terzo volume Sora & Hara) Coconino ha pubblicato con la solita cura editoriale un'opera attesissima dell'autrice: Utsubora. La trama del primo volume non potrebbe essere migliore per gli amanti dei crime sotto l'ombrellone: una ragazza viene ritrovata senza vita, malamente sfigurata. Con sé ha solo un cellulare, dentro cui sono salvati due contatti. Uno è quello della sorella gemella, l'altro è quello di uno scrittore di fama che sta vivendo l'ennesimo successo di carriera e con cui la giovane apparentemente non aveva alcun contatto.

La copertina di Utsubora Coconino press
Una delle opere più amate di Nakamura approda finalmente in Italia

Quale sarà la verità? Un volume davvero imperdibile, per un'autrice molto versatile e dallo stile unico, che speriamo di poter continuare a leggere in Italia. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.